in

Hamilton uno spreco di denaro per la Ferrari secondo Briatore

Secondo Flavio Briatore la Ferrari farebbe bene a investire sulla sua vettura piuttosto che sull’ingaggio di Lewis Hamilton

briatore
Flavio Briatore

Flavio Briatore ritiene che la Ferrari farebbe meglio a risparmiare i soldi necessari per far firmare Lewis Hamilton dalla Mercedes e spenderli per migliorare la propria auto per avere la meglio sulle Silver Arrows. Con la fine del 2019 si sono intensiticate le speculazioni sul futuro di Hamilton che potenzialmente potrebbe approdare a Maranello dopo una serie di incontri tra il sei volte campione del mondo e il presidente della Ferrari John Elkann.

Lewis Hamilton ha rifiutato di confermare che il suo futuro sarà alla Mercedes, dicendo che tutto dipenderà dal fatto se Toto Wolff firmerà o meno il rinnovo con le Silver Arrows. Wolff è stato collegato al posto di amministratore delegato in F1, qualcosa su cui la Ferrari però ha minacciato di porre il veto, ma l’ex proprietario del team Eddie Jordan ha affermato che Hamilton dovrebbe cercare di portare Wolff alla Ferrari con sé se dovesse decidere di approdare a Maranello.

L’ex capo del team Benetton e Renault, Flavio Briatore, afferma che qualsiasi legame tra Wolff e la Ferrari non regge, ma ha anche invitato i tecnici e gli ingegneri della Scuderia ad concentrarsi su Charles Leclerc, che  recentemente ha firmato un nuovo contratto con la Ferrari della durata di cinque anni. “Hamilton a Maranello nel 2021? Tra lui e Charles Leclerc, terrei Leclerc. E costa anche meno”, ha detto Briatore a Rai Gr Parlamento. “Toto Wolff in Ferrari nel 2021? È azionista della Mercedes. Non ha senso andare a lavorare come dipendente di un’altra squadra, quindi non sarebbe la soluzione ai problemi. La Ferrari ha bisogno di un leader. L’importante è la macchina.”

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento