in

Un membro del team Pirelli F1 risulta positivo al coronavirus

Un membro dello staff Pirelli di Formula 1 si è rivelato positivo per il test del coronavirus a Melbourne

Pirelli rete 5G

Un membro dello staff Pirelli di Formula 1 si è rivelato positivo per il test del coronavirus a Melbourne. L’impiegato è in cura nella città australiana. Pirelli ha confermato che uno dei suoi dipendenti trasferiti a Melbourne per il GP dell’Australia si è rivelato positivo per il coronavirus. Sta ricevendo cure dalle autorità sanitarie della città. Il fornitore ufficiale di pneumatici per la Formula 1, con sede in Italia, comunica che il membro infetto non era in contatto con terze parti che ora devono essere confinate per paura del contagio.

Pirelli sta seguendo tutte le procedure pertinenti stabilite dalle autorità sanitarie australiane. Queste autorità hanno confermato a Pirelli che questa persona non ha avuto alcun contatto con terze parti che richiedono l’adozione di misure preventive speciali da parte di altre persone. Pirelli monitora la situazione in base al Politiche di sanità pubblica e linee guida aziendali “.

Questa notizia arriva lo stesso giorno che dall’Australia McLaren ha confermato che il suo lavoratore che si era dimostrato positivo per il COVID-19 non mostra più sintomi e che i 15 lavoratori Woking intendono tornare presto nel Regno Unito, dopo aver superato il giorni di quarantena a causa del contagio del loro collega. Pirelli, insieme a McLaren, sono gli unici due casi confermati di coronavirus all’interno del Grande Circus.

Ti potrebbe interessare: Il coronavirus complica il 2021 di Pirelli: annullato il test con la Ferrari

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento