in

Per Frederic Vasseur Kubica avrà un’opportunità in futuro

Frederic Vasseur possiede ottime speranze per il futuro di Robert Kubica in Formula 1

Kubica Alfa _ 6

Questo mercoledì Robert Kubica è stato il pilota più veloce nella seconda giornata della fase due dei Test pre stagionali di Formula 1. Il tempo del 35enne polacco ha permesso di focalizzare l’attenzione su un Robert Kubica che ha bisogno di poche presentazioni. Il polacco ha la stoffa del campione e la mette bene in mostra. Per molti è stato anche un vero e proprio momento significativo per la bella storia agonistica di Robert.

È un po’ il pensiero di Frederic Vasseur che ha espresso parole di elogio per il terzo pilota dell’Alfa Romeo Racing ORLEN. “Kubica ha grandi possibilità di tornare in Formula 1, in pianta stabile”, ha detto Frederic Vasseur, a capo dell’Alfa Romeo Racing in Formula 1. Poi Vasseur ha sottolineato di conoscere molto bene anche George Russell, con il quale Kubica divideva il box Williams lo scorso anno.

Un futuro in prima linea

Quindi Frederic Vasseur ha anche detto che Kubica potrà tornare in pianta stabile a battagliare in Formula 1: “Certamente, il feeling di Robert è aumentato adesso. Ora è più in alto di dove si trovava in passato. Di certo la situazione dello scorso anno in Williams non era semplice. Russell sicuramente è un bravo pilota ma la Williams non era semplice da guidare. Insomma, per Kubica non è stata una situazione semplice da mettere in pratica. Ora il lavoro che sta svolgendo per l’Alfa Romeo Racing e quello che metterà in pratica nel DTM sarà sicuramente utile per il suo futuro”.

Tuttavia Vasseur ha ammesso che Robert Kubica al momento non possiede possibilità di essere promosso in Alfa Romeo Racing. Anche se in teoria, Kubica potrebbe tornare in Formula 1 come pilota Alfa Romeo visto che al termine della stagione scadranno i contratti di Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi. Tuttavia, Frederic Vasseur non vuole aprire prospettive per il futuro, al momento. “In questo momento il nostro accordo è incentrato sulla stagione in corso” ha detto, “e la cosa più importante è il risultato alla fine della stagione, non le parole pronunciate 12 mesi prima”

Kubica Alfa _ 5

D’altronde Kubica, oltre ad essere il terzo pilota e test driver di Alfa Romeo Racing ORLEN, aiuterà il team ad acquisire esperienza al simulatore. Kubica possiede infatti molta esperienza nel lavoro al simulatore. “C’è stato un periodo in cui in 2 mesi ero seduto costantemente su 5 simulatori e probabilmente sarei stato in grado di ottenere qualcosa di buono da tutti perché ogni squadra mette in pratica soluzioni ed interventi passando prima dal simulatore” ha aggiunto Kubica.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento