in

David Schumacher parteciperà alla Formula 3 nella stagione 2020

David Schumacher è diventato il quarto membro della sua famiglia a diventare un pilota professionista firmando per correre con Charouz in Formula 3

David Schumacher
David Schumacher

David Schumacher è diventato il quarto membro della sua famiglia a diventare un pilota professionista firmando per correre con Charouz in Formula 3 per la stagione 2020. Seguendo le orme del padre Ralf, dello zio Michael e del cugino Mick, il diciottenne David Schumacher entrerà nel caotico mondo del paddock di Formula 1 gareggiando nella categoria di supporto. Un campionato che ha visto 30 piloti a tempo pieno competere nel 2019, F3 è un campionato difficile in cui brillare ma Schumacher è fiducioso di avere quello che serve per fare il passo avanti dal Campionato Europeo Formula Regionale in cui è arrivato quarto.

“Sono davvero felice e grato di fare il passaggio alla FIA Formula 3 a tempo pieno con Charouz”, ha detto David Schumacher. “Ho partecipato a due eventi alla fine dello scorso anno e questa è stata una buona preparazione per la stagione a venire. Ho imparato di più sull’auto, e questo è prezioso in quanto non abbiamo molte opportunità di pratica durante i fine settimana di gara. Penso che possiamo fare un passo avanti in questa stagione e cercherò di finire il più in alto possibile “.

Schumacher ha corso all’ultimo round F3 del 2019 a Sochi per il team Campos e ha concluso al 22 ° e il 20 °posto tra le due gare. Schumacher sarà affiancato a Charouz dal pilota finlandese Niko Kari, il ventenne che ha segnato due podi nel 2019, e il 21enne Igor Fraga, un pilota più noto per la sua carriera negli eSport. Il brasiliano nato in Giappone ha gareggiato nella serie di eSports F1 del 2017 e ha vinto l’inaugurale FIA ​​Grand Turismo Nations Cup e la serie di corse McLaren Shadow nel 2018.

“Non vedo davvero l’ora di unirmi al campo di Formula 3 con Charouz”, ha dichiarato. “Si tratta di una serie competitiva e di un ambiente molto professionale: partecipare agli stessi eventi della F1 è una cosa folle a cui pensare. “Non vedo l’ora di iniziare la mia stagione. Quest’anno riguarda il processo di apprendimento. Ovviamente, l’obiettivo è sempre vincere una gara, ma non sto neanche sottovalutando la sfida che ci aspetta. Farò del mio meglio e spingerò per raggiungere i miei obiettivi” ha concluso David Schumacher.

Ti potrebbe interessare: Michael Schumacher: foto rubate del campione proposte ad un milione di sterline