in

Briatore: “Avrei sostituito Raikkonen con Leclerc già da prima”

Flavio Briatore afferma che avrebbe sostituito Kimi Räikkönen con Charles Leclerc due anni fa

briatore
Flavio Briatore

Flavio Briatore, ex capo della Renault, afferma che avrebbe sostituito Kimi Räikkönen con Charles Leclerc già nel 2018. Nonostante la poca esperienza del monegasco allora, crede che sarebbe stata un’opzione migliore rispetto a continuare con il finlandese. Il 2018 è stato l’anno del debutto di Leclerc in Formula 1 con il team Sauber. In quella stagione Sebastian Vettel e Kimi Räikkönen formarono la coppia di piloti della Ferrari, fino a quando un anno dopo il finlandese andò all’Alfa Romeo e Charles prese il suo posto alla Ferrari.

Tuttavia, Briatore ritiene che Leclerc avrebbe dovuto iniziare la sua carriera al Grand Circus in Ferrari, nonostante la sua giovane età, poiché ritiene che il team non avrebbe ottenuto nulla con Räikkönen. “Leclerc è giovane, ma ha grandi palle perché lo sta mostrando. Penso che se fossi stato in Ferrari, due anni fa avrei messo Leclerc in sostituzione di Räikkönen perché con Kimi non andrai da nessuna parte. Non vincerai mai nulla con lui. In quel momento avrei rischiato e messo Leclerc, è un ragazzo molto, molto forte “, ha detto Briatore in commenti sul podcast ufficiale di Formula 1.

“Al momento però per me Leclerc non è ancora il pilota migliore. Per me Verstappen è il pilota più incredibile. Il suo modo di sorpassare è fantastico, le sue abilità sono quelle di un gladiatore”, ha aggiunto. Hamilton è solo a un titolo di distanza dal record di Michael Schumacher, anche se l’ex boss della Renault pensa che i risultati non siano comparabili. L’italiano sostiene che, ai tempi del Kaiser, la competizione era più forte. Negli ultimi anni, Lewis ha dominato ogni stagione e nessuno lo ha messo in ombra.

“Michael ha combattuto con i grandi, come Senna. Devi ammettere che quando Michael è arrivato, è stato difficile: all’epoca c’erano Nigel Mansell, Alain Prost e Ayrton Senna. Ora la competizione è inferiore. Hai due piloti o tre al massimo … La competizione è minore rispetto a prima. Ancora una volta, Hamilton non è sotto pressione: può vincere”, dice.

Pertanto, sottolinea che, per lui, Hamilton e Verstappen sono i migliori piloti della griglia. “Quando qualcuno si è avvicinato a Schumacher, hanno fatto un errore. Con Fernando Alonso, è successa la stessa cosa. Tutti commettono errori. Se Lewis guida e vince tutto, è perché è un super pilota, è fantastico. Hamilton è uno delle due stelle della Formula 1, l’altra è Verstappen “, ha affermato Briatore in conclusione.

Ti potrebbe interessare: Ecclestone vorrebbe Flavio Briatore alla guida della Ferrari