Ferrari 458 Italia restyling, debutto al Salone di Ginevra 2015 con un nuovo motore

Ferrari 458 Italia

Debutterà nel corso del prossimo mese di marzo, durante l’edizione 2015 del Salone internazionale dell’auto di Ginevra, uno dei principali eventi fieristici del prossimo anno per il mercato delle quattro ruote, l’atteso restyling della Ferrari 458 Italia che, per il momento, assume la denominazione in codice di  “142M”.

La nuova Ferrari 458 Italia sarà, senza alcun dubbio, uno dei pezzi pregiati di tutto l’evento fieristico di Ginevra. Come da tradizione, infatti, Ferrari attirerà su di sé tutte le attenzioni degli appassionati. Anche nella passata edizione dell’evento di Ginevra, la casa di Maranello conquistò il salone grazie al debutto della nuova Ferrari California T con motore turbo.

L’atteso restyling della Ferrari 458 Italia dovrebbe portare al debutto di un nuovo motore che, stando alle prime indicazioni, non ancora confermate ufficialmente, dovrebbe essere in grado di erogare una potenza massima di circa 670 CV. Il motore in questione dovrebbe essere un V8 biturbo caratterizzato da una cilindrata inferiore ai 4 litri, una scelta dettata dalla volontà di venire incontro alle richieste dei clienti della Cina, uno dei principali mercati per Ferrari.

Per quanto riguarda la coppia motrice esplicata dal nuovo motore montato sulla Ferrari 458 Italia le prime indicazioni evidenziano un valore massimo fissato intorno ai 745 Nm, un dato che supererebbe di 68 Nm il valore attuale della vettura. La nuova Ferrari 458 Italia debutterà, come anticipato in precedenza, nel corso della prossima edizione del Salone dell’auto di Ginevra che, ricordiamo, prenderà il via il prossimo 5 di maggio. Maggiori dettagli arriveranno nei prossimi mesi.