Alfa Romeo Giulietta Sprint, tutto pronto per il debutto nel Regno Unito

di -
Alfa Romeo Giulietta Sprint

In attesa dell’avvio del piano di rilancio con la presentazione, fissata per giugno, della nuova Alfa Romeo Giulia, il brand italiano deve mettere assieme tutte le proprie risorse per cercare di non perdere troppo terreno in Europa rispetto alle rivali. Uno dei progetti più importanti per il presente di Alfa Romeo è, senza alcun dubbio, quello della nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint, il nuovo allestimento della segmento C di casa Alfa Romeo che, ricordiamo, ha fatto il suo debutto in pubblico durante la passata edizione del Salone di Parigi dello scorso ottobre.

Dopo il debutto sul mercato italiano, la nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint sta facendo, in queste settimane, la sua prima apparizione anche nel Regno Unito che, dopo l’Italia, rappresenta il mercato più importante in Europa per il marchio del gruppo FCA. Nel Regno Unito, la nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint avrà il compito di contribuire in modo determinate alle vendite del brand in attesa del debutto della nuova Giulia che, ribadiamo, sarà svelata a giugno per arrivare sul mercato europeo entro la fine dell’anno.

Alfa RomeoAlfa Romeo Giulietta Sprint Giulietta Sprint

Al netto delle tradizionali modifiche legate alla commercializzazione oltremanica, la versione britannica dell‘Alfa Romeo Giulietta Sprint conserverà le caratteristiche del modello che già è disponibile da tempo in Italia con la presenza dell’interessante motore 1.4 MultiAir da 150 CV con cambio manuale a sei marce in grado di garantire una velocità massima di 210 km/h con uno scatto 0-100 km/h completato in 8.2 secondi, un consumo medio di 5.6 litri per ogni 100 chilometri percorsi ed un valore medio delle emissioni di CO2 in atmosfera pari a 129 grammi. Il prezzo di partenza della nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint nel Regno Unito è pari a 20,490 sterline.

Il nuovo allestimento, inoltre, può contare su diversi elementi distintivi come i cerchi in lega da 17 pollici specifici,  minigonne laterali, cristalli posteriori oscurati, proiettori fendinebbia anteriori, badge con l’esclusivo logo Sprint sulla carrozzeria e abitacolo interno con elementi realizzati in tessuto e alcantara con specifiche cuciture rosse.

Alfa Romeo Giulietta SprintCome detto in precedenza, la nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint andrà a ricoprire un ruolo fondamentale per il 2015 di Alfa Romeo nel Regno Unito, un mercato che rappresenta più del 10% delle vendite di Alfa Romeo in Europa e più del 20% delle vendite del brand italiano in tutti i mercati europei con l’eccezione del mercato italiano. Staremo a vedere se, tra qualche mese, la nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint sarà stata in grado di dare una prima spinta alle vendite di Alfa Romeo nel Regno Unito.

  • A me non piacciono le alfa.. però devo dire che questa mi ha colpito. Complimenti alfiattari 😉

  • A me non piacciono le alfa.. però devo dire che questa mi ha colpito. Complimenti alfiattari 😉

    • A me invece non piacciono le wv le audi le skoda le seat perché vengono fatte con lo stampino solo che sono più grandi…per di più le spacciano per affidabili solide e invece si rompono come niente dicono made in germany ma sono made in Polonia, Ungheria, Messico, Romania, spagnia e non so in che altri posto vengono fatte…

    • come se le “nostre” fiat lancia e alfa siano fatte tutte qui e non in SPAGNIA o altrove. 😮 🙁

    • 90%tutte italiane solo 3 modelli sono fatti fuori ypsilon 500 e 500l tutto il resto è italiano parlando di fiat alfa e lancia

    • Fiat Lancia e Alfa fatte in Spagna non l’avevo mai sentita

    • Non vorrei offendere nessuno ma le Alfa di una volta trazione posteriore erano dei mostri. Adesso le Alfa sono delle Fiat, hanno perso il loro fascino e la loro potenza.

    • le cose stanno cambiando

    • Alfa non deriverà più da Fiat e avrà la trazione posteriore

    • Lo spero per voi. Perché è un peccato perdere le vere origini del cuore sportivo.

    • Non cambiate le carte in tavola!Per i ricambi tutte le case automobilistiche li appaltano ad aziende straniere cinesi e non,qui si parlava di assemblaggio,cosa che fca ha finalmente deciso di fare in italia per le auto più prestigiose a differenza della concorrenza straniera che anche i marchi premium li ha delocalizzati in parsi poveri traendo un profitto spropositato a discapito di tutto il resto.

    • Tranquillo, Maserati si sta dando da fare e torneranno le Alfa di una volta, fino ad ora è stato un flop che non succederà mai più

    • esatto

    • Perfortuna che ci sono Alfisti che ammettono che fin’ora le Alfa sono state un flop. Non stiamo cambiando le carte in tavola. E comunque se dovessimo analizzare ogni pezzo di una qualsiasi macchina alla fine risulterebbe proveniente da un altro paese.

    • Ora andate a mangiare I krauti

    • Ditemi voi se le Alfa Romeo di adesso sono migliori, a quelle di una volta. :’)

    • Sai invece che ti dico? Ora potrei andare anche contro tutti ma questo è il mio pensiero… io dico grazie alla Fiat per aver preso l alfa romeo perché senza la Fiat adesso con molta probabilità non saremmo qui a parlarne e la cara alfa sarebbe un marchio appartenente al passato…. le alfa di una volta bevevano fiumi di benzina certo hanno fatto la storia ma se ancora oggi avessero quei consumi non credo che qualcuno se la comprerebbe…quindi io dico viva l alfaromeo quella di sempre sia quella del passato perché è stato un grande passato sia quella di ora sotto mamma fiat e sia quella che verrà perché sarà un po come tornare alle origini…

  • Be speriamo di si buona è buona bella è bella bene va bene

  • Be speriamo di si buona è buona bella è bella bene va bene

    • Le Francesi possono essere belle, ben rifinite, affidabili ma non saranno mai ai nostri livelli, ho provato diverse francesi tra Citroen e Peugeot ma preferisco una Panda ad una 207, sia come motore che come stile

  • Bellissimo colore però preferisco A.R.

  • Si perché l’afa romeo e la migliore

  • Io spero di si anche perchè una macchina così bella dove la trovano

  • Bellissima

  • Francesco Cani

  • Shhhhh non parlate male della Fiat se poi le auto che poi così tanto vantate sono fatte fuori dalla Germania… andate a mangiare i krauti

  • Preferiro’ sempre un Alfa o Alfiat, chiamatela come volete, ad una anonima tetesca!

  • Se non la gradiscono vuol dire che non capiscono un tubo di macchine!!!

  • Esattamente

  • Ma nn ci hanno mai capito un caxzo di macchine quelle merde

  • Teste di c…. che siete, incapaci di leggere più di 3 linee

    • Giustamente. Alla fine è una versione in più a quelle già in listino mica chissa chè

  • Ad un popolo che costruisce ancora le auto di legno dovrebbe piacere

  • Dipende dal l’assistenza post vendita

  • Gli inglesi non capiscono un cazzo!

  • Gli inglesi non capiscono un cazzo!

  • Non capiscono un mazza di automobili hanno solo i soldi rispetto a noi!

  • La mia e un 2.0 (170 cv) Peccato pero dopo 90000 km mi tocca cambiare la pompa d’iniezione !!!!

  • @SercanKeklik jantlar pls