in

Nuova Fiat Strada: ecco quando dovrebbe debuttare il veicolo

La nuova Fiat Strada e i nuovi SUV di Fiat e Jeep saranno ancora presentati nel 2020, a giugno o luglio ma con possibile rinvio

Fiat Strada 2021 posteriore

Di fronte alla crisi generata dalla pandemia di coronavirus, il presidente della FCA, Antonio Filosa, ha espresso quella che è la posizione della sua azienda per quanto concerne i suoi prossimi lanci. Il dirigente ha confermato che la nuova Fiat Strada e i nuovi SUV di Fiat e Jeep saranno ancora presentati nel 2020, a giugno o luglio, ma con possibilità di rinvio. Da ciò si evince che gli investimenti previsti da FCA per l’anno non dovrebbero essere influenzati.

Secondo Filosa, alcuni lanci saranno posticipati, tra cui la nuova Fiat Strada. Pertanto, il ciclo dei nuovi prodotti che sarebbe dovuto andare dal 2018 al 2024, si concluderà ora nel 2025. Sempre secondo l’esecutivo, la fabbrica di motori a Betim (MG) è pronta per il 60%, ma ora sarà aperta solo all’inizio del prossimo anno. Confermato dunque l’arrivo nel 2020 dei nuovi SUV di Jeep e Fiat. Al momento però FCA sta cercando di capire quale possa essere il momento giusto per lanciarli sul mercato.

La nuova Fiat Strada in Brasile è uno dei modelli più attesi. Il pick up ormai da molti anni risulta essere il veicolo leggero commerciale più venduto nel paese. Dunque i clienti brasiliani hanno grande curiosità di vedere la versione definitiva del veicolo destinato a far crescere le vendite del marchio italiano in Brasile nei prossimi anni in maniera abbastanza importante.

Ti potrebbe interessare: Fiat Strada 2021: un brevetto registrato in Brasile rivela le versioni