in

Formula 1: Brawn avverte che “Se la Honda continua così, la Red Bull sarà difficile da battere”

Ross Brawn ritiene che bisogna fare attenzioni a Honda e Red Bull quest’anno in Formula 1

Red Bull Honda
Red Bull Honda

Ross Brawn ha rivisto l’attuale situazione della Formula 1 prima della stagione 2020. Il direttore sportivo generale del Grand Circus dice che bisogna fare attenzioni a Honda e Red Bull perché crede nelle loro possibilità di fare bene in questa stagione. Brawn ha invitato i fan a tenere d’occhio la Red Bull quest’anno per i grandi progressi della Honda l’anno scorso. Il direttore generale della Formula 1 afferma che se il marchio giapponese continua ad avanzare, sarà difficile sconfiggerli. Su Ferrari e McLaren, Brawn non è così ottimista.

“La Honda ha svolto un lavoro incredibile negli ultimi 12-18 mesi. Il motore è migliorato molto e penso che se continueranno così nel 2020, la Red Bull sarà difficile da battere. La Ferrari l’anno scorso ha avuto molti alti e bassi. Poi c’è la McLaren, che è migliorato molto, ma non credo che possano lottare per il titolo ” , ha dichiarato Brawn a La Gazzetta dello Sport. D’altra parte, Brawn ha attirato l’attenzione sulla situazione critica di Williams e ha assicurato che la squadra non può continuare così. Secondo Brawn, è urgente che si riprendano dalla brutta crisi in cui si trovano da anni.

Brawn confida nel fatto che quelli di Grove siano una delle squadre più avvantaggiate per la nuova distribuzione di premi che ci sarà in Formula 1 dal 2021, progettata con l’obiettivo di bilanciare la griglia, qualcosa che i team nella zona centrale hanno da tempo richiesto. “Siamo molto preoccupati per Williams. Hanno avuto un paio di anni molto difficili e non possono andare avanti così perché rischiano di perdere sponsor e piloti. Spero che la nuova distribuzione dei premi li aiuti perché Williams fa parte della storia della Formula 1.” , ha aggiunto Brawn.

Ti potrebbe interessare: Formula 1, Brawn avverte le squadre: “Gravi conseguenze se infrangono le normative”