in

Mattia Binotto: “I cicli vincenti richiedono tempo”

Il numero uno della Ferrari, Mattia Binotto, ha dichiarato di non aspettarsi un successo in campionato per il suo team molto presto

Mattia Binotto

Il numero uno della Ferrari, Mattia Binotto, ha dichiarato di non aspettarsi il successo in campionato, mentre è solo alla sua seconda stagione da direttore del team con la squadra italiana. Il cinquantenne ha avvertito i fan della Ferrari di non aspettarsi un’era dominante troppo presto. “Sarebbe sbagliato fare previsioni, l’anno scorso abbiamo fatto bene ai test e poi c’è stata la doccia fredda in Australia.” Parlando di quella che sembrava essere una stagione forte davanti a loro nel 2019, dopo una tale esibizione sotto in pre-stagione.

Secondo Mattia Binotto ci vuole tempo per tornare a vincere in F1

Tuttavia, l’uomo Ferrari è impegnato per raggiungere quell’obiettivo e pensa che sia solo questione di tempo prima che la Ferrari torni a vincere e dominare in Formula 1. “Siamo una squadra giovane, stiamo cercando di costruire qualcosa di importante, i cicli vincenti richiedono tempo, la F1 è molto competitiva”. Non c’è dubbio che la Ferrari nei prossimi anni lotterà con la Mercedes per i titoli in campionato, ma l’italiano ha anche elogiato il fatto che anche la concorrenza è diventata più forte. “Mai prima d’ora gli avversari sono stati così forti, ma il nostro impegno rimane molto forte nonostante ciò,” ha concluso Binotto.

Ti potrebbe interessare: La Ferrari “cerca di massimizzare” il carico aerodinamico sulla SF1000 secondo Binotto

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento