in

Android Auto: Google lancia in Italia la modalità wireless

Sul sito di Google è possibile scoprire tutti i modelli di smartphone supportati

Alfa Romeo Android Auto

Tutti i possessori di alcuni smartphone Android potranno da oggi utilizzare una nuova funzionalità all’interno della propria auto compatibile. In particolare, è possibile sfruttare Android Auto tramite il sistema di infotainment della propria vettura senza collegare fisicamente il proprio telefono, quindi in modalità wireless.

Ovviamente, questa feature deve essere implementata nativamente nel sistema multimediale dell’auto (è possibile scoprirlo sul sito della casa automobilistica produttrice oppure nel manuale utente) oppure aver installato un sistema aftermarket compatibile. È possibile, invece, conoscere l’elenco degli smartphone compatibili collegandovi alla pagina Iniziare a utilizzare Android Auto presente sul sito di Google Support.

Android Auto wireless
Android Auto, alcuni utenti potranno sfruttare da oggi la modalità wireless

Android Auto: la modalità wireless arriva in Italia

Nel momento in cui scriviamo questo articolo, Android Auto wireless è compatibile con i Pixel 3 e 3 XL, i Pixel 4 e 4 XL, i Samsung Galaxy S8, S8+, S9, S9+, S10 e S10+, i Galaxy Note 8, Note 9 e Note 10 e tutti gli altri smartphone Samsung dotati di almeno Android 10 come sistema operativo.

Grazie ad Android Auto è possibile utilizzare alcune applicazioni installate sullo smartphone personale sfruttando il display del sistema di infotainment della propria vettura con lo scopo di migliorare la sicurezza. Ad esempio, è possibile ascoltare i brani preferiti tramite Spotify oppure raggiungere il percorso desiderato attraverso Google Maps.

In aggiunta, Android Auto consente di accedere alle capacità di Google Assistant usando semplicemente alcuni comandi vocali. Nel corso degli ultimi mesi, molte case automobilistiche hanno introdotto sul mercato dei modelli in grado di supportare pienamente la modalità wireless della piattaforma di Google. Inoltre, sui futuri modelli di vetture potrebbe diventare una caratteristica stock.