Fiat Chrysler Mirafiori: dal 2018 nuove assunzioni?

Fiat Chrysler Mirafiori
Fiat Chrysler Mirafiori

Secondo il segretario nazionale di Fim, Ferdinando Uliano, a partire dal 2018 nello stabilimento Fiat Chrysler Mirafiori potrebbero esserci nuove assunzioni. Queste nuove assunzioni sarebbero determinate dall’arrivo nello storico stabilimento del gruppo italo americano diretto da Sergio Marchionne di un nuovo modello targato Alfa Romeo.

Si tratterebbe di un grande Suv la cui produzione partirebbe nel primo semestre del 2018. Ovviamente l’arrivo di un nuovo veicolo nello stabilimento dopo l’inizio della produzione di Maserati Levante porterebbe nuovamente lo stabilimento alla piena occupazione, risolvendo di fatto la situazione dei circa 2 mila lavoratori che attualmente si trovano in regime di solidarietà. 

Fiat Chrysler Mirafiori dal 2018 aumentano i posti di lavoro?

Il nuovo modello di Alfa Romeo che sbarcherà nello stabilimento Fiat Chrysler Mirafiori dovrebbe dunque essere importante non solo per il rilancio della casa automobilistica del Biscione nel mondo dei motori ed in particolare nel segmento premium del mercato auto, ma anche per lo stesso stabilimento che in questa maniera vedrebbe crescere il numero di dipendenti occupati al suo interno.

Molto comunque dipenderà dal buon andamento sul mercato di Alfa Romeo Stelvio, il primo Suv della casa milanese di Fiat Chrysler Automobiles mostrato in anteprima al Los Angeles Auto Show di novembre e che arriverà sul mercato nei prossimi mesi. 

Leggi anche: Jeep Grand Cherokee: la nuova generazione sarà costruita su base Alfa Romeo

Alfa Romeo grande Suv
Alfa Romeo grande Suv: sarà lui il prossimo modello del Biscione ad arrivare sul mercato. Il veicolo sarà prodotto a Mirafiori nella prima parte del 2018

Leggi anche: Alfa Romeo: da Mirafiori partirà la conquista del mercato delle auto di lusso

Nel 2016 Fiat Chrysler Mirafiori è stata protagonista della produzione di ben 42.275 auto. Qui viene prodotto oltre a Maserati Levante anche Alfa Romeo MiTo. Dunque il grande Suv sarebbe il secondo veicolo targato Alfa Romeo ad essere prodotto in questo glorioso stabilimento. Non si esclude inoltre che in futuro, quando la MiTo uscirà di produzione possa essere prodotta al suo posto la nuova ammiraglia del Biscione: Alfa Romeo Alfetta. 

Vi aggiorneremo ovviamente qualora dovessero arrivare importanti novità in relazione allo stabilimento Fiat Chrysler Mirafiori e alla possibilità di nuove assunzioni per quello che riguarda i prossimi anni.