in

La Ferrari non può ancora competere con Mercedes e Red Bull Racing secondo Turrini

Leo Turrini pensa che la Ferrari non abbia ancora risolto i suoi problemi del 2019 e sia inferiore a Mercedes e Red Bull

Ferrari Barcellona 2020 _ 4

Il giornalista italiano Leo Turrini, non è particolarmente ottimista per la stagione di Formula 1 2020 della Ferrari. Il giornalista è particolarmente negativo nei confronti del caposquadra Mattia Binotto in quanto i problemi con il team, a suo giudizio, non sono stati risolti durante la pausa invernale. Verso la fine della stagione F1 2019, la Ferrari stava perdendo terreno sui concorrenti Mercedes e Aston Martin Red Bull Racing. Durante i giorni di test della scorsa settimana, l’auto di Sebastian Vettel si è fermata in pista dopo soli 40 giri. Secondo Turrini, la squadra di Vettel e Charles Leclerc  sta ancora lottando con i suoi problemi.

Leo Turrini pensa che la Ferrari non abbia ancora risolto i suoi problemi del 2019

“Il primo pacchetto aerodinamico della SF 1000 non funziona. I problemi del 2019 non sono ancora stati risolti. L’auto soffre di sottosterzo e sulle prestazioni in un giro, anche se non ha cercato i tempi, è ancora lontana dalla Mercedes e Red Bull “, ha detto sul suo blog. Il giornalista italiano non ha molte speranze che la prossima settimana  la situazione del cavallino rampante sarà molto migliorata. La prossima settimana a Barcellona, ​​la Ferrari farà i suoi cambiamenti e l’ultimo giorno si impegnerà per la migliore proiezione delle sue prestazioni possibili” , dice. “Buona fortuna e buon fine settimana.”

Ti potrebbe interessare: Vettel sui test della Ferrari: “Accenderemo il motore solo a Melbourne”