in

Auto elettriche: i modelli futuri potrebbero avere batterie con materiali estratti dall’acqua di mare

La nuova batteria progetta da IBM Research è composta da materiali estratti dall’acqua marina, quindi non inquinanti

Auto elettriche batterie acqua di mare

Nel tentativo di trovare alternative più efficienti ed ecologiche alle batterie agli ioni di litio standard, i ricercatori del Battery Lab di IBM Research hanno ideato un nuovo tipo di batteria che propone maggior potenza e densità di energia, durata più lunga, costo inferiore e migliore efficienza.

In poche parole, questo tipo di batteria è tutto ciò che l’attuale tecnologia non offre. Vista l’attuale tendenza, l’applicabilità di questo nuovo standard ideato dai ricercatori del Battery Lab è immensa, dai veicoli elettrici agli aerei e così via.

Auto elettriche batterie acqua di mare
Battery Lab di IBM Research

Auto elettriche: le batterie sviluppate da IBM potrebbero ridurre ancor di più l’impatto ambientale

L’obiettivo alla base di questa ricerca è stato quello di trovare una batteria che potesse essere più green, considerando che le unità Li-Ion utilizzano metalli pesanti che danneggiano l’ambiente. In aggiunta, tali batterie vengono prodotte utilizzando anche delle risorse limitate.

Ciò significa che l’aumento della domanda dei veicoli elettrici necessita di trovare un’alternativa. Mentre le batterie Li-Ion usano litio, manganese, cobalto e nichel per essere costruite, la nuova batteria sviluppata nei laboratori di IBM Research userebbe dei materiali presenti nell’acqua di mare.

Non vengono utilizzati altri tpi di materiali che potrebbero comportare problemi di approvvigionamento. Gli scienziati stimano che questo tipo di batteria riuscirebbe a ricaricarsi dallo 0% all’80% in soli 5 minuti senza compromettere la sua capacità di scarica. Ciò eliminerebbe qualsiasi preoccupazione sui lunghi tempi di attesa per caricare un veicolo elettrico dotato di questa batteria.

Auto elettriche batterie acqua di mare

Poiché i materiali necessari vengono estratti dall’acqua di mare, la nuova batteria sarebbe più economica. Gli scienziati di IBM Research sostengono che tale unità proporrebbe una durata maggiore rispetto alle controparti Li-Ion, pur presentando un basso livello di infiammabilità.

Nei test effettuati in laboratorio, la nuova batteria ha dimostrato di avere un’alta densità di potenza (oltre 10.000 W/L), un’alta densità di energia (oltre 800 Wh/L) e un’eccellente efficienza energetica (oltre il 90%). Questi valori significano prestazioni superiori alle batterie agli ioni di litio.

IBM Research ha collaborato con diverse aziende (come Mercedes) per portare la ricerca a una fase successiva e creare un nuovo sistema di sviluppo di batterie di nuova generazione. Per il momento, però, i piani sono in una fase esplorativa, quindi potrebbe volerci un po’ di tempo prima che questo tipo di batteria diventi ampiamente disponibile.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento