in

Bosch: la produzione automobilistica globale è destinata a diminuire

La diffusione dei veicoli elettrici porterà al taglio di diversi posti di lavoro

Bosch nuovo Lidar

Bosch afferma che la produzione automobilistica globale potrebbe aver raggiunto il picco mentre iniziano i primi tagli ai posti di lavoro e alle attività, secondo quanto affermato da Reuters.

Il colosso tedesco prevede che la produzione globale di auto diminuirà per il terzo anno consecutivo del 2,6% a 89 milioni di veicoli nel 2020 a causa di un calo della domanda proveniente da Cina, Stati Uniti ed Europa.

Bosch nuovo Lidar

Bosch: la produzione globale di auto è destinata a diminuire del 2,6% nel 2020

Volkmar Denner, amministratore delegato della società con sede a Stoccarda, ha aggiunto che non crede in un aumento della produzione automobilistica nel mondo prima del 2025 e inoltre afferma che addirittura il mercato si ridurrà di 10 milioni di unità quest’anno rispetto al picco raggiunto nel 2017.

Un’ulteriore conferma arriva dai risultati finanziari di Bosch per il 2019 in cui ha registrato un calo della produzione automobilistica. Nello specifico, i guadagni dell’intero anno della compagnia (togliendo interessi e tasse) sono scesi a 3 miliardi di euro. Si tratta di un calo del 44% rispetto ai 5,4 miliardi di euro registrati nel 2018.

Bosch logo

Nonostante la diminuzione della produzione automobilistica, le entrate del produttore europeo sono rimaste stabili a 77,9 miliardi di euro per via della maggiore complessità dei veicoli che ha permesso di vendere più componenti e sistemi. Bosch afferma, inoltre, che il passaggio graduale ai veicoli elettrici avrà un impatto enorme sui posti di lavoro.

L’azienda afferma che sono necessarie 10 persone per realizzare un sistema ad iniezione per motori diesel, tre per un sistema a benzina e uno solo per costruire un motore elettrico. Con questo in mente, Bosch sta proponendo dei pacchetti di fine rapporto e riduzione dell’orario lavorativo, anche se deve ancora comunicare quanti tagli ai posti di lavoro sono stati fatti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento