in

Rinnovo di Leclerc: la parola ai protagonisti

Il rinnovo di Leclerc nelle parole dello stesso monegasco e in quelle di Mattia Binotto

Charles Leclerc e Mattia Binotto
Charles Leclerc e Mattia Binotto

Sarà un Natale particolarmente felice per Charles Leclerc, visto che poche ore fa è stato annunciato un corposo rinnovo in Ferrari che durerà fino al 2024. Lewis Hamilton potrà aspettare, in casa Ferrari scommettono sui giovani e sul giovane monegasco, portatore sano di un talento cristallino per davvero. Il monegasco (classe 1997) è arrivato in Formula 1 bruciando le tappe, un po’ come Max Verstappen. Dopo i titoli in GP3 e F2 è arrivata la chiamata in Alfa Romeo dove ha trascorso un 2018 in crescendo. In Ferrari, per la prima volta quest’anno, si è piazzato davanti a un certo Sebastian Vettel, totalizzando pole, podi e vittorie in numero maggiore rispetto al suo pluridecorato compagno di box.

Charles Leclerc sorridente in Ferrari

Non è tutto, pare che durante questo autunno in Mercedes abbiano provato a comprendere un’ipotetica disponibilità del monegasco per migrare verso Toto Wolff. Ma il ragazzo ha le idee chiare. L’ingaggio di 9 milioni di euro a stagione è stato triplicato rispetto alla cifra base percepita fino ad oggi, anche se ancora lontano da quelli dei vari Vettel, Hamilton ma anche Verstappen.

Le parole di Leclerc e Binotto

Se in casa Ferrari hanno definito il monegasco “il talento che la squadra italiana ha cresciuto in casa dal 2016” non nascondendo un certo orgoglio, Leclerc ha voluto esprimere la sua felicità tramite i propri account social. “Sono assolutamente contento di rinnovare con Ferrari. Questa stagione conclusa con la squadra più prestigiosa di tutta la Formula 1 è stata un sogno che si avvera. Voglio rendere ancora più forte questo rapporto che mi lega al team, dopo questo 2019 intenso e decisamente ricco di emozioni. Guardo al futuro con grande impazienza. Sono pronto a cominciare!”.

Charles Leclerc in Brasile

Ora tocca alla Ferrari fornire a Leclerc (ma anche a Vettel) una monoposto che lasci fuori gli errori e le situazioni viste quest’anno. Ad attendere c’è poi un 2021 caratterizzato dalla discussa rivoluzione regolamentare che potrebbe mischiare le carte, a favore. In Ferrari possono essere certi di avere un talento capace di guardare al futuro con gli occhi di chi conosce le proprie qualità. Sempre che il board sia capace di coltivarlo nel migliore dei modi, senza bruciarlo.

Anche Mattia Binotto si è espresso favorevolmente nei confronti del rinnovo di Leclerc ammettendo che la decisione sul prolungamento del contratto è stata “sempre più naturale gara dopo gara. Abbiamo quindi assicurato la collaborazione col nostro pilota per le prossime stagioni, questo certifica la voglia della Scuderia e di Charles nel legare saldamente i loro nomi per il futuro. Siamo particolarmente felici di poter annunciare che sarà con noi anche per gli anni a venire. Vogliamo scrivere nuove pagine nella storia del Cavallino Rampante”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento