in

Formula 1: il coronavirus rivoluziona anche il mercato piloti

Piloti come Vettel, Hamilton e Alonso dovranno aspettare per capire il loro futuro in Formula 1

GP Cina

Il coronavirus sta colpendo la Formula 1 in tutte le sue aree, anche nel mercato piloti. I membri della griglia dovranno aspettare per scoprire le prestazioni dei loro team quest’anno, un fattore importante quando si tratta di rinnovare il proprio contratto. Inoltre, coloro che sognavano di entrare nella categoria nel 2021 a causa del cambiamento normativo vedono anche i loro piani modificati.
Piloti come Sebastian Vettel volevano aspettare le prime gare per scoprire se vale la pena rinnovare un altro anno con la Ferrari. Bene, il tedesco dovrà aspettare ancora di più per conoscere le prestazioni della sua auto, oltre ciò che ha visto in preseason, poiché l’inizio del campionato non è previsto fino a giugno, a causa della crisi del coronavirus.

D’altra parte, piloti come Fernando Alonso, che vedevano il 2021 come una buona opportunità per tornare in Formula 1 a causa del cambiamento normativo, vedono i loro piani modificati poiché la F1 ritarderà l’introduzione di nuove regole al 2022. Sarà quindi troppo tardi per il possibile ritorno del doppio campione di Formula 1? Il pilota di Formula 1 Mika Salo riflette su quanto il coronavirus influenzerà il mercato dei piloti. Con tutto fermo, anche il mercato piloti viene rinviato. Lo stesso Lewis Hamilton non ha ancora rinnovato con la Mercedes e si pensa che il pilota aspetterà ancora diversi mesi prima di decidersi.

“I contratti dovranno essere firmati prima o poi, ma in questo momento non ci sono dati su quando prenderanno le decisioni. Molto probabilmente la stagione verrà posticipata di alcuni mesi e non inizierà molto presto” , Salo fa notare tutto questo ai microfono del canale televisivo finlandese MTV. A tutto ciò si aggiunge anche la sospensione delle gare nelle categorie inferiori, il che rende difficile per i piloti junior ottenere i punti di super-licenza necessari per entrare in Formula 1. L’F2 tornerà a giugno se la situazione migliora e l’F3 a luglio.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Giulia e Stelvio, nuove Maserati ibride, Formula 1, Coronavirus: le principali news della settimana

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento