in

Auto elettriche: fino a 1000 km di autonomia con le batterie al litio-zolfo

La prima applicazione di questa nuova batteria potrebbe avvenire entro i prossimi 2-4 anni

Auto elettriche ricarica

Negli ultimi mesi abbiamo visto le case automobilistiche concentrarsi molto sullo sviluppo dei veicoli elettrici ed elettrificati. Gli scienziati e i ricercatori, invece, si stanno dedicando parecchio sullo sviluppo delle batterie per garantire una maggiore autonomia con una sola ricarica.

L’ultima novità in questo settore arriva da un gruppo di scienziati della Monash University (in Australia) che avrebbe progettato una nuova tipologia di batteria al litio-zolfo anziché agli ioni di litio. Secondo i ricercatori, questa nuova tecnologia sarebbe capace di garantire fino a 1000 km di autonomia con una sola ricarica se installata sulle auto elettriche oppure fino a cinque giorni se utilizzata sugli smartphone.

Batterie auto elettriche e ibride investimenti
Batterie al litio-zolfo, tali unità verrebbero riciclate con più facilità al termine del ciclo di vita

Auto elettriche: un gruppo di ricercatori australiani mette a punto una nuova batteria al litio-zolfo

A differenza delle tradizionali Li-Ion, le batterie al litio-zolfo sarebbero in grado di immagazzinare una maggiore quantità di energia. Gli scienziati addirittura sostengono che la densità energetica sarebbe di cinque volte maggiore.

Il motivo per cui questo nuovo tipo di batteria non è stata usata fino ad ora è perché il catodo risulta instabile. Ad ogni ciclo di ricarica, quest’ultimo subisce una variazione del 78%, quindi avviene un forte decadimento dell’unità.

I ricercatori della Monash University sono, però, riusciti a risolvere questo problema implementando un catodo flessibile che si espande e si contrae durante la fase di ricarica e in quella di trasmissione dell’energia alle auto elettriche o allo smartphone, permettendo così di portare a zero il decadimento riscontrato con l’utilizzo di un catodo tradizionale.

Auto elettriche Italia

Oltre a portare benefici riguardanti l’autonomia e l’efficienza, la nuova batteria al litio-zolfo sarà più economica ed eco-friendly. Questo perché tali unità sono realizzate con l’ausilio di materiali più economici e inoltre questi ultimi vengono estratti usando dei processi meno inquinanti.

Se ciò non bastasse, una volta che le batterie al litio-zolfo terminano il loro ciclo di vita, possono essere riciclate con maggiore facilità. Gli scienziati della Monash University hanno già registrato il brevetto per fabbricare queste batterie e hanno affermato che la prima applicazione potrebbe avvenire entro i prossimi 2-4 anni.

I primi prototipi dotati delle nuove batterie al litio-zolfo sono stati costruiti in un laboratorio in Germania e molto presto inizieranno le fasi di test e sviluppo in Australia.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento