in

Fiat Chrysler riprenderà presto la produzione in Cina

Fiat Chrysler Automobiles riprenderà presto la piena produzione negli impianti che operano in Cina

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles riprenderà presto la piena produzione negli impianti che operano in Cina, ha detto un portavoce. Le fabbriche hanno avuto estensioni delle chiusure a causa della diffusione del coronavirus. Lo stabilimento di Guangzhou ha riavviato la produzione il 17 febbraio, mentre la produzione nello stabilimento di Changsha riprenderà a breve. Lo ha detto un portavoce del gruppo italo americano mercoledì, senza fornire però una data specifica.

Fiat Chrysler Automobiles riprenderà presto la piena produzione negli impianti che operano in Cina

Fiat Chrysler Automobiles gestisce i suoi stabilimenti in Cina attraverso una joint venture con Guangzhou Automobile Group. FCA ha dichiarato venerdì di aver temporaneamente sospeso la produzione della Fiat 500L nello stabilimento FCA di Kragujevac in Serbia a causa della carenza di componenti audio dalla Cina. Si tratta della prima sospensione di questo tipo da parte di un fabbricante automobilistico in Europa. Anche Jaguar Land Rover ha avvertito nelle scorse ore che potrebbe esaurire le parti cinesi per la produzione nel Regno Unito entro 2 settimane. Vedremo dunque come si evolverà la situazione in Cina per il gruppo italo americano guidato dal CEO Mike Manley.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler Automobiles: stop alla produzione in Serbia a causa del Coronavirus?

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento