in

Fiat intensifica i test sul nuovo SUV su base Argo in Brasile

Un’unità di prova del futuro SUV di Fiat basato sulla berlina compatta Argo è stata avvistata nei giorni scorsi nelle strade di Sao Bernardo do Campo

Fiat logo

Un’unità di prova del futuro SUV di Fiat basato sulla berlina compatta Argo è stata avvistata nei giorni scorsi nelle strade di Sao Bernardo do Campo. Nonostante fosse molto camuffata, è stato possibile osservare diverse caratteristiche in comune con la berlina. È noto che questo modello utilizzerà i nuovi motori turbo Firefly e il cambio CVT. La sua presentazione è prevista per la prima metà del 2021.

Dopo aver svelato la nuova Fiat Strada che sarà lanciata ad aprile, Fiat adesso si sta concentrando sul nuovo SUV. La somiglianza con Argo è particolarmente evidente nel montante anteriore e nei cerchi in lega, simili a quelli della versione HGT. Ovviamente, il legame principale tra le due auto sta nella piattaforma, anche se le due auto differiranno nella meccanica: mentre la berlina ha debuttato con i motori Firefly 1.0 e 1.3 insieme al noto 1.8 eTorQ, il SUV rilascerà i previsti Firefly 1.0 e 1.3 turbo che saranno quindi estesi all’intera gamma di Fiat e Jeep. Il SUV incorporerà anche le nuove trasmissioni automatiche CVT che sono state sviluppate dall’azienda.

Secondo la stampa brasiliana, questo prodotto mirerà a competere contro la Volkswagen Nivus – che sarà lanciata quest’anno. Naturalmente, ci sarà un’altra SUV di dimensioni maggiori che sarà ispirata dal concetto di Fastback che arriverà sul mercato nel 2022. Entrambi i modelli come è già noto, saranno prodotti nel complesso industriale Betim (Minas Gerais) che, dopo la partenza dell’iconico Weekend, dovrà affrontare un profondo rinnovamento per iniziare a produrre questi nuovi modelli e i loro motori. Sebbene il suo sviluppo sia accelerato, il SUV Argo sarà lanciato solo nella prima metà del 2021, mentre il fratello maggiore arriverà un anno dopo, all’inizio del 2022.