in

Vasseur su Leclerc: “Ecco quale caratteristica lo rende un campione”

Fiducia in se stesso e autocritica sono le caratteristiche che rendono un campione Leclerc secondo Vasseur

Charles Leclerc Ferrari

Frederic Vasseur, il vecchio capo di Charles Leclerc all’Alfa Romeo, crede che il giovane pilota monegasco abbia due tratti che lo renderanno un campione del mondo di Formula 1 in futuro. Insiste sul fatto che il pilota della Ferrari abbia un sacco di “fiducia in se stesso” e sia anche molto autocritico cosa che un giorno, secondo il numero uno del team del Biscione, lo porterà sollevare il premio più grande in questo sport.

La prima stagione di Leclerc alla Ferrari è stata disseminata di errori nelle prime fasi, ma il 22enne si è comportato abbastanza bene considerando l’intera stagione, tanto da finire davanti al compagno di squadra e quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel nella classifica generale dei piloti. Queste esibizioni gli sono valse un grande premio. La Ferrari infatti lo ha messo sotto contratto fino al 2024. Sembra che la Ferrari creda di aver trovato una gemma e di voler mantenere il suo talento. Vasseur afferma che Leclerc ha l’abilità, ma soprattutto la mentalità corretta per poter un giorno vincere il campionato del mondo di Formula 1.

“Penso che sia una delle caratteristiche di Charles, ma soprattutto dei campioni, essere molto, molto sicuri di sé in macchina e che a volte possono essere in grado di fare cose provenienti dalla luna perché hanno una grande fiducia in se stessi. E questa fiducia in se stessi permette loro, quando sono fuori dalla macchina, di fare autocritica, di incolpare se stessi perché sanno perfettamente che hanno il potenziale. Sono un campione e possono dire ‘OK, ho avuto un brutto giorno oggi.”

Ti potrebbe interessare: Leclerc: “In futuro in Formula 1 non ci saremo solo io e Verstappen”

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento