Alfa Romeo Giulia: ad ottobre 2016 vendite in leggero calo in Italia

Alfa Romeo Giulia è una delle automobili più discusse di questo 2016. La nuova berlina del Biscione è arrivata sul mercato negli scorsi mesi ottenendo lusinghieri risultati di vendita e macinando decine di premi  e riconoscimenti dati da appassionati e addetti ai lavori. A lungo si è discusso sui risultati di vendita di ottobre, che secondo qualcuno erano in calo rispetto ai mesi precedenti. Tanto che da Cassino si era sparsa la voce che la produzione di Alfa Romeo Giulia fosse stata addirittura ridotta e in alcuni giorni del tutto bloccata. Nelle scorse ore finalmente sono stati resi pubblici i numeri di vendita di questo veicolo in Italia ed in Europa.

Alfa Romeo Giulia: in Italia ad ottobre 667 unità vendute

Sappiamo che nel mese di ottobre 2016 sono state vendute in Italia 667 unità di Alfa Romeo Giulia. Si tratta di un numero leggermente inferiore a quello di settembre 2016, quando nel  nostro paese si erano vendute 762 unità. Dunque un piccolo calo c’è stato, ma nulla di trascendentale. Quindi le voci che erano circolate secondo cui le vendite erano crollate erano tutt’altro che veritiere.

Alfa Romeo Giulia fino a questo momento può essere considerata come una vettura che, almeno per quello che riguarda l’Europa, è stata ben accolta sul mercato auto, riuscendo in poco tempo a diventare la quarta berlina più venduta nel segmento ‘D’ per quanto concerne il vecchio continente. Globalmente in Italia la nuova berlina del Biscione ha piazzato sul mercato fino ad ora 3.294 vetture.

Alfa Romeo Giulia: in Europa 1.571 unità vendute

Per quanto riguarda il continente europeo, segnaliamo che Alfa Romeo Giulia ha immatricolato, sempre nel mese di ottobre 2016, 1.571 unità, in leggero calo rispetto al mese di settembre quando invece le consegne furono 1.718. In totale nel vecchio continente la gloriosa casa automobilistica del Biscione ha venduto 6.675 Alfa Romeo Giulia. Questi numeri dovrebbero migliorare ulteriormente in questi ultimi due mesi del 2016, anche grazie all’arrivo sul mercato dell’allestimento Veloce, molto atteso da appassionati e addetti ai lavori.

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio base: nuove immagini dal web per il Suv

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia: le vendite di ottobre 2016

Leggi anche: Alfa Romeo: tutte le novità che vedremo al Motor Show di Bologna

Le consegne al di sopra delle più rosee aspettative

In conclusione possiamo dire che questo esordio di Alfa Romeo Giulia in concessionaria rimane molto positivo. Del resto è stato lo stesso numero uno di Fiat Chrysler, Sergio Marchionne a dire che le vendite vanno meglio del previsto e già a fine settembre si sono raggiunti i numeri previsti prima che la berlina arrivasse sul mercato.

Nel 2017 le cose dovrebbero andare ancora meglio grazie al fatto che la gamma sarà finalmente completa. Inoltre Alfa Romeo Giulia arriverà anche in mercati chiave come Cina e Stati Uniti. Dunque l’anno prossimo i numeri che saranno garantiti nel complesso da questo veicolo aumenteranno a dismisura rispetto a questo 2016 comunque molto positivo.

  • umberto

    I risultati sono sicuramente validi, d’altronde non è una utilitaria quindi i numeri sono in linea con la tipologia di auto.

    • Paolo Guidi

      Ciao Umberto come stai ? tutto ok ? ma si dai ! una in più una in meno non cambia il risultato di un ottimo inizio nelle vendite della Giulia, l’utenza ha capito l’eccellenza della vettura e sta dando ragione al progetto di FCA . Il ritorno ai fasti passati è più vicino di quanto si creda .Sabato vado a provare un 147 gta poi ti farò sapere.

      • umberto

        Ciao Paolo, tutto ok, difatti non sono i mega numeri di vendita che interessano, l’importante è essere di nuovo presenti in un settore che richiede una macchina speciale e la Giulia la e’! Poi i progetti non sono di grandi numeri, quindi va più che bene! Ottima l’idea della 147, mi raccomando controlla che abbiamo sostituito la cinghia della distribuzione!

        • Paolo Guidi

          Ciao Umberto ieri ho provato il primo dei 3 gta che mi sono prefissato di andare a provare . Che dire , stratosferico il v6 dell’ingegnere Giuseppe Busso è strepitoso un capolavoro e devo dire che secondo me oggi detterebbe ancora legge se non castrato dall’ adeguamento alle normative euro dove oltre al quattro non sarebbe riuscito a spingersi se non con talmente tante modifiche dove i costi avrebbero superato i benefici .
          Purtroppo la vettura che ho provato aveva più di un particolare da rivedere per ciò mi orientero`su un altro modello . E comunque il selespeed mette le marce rapidamente, in scalata fa la doppietta è un gran bel cambio e secondo me a confronto con il manuale sei più rapido . Che macchina WONDERFULL !!!!

          • umberto

            Quel motore è un capolavoro e avrebbe avuto ancora tanto da dare, purtroppo gli accordi con gm ne hanno decretato la fine. Se la macchina non è ben in ordine o abbassano tanto il prezzo o conviene lasciare perdere. Sicuramente il selespeed è un ottimo cambio, però preferisco il manuale!

  • andywind

    questo blu è una meraviglia

  • Francesco Vassallo

    Perfettamente d’accordo con Umberto. Bisogna considerare anche il fatto che la nostra beneamata marca da almeno 30 anni di non metteva sul mercato vetture di alta gamma e di elevato contenuto tecnologico e che quindi deve superare un gap storico.
    I nuovi clienti si conquistano non immediatamente, ma nel tempo. Sono vetture abbastanza costose e per tale motivo si pongono in un mercato molto competitivo. Ma questo credo si sappia.

  • Des Troyer

    Ragazzi, chi mi potrebbe comunicare nuovamente il nome di quel sito internazionale che si occupa delle vendite globali per modello e marca? Mi pare fosse qualcosa tipo “carselling” o “worldcarselling”, lo stavo cercando nei vecchi post qui sul forum ma non sono riuscito a trovarlo. Grazie a tutti in anticipo. 👍

    • Matteo

      Carsitaly

      • Des Troyer

        No Matteo, non è Carsitaly, quello lo guardo anche io. Un ragazzo qui del forum lo aveva citato perché in un articolo si menzionavano i dati di vendita di Giulia che non corrispondevano con questo famoso sito. Andando a ritroso però non sono riuscito a risalire a questo articolo…

        • Matteo

          E allora non lo so neanch’io. Se c’è qualcuna che sa qualcosa lo dica

          • Des Troyer

            Speriamo egli stesso che ne ha menzionato il nome 😎

  • Per forza sono tutti fissati con le tedesche..

  • lino

    le cose dovrebbero anche migliorare con l’arrivo dello Stelvio che potrebbe fare anche da traino alle vendite della Giulia…

  • Matteo

    È normale ad ottobre tutto il mercato italiano è calato rispetto a settembre

  • Gilgamesh Da Ninive

    Non so se per colpa o a ragione, ma in Italia e gran parte dell’europa di berline se ne vedono poche: manca fortemente la station wagon come minimo motorizzata a 210 cv e forse 280. Non ci si è creduto subito e questo concede spazi ancora forti alla A4. La questione Suv Stelvio la andremo a verificare ma andrà credo assai bene.

  • Giacomo

    L’ho già detto e mi ripeto. Penso che la Giulia sia bellissima e spero di poterne comprare una in futuro. Tuttavia di Giulia in giro non se ne vedono. Io personalmente in strada ne ho vista una! Amici e conoscenti mi dicono lo stesso. I motivi? A mio avviso è la strategia di mercato che è stata sbagliata. Il prezzo doveva essere più competitivo per colmare un gap che, con le tedesche, è enorme. E parlo sia da un punto di vista soggettivo (la percezione delle persone per cui una tedesca è sinonimo di prestigio e di affidabilità) sia oggettivo (dal punto di vista della qualità degli interni e della dotazione tecnologica in cui Giulia è ancora indietro). Senza contare la tenuta del prezzo. Io credo che il mercato si debba conquistare sul campo e non con i proclami. I margini di miglioramento comunque ci sono e spero nel futuro.

    • Alessandro

      Cortesemente potrebbe spiegare a chi legge in cosa Giulia sia tecnologicamente inferiore alle tedesche? A me non risultano differenze sostanziali ma potrei sbagliarmi

      • umberto

        nulla, sono le solite balle che si raccontano!!!!…. l’Alfa Romeo è sempre stata tecnologicamente più avanti degli altri, ma la voglia di denigrare i nostri prodotti è sempre molto forte! il sistema frenante sulla Giulia è una novità spettacolare, ma purtroppo per tecnologico si intende che le straniere hanno lo schermo più grande!!!!! e cosa c……. me ne faccio di uno schermo più grande se devo fare una frenata d’emergenza? in tutte le prove di confronto a cui la Giulia è stata sottoposta tutti hanno concordato che la macchina è la migliore in stabilità e tenuta, che le prestazioni sono le migliori….. ma lo schermo è troppo piccolo!!! certo perché le macchine si guidano sui video giochi!….. per quanto riguarda la qualità degli interni sono nettamente migliori della maggior parte della concorrenza, solo un po’ inferiori alla mercedes, ma anche in questo caso meglio avere interni “spettacolari” o una macchina che tiene in curva?…. purtroppo per i malati di apparenza meglio gli interni…. .

        • Giacomo

          a parte il fatto che il tono offensivo è totalmente fuori luogo, intendo dire che , al di là dei singoli aspetti (in un altro post faccio alcuni esempi) in casa vw, audi e bmw si è fatto negli ultimi anni uno sforzo enorme e continuo per offrire auto tecnologicamente avanzate. Non si parla soltanto di dimensioni dello schermo e di apparenza. Se sali su una giulietta o su una 159 che ha qualche anno ti sembra di essere su un furgoncino cigolante costruito 10 anni prima… La Giulia è diversa? Lo spero vivamente ma deve ancora dimostrarlo. Per ora non ci spenderei 45.000 euro….

          • umberto

            direi che è il tuo intervento fuori luogo, vedi tu dici che non ci spenderesti i soldi su una Giulia e che deve dimostrare di essere diversa. Onestamente ma cosa deve dimostrare? dopodiché ti lanci in critiche sulla 159 e sulla Giulietta definendole furgoncino, e con questo sei completamente fuori luogo, sia perché io avevo la 159 ed era tutt’altro che un furgoncino, sia perché la tecnologia che c’era sulla 159 non la trovavi sulle altre auto da te citate. Onestamente che gli altri abbiano fatto sforzi enormi non ho dubbi, non avevano neanche lontanamente la tecnologia del gruppo fiat e direi che, a parte qualche schermo più grosso, ancora oggi sono ben indietro.
            Quindi, senza essere offensivo, ti dico che le tue considerazioni sono assolutamente non condivisibili e palesemente fasulle, dopodiché rispetto il fatto che tu non voglia spendere i tuoi soldi su una Giulia ma da parte mia chi deve dimostrare di essere all’altezza della Giulia sono gli altri! io sulla Giulia i soldi li ho spesi e ne sono contento, tu comprati quello che vuoi, tanto a me non cambia minimamente nulla!

            • Paolo Guidi

              Ciao Umberto leggo con quattro giorni di ritardo il dibattito tra te e Giacomo ma ci è o ci fa ? . La 159 e la Giulietta sono furgoncini che scricchiolano , ma qui si sono rimbesuiti tutti ? o sbaglio ? Non è che qui arrivano tutti a offendere e buttare merda addosso a noi alfisti e all Alfa Romeo perché non hanno capito un c…. che vadano a rompere i co…….. da un altra parte . Poi il fenomeno con cosa viaggia abitualmente Polo , Up cosa ????? Magari avesse un Alfa !!! Ebetiiiii

              • umberto

                Ciao Paolo e che vuoi farci sembra che questo sito attiri tutti i frustrati anti Alfa Romeo, e va be ci divertiamo un po’ a rispondere a questi ebeti!

    • umberto

      Vedi per me sarebbe un errore vendere la Giulia ad un prezzo competitivo, sarebbe la dimostrazione che vale meno delle altre ed invece vale molto di più, per quanto riguarda la tenuta del valore penso che la Giulia manterrà meglio degli altri modelli, ma questo dipende molto dai vari concessionari, soprattutto Alfa Romeo. Effettivamente la speranza di molti e di comprarla tra uno o due anni quando pensano che verrà proposta a prezzi inferiori….
      In giro qualcosa si inizia a vedere e si vede nella stessa proporzione di auto della concorrenza, perché è indubbio che in giro ci sono parecchie auto vecchie di altri marchi dello stesso segmento (sono anni che le vendono), ma con le targhe nuove non è che vi sia un’immensità di auto nuove….. Dopodiché oggi quando qualcuno posteggia una qualsiasi auto della concorrenza nuova nessuno ci fa caso, se posteggi la Giulia la notano tutti….
      Non tutti se la possono comprare ed è questo che distingueva le vecchie Alfa Romeo dalla concorrenza, ed è questo che oggi, finalmente, distingue di nuovo la Giulia dal resto!

  • Clauder

    Nemmeno io ne ho vista ancora una in giro. Circa 700 unita’ al mese sono veramente poche, soprattutto se si pensa che un qualsiasi nuovo modello delle solite marche note appena presentato lo vedi circolare in gran numero

    • umberto

      Io giro parecchio ma di tutto questo gran numero di un unico modello della concorrenza nuovo non è che ne vedo così tante….. Certo Bmw, Audi e Mercedes ce ne sono parecchie, ma nuove no!

  • Alessandro

    La Giulia ha vissuto e vivrà un periodo di oblio riguardo alle vendite determinato dal fatto che ci sarebbe stato a breve il lancio di un Suv in casa Alfaromeo. Che ci piaccia o no, io in giro,ormai, vedo solo giganteschi suv di ogni marca e come lavoro non faccio l’impiegato chiuso in ufficio ma il rappresentante che si scoppia tre o 4 ore di macchina ogni giorno in autostrada e altre strade.
    La mia idea è che molti sono rimasti colpiti da Giulia ma compreranno Stelvio perchè è modaiolo.
    Chi dice di non aver ancora visto Giulia in strada gli ricordo che siamo partiti a settembre con gli ordinativi e prime consegne per un totale di 1400 macchine in due mesi, quindi avvistarne una ora è poco probabile anche se io l’ho già incrociata 4 volte.
    Non è vero che i tedeschi quando lanciano vendono subito, la Bmw serie 2 è un colossale flop….

  • remo bianchi

    Mah Se dopo pochi mesi si pensa che sia un successo o un insuccesso mi pare un po’ presto dato che deve ancora essere venduta in mercati come USA e CINA . FCA ha un enorme potenziale grazie a jeep Maserati Ferrari ed ora c’e’ Alfa Giulia e Stelvio.Per me adesso non e’ al di sotto e non ha tutto questo gap nei confronti della concorrenza.Ha un altro stile.Non si puo’ vendere un Alfa al di sotto della concorrenza,chi la vuole la paga se no si compra altro.Quando le venderemo in USA e CINA cambieranno i numeri e sara’ un altra cosa.Cambiera’ il pensiero di molti italiani che a priori non comprano Italiano.Pazienza.Io la Giulia lo vista anche per strada, non tante ma dalle mie parti ne ho cominciate a vedere.Se potessi la andrei a comprare subito ma ora non posso e forse tanti sono messi come me.Certo si vedono piu’ tedesche ma ci vuole tempo…e ci vuole qualcuno che ti sfanala da dietro,un po’ tamarro.L?ho fatta vedere ad un mio amico cinese ed e’ rimasto a bocca aperta.Per chi si fa trascinare dalle mode ci vuole un po’ di coraggio a comprare Alfa e i cinesi sono cosi’ ,comprano Bmw Mercedes e Audi perche’ fanno vedere che sono ricchi.Ma quando cambia la storia partono come dei cavalli e non si fermano piu’.Non lo fanno solo i cinesi ma anche gli italiani.Comprano Skoda perche’ vw.Ma chi se ne frega.Se il prodotto e’ buono come penso io sara’ Aprile/maggio 2017 il momento in cui sapremo di piu’Per ora si deve lavorare molto sui concessionari e rete assistenza dove sicuramente non siamo all’ altezza ma il prodotto di base c’e’ e deve essere sviluppato.Poi ne hanno vendute 2000 circa e non sono molte su tutto il territorio.

  • Giacomo

    Buongiorno a tutti. Un vecchio detto recita: non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire…. o vedere in questo caso. Cerchiamo di non essere faziosi, ma equilibrati e oggettivi. Ma come si fa a dire che non si vedono audi o bmw nuove in giro?! E’ la stessa cosa che mi ha detto il venditore alfa romeo (ma da lui lo capisco, è di parte…)Sarà allora un caso ma io ne vedo tantissime (parlo di bmw restyling 2015 e di audi a4 2016). E che dire, cambiando settore, della nuova Tiguan, o addirittura della Passat restyling. Il fatto è che verso alfa romeo c’è una diffidenza diffusa (e direi purtroppo anche giustificata) che andava superata sul campo, in strada, magari anche con una gamma più ampia (compreso SW) e magari anche con nuovi modelli (vi sembra normale che l’offerta alfa romeo sia limitata a tre modelli, tra cui mito e giulietta che sono modelli stravecchi?). Per quanto riguarda la tecnologia mi riferisco ad alcuni sistemi di assistenza alla guida (tra l’altro la predisposizione anteriore per il radar rovina il frontale), alla telecamera posteriore che è grama e manca la visione dall’alto, all’infotainement senza connessione internet, al pannello strumenti digitale audi/volkswagen, ecc. Secondo il mio modesto parere, si migliora soltanto prendendo atto dei propri limiti….

    • umberto

      un solo dubbio mi assale…… ma se ti piacciono cosi tanto le auto straniere, se ritieni che l’Alfa Romeo non sia all’altezza cosa scrivi su questo forum? non ti sei accorto che qui si parla di Alfa Romeo?…. capisco che ultimamente agli amanti delle varie lavatrici straniere brucia che non se le fila più nessuno, ma nella realtà erano, sono e saranno solo lavatrici… non Alfa Romeo.
      Ma siamo obbiettivi, cosa me ne faccio della telecamera posteriore? devo guidare un camion? non vedo, non sono capace a fare una manovra? allora il problema non è la telecamera e chi stupidamente mi ha dato la patente!! la connessione ad internet? perché quando guido devo giocare? devo lavorare? ho da inviare dei file? ….. la macchina serve per viaggiare!
      Vedi il problema grosso è che queste critiche non sono sulle qualità dinamiche dell’auto o sui dispositivi di sicurezza (peraltro maggiori di tutta la concorrenza), ma sono riferite ad una serie di accessori secondari la cui presenza per qualcuno è fondamentale mentre per me è assolutamente irrilevante…. quindi da parte mia l’unica considerazione che posso trarne è che i vari esterofili non avendo più argomenti se ne inventano altri.
      Per quanto riguarda le auto nuove della concorrenza non è che non ne vendono più, semplicemente non ne vedo cosi tante con le targhe nuove, quindi non è questione di essere faziosi è semplicemente una constatazione di cosa vedo in giro….. dopodiché ne venderanno sempre perché hanno una loro nicchia di affezionati sensibili al fascino dell’apparenza, perché se la loro clientela guardasse alla sostanza comprerebbe altro!

      • Giacomo

        che si parla di alfa romeo l’avevo capito…. non avevo capito che bisogna parlarne bene per forza, sorvolando sui (tanti) difetti ed esaltandone i (pochi) pregi. Se ti piace farti prendere in giro da marchionne che dopo anni tira fuori un modello nuovo e te lo vende come una grande rivoluzione per me va benissimo.

        • umberto

          Perfetto, adesso è venuta fuori la vera natura dei tuoi interventi, sei uno dei soliti a cui sta antipatico marchionne e quindi deve riempire queste pagine con le varie considerazioni non per motivi oggettivi ma semplicemente per questo senso di mediocrità che vi attanaglia perché vorreste essere come lui ma nella realtà vi rendete conto di non valere nulla e quindi ve la prendete con chi apprezza le auto italiane! Vedi amico mio se a te sta antipatico marchionne non me ne frega un bel nulla, quindi critica quanto vuoi lui, io ho le mie considerazioni e riguardano me stesso, se invece vieni qui a dnigrare l’Alfa allora le cose cambiano, a me di inutili soggetti che denigrano l’Alfa perché sono di poveri frustrati ne ho piene le scatole non sai neanche minimamente cosa sia un Alfa Romeo quindi guardati i tuoi tanti difetti e non pensare a quelli dell’Alfa! tu critichi lei io critico te, sono un Alfista e quindi sopporto malvolentieri chi non fa critiche oggettive(stai tranquillo che so meglio di te quali sono e sono stati i difetti delle Alfa) non ti piace l’Alfa, pensi che sia piena di difetti…. affari tuoi !!!!! Nessuno ti impone né di comprarla né di apprezzarla…. Io la penso diversamente ma non mi interessa minimamente far capire ad uno che ha un pregiudizio nei confronti della macchina per la sua frustrazione di non essere marchionne….. Stai tranquillo magari la vita ti sorriderà e potrai diventare come lui!

          • Giacomo

            ma stai male?!…

            • umberto

              per niente!.. ottima salute sia fisica che mentale! non vivo di invidia degli altri!

    • Paolo Guidi

      Guarda senza offesa ma se i tuoi parametri si limitano a gadget elettronici e poco altro facci un favore proiettati subito in concessionari BMW Audi e Mercedes tranquillo nessuno si offendera`