in

Dodge Hemi Coronet R/T del 1970: un rarissimo esemplare verrà proposto all’asta

La muscle car si presenta in ottimo stato poiché ha ottenuto un completo restauro

Una Dodge Hemi Coronet R/T del 1970 particolarmente rara verrà proposta all’asta da Mecum durante il suo evento Indy 2020 che si svolgerà dal 12 a 17 maggio. Per gli appassionati delle rare muscle car questa è sicuramente un’occasione da non perdere.

Nel 1970, la casa automobilistica americana produsse solo 13 esemplari della Hemi Coronet R/T. Questo è uno dei soli quattro costruiti come hardtop e con il cambio manuale a 4 velocità disponibile come optional. A rendere l’auto ancor più desiderabile è il fatto che è la prima di queste quattro unità prodotte, oltre ad essere stata mantenuta in ottime condizioni.

Dodge Hemi Coronet R/T 1970 asta
Dodge Hemi Coronet R/T motore

Dodge Hemi Coronet R/T: Mecum proporrà in vendita uno dei soli quattro esemplari in questa configurazione

Secondo le informazioni fornite da Mecum, questa Hemi Coronet R/T nasconde sotto il cofano il motore Hemi V8 da 426 pollici cubici (7 litri) che è stato ricostruito dal famoso pilota da corsa Dick Landy nel 2000. Originariamente, questo propulsore era in grado di sviluppare una potenza di 425 CV.

Oltre a questo, la muscle car è stata sottoposta a un completo restauro utilizzando tutte le parti di fabbrica, ultimato nel 2014. La vernice verde scura metallizzata originale è stata magnificamente mantenuta nel corso degli anni mentre l’auto continua a guidare su cerchi e coprimozzi in acciaio.

Internamente, questa Dodge Hemi Coronet R/T del ‘70 vanta sedili in vinile nero, un esclusivo cambio Hurst Pistol-Grip e un volante con bordo in legno. Inoltre, è presente un sistema audio e illuminazione interna nel vano portaoggetti, nel posacenere e nel vano bagagli. Il veicolo, infine, verrà venduto con un’ampia documentazione, comprese le foto del restauro.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento