in

Nuovo Fiat Strada: la produzione potrebbe ritardare

La casa automobilistica torinese avrebbe rilevato dei problemi nella catena di montaggio

Nuovo Fiat Strada render

La nuova generazione del Fiat Strada, che dovrebbe arrivare in Brasile ad aprile come model year 2021, potrebbe subire un ritardo. Secondo le informazioni fornite da un noto sito internet brasiliano, il nuovo pick-up potrebbe subire dei ritardi nella produzione a causa di alcune difficoltà riscontrate nella catena di montaggio.

In base a quanto affermato dalla fonte, la casa automobilistica torinese non avrebbe tempo a sufficienza per risolvere i problemi sorti nel processo di stampaggio di alcune parti destinate al nuovo Fiat Strada, il pick-up compatto più venduto in Brasile.

Nuovo Fiat Strada render
Nuovo Fiat Strada, uno degli ultimi render ipotizzati in rete

Fiat Strada 2021: la produzione del nuovo pick-up compatto potrebbe subire qualche ritardo

L’inizio della produzione comunque è prevista ancora per aprile ma tutto dipende dal marchio di FCA se sarà in grado o meno di risolvere questo presunto problema riscontrato. Il lancio ufficiale della nuova generazione del Fiat Strada è previsto per la fine di gennaio 2020 con una produzione di circa 250 esemplari nella fase di pre-serie.

Sempre secondo quanto affermato dalla fonte, questo numero dovrebbe passare a circa 2000 unità prodotte a febbraio, mese in cui i concessionari dovrebbero già accogliere il Fiat Strada 2021. La produzione inizierebbe a un ritmo normale tra marzo e aprile con 4000 esemplari prodotti mentre il picco dovrebbe arrivare verso maggio con 7000 unità assemblate.

Nonostante sia stato lanciato in Brasile nel 1998, il Fiat Strada è fra i pick-up di maggior successo presenti sul mercato e da diversi anni continua a guidare il suo segmento. Il 2019 dovrebbe chiudersi con circa 77.000 esemplari venduti del veicolo, anche se il record è stato raggiunto nel 2014 quando sono state vendute oltre 153.000 unità.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento