Fiat 500 M15: prima automobile Euro 6 alimentata a metanolo

Fiat 500 M15
Fiat 500 M15

Fiat 500 M15 è la grande novità presentata oggi da Fiat Chrysler Automobiles in Israele nel corso del Fuel Choices Summit 2016.  Questa altri non è che una manifestazione assai nota a livello mondiale che si è svolta a Tel Aviv il 2 e il 3 novembre 2016. Del resto Israele da tempo punta ad essere il paese in cui si sviluppano le tecnologie alternative al petrolio nella maniera più veloce. Questo avviene con l’obiettivo di ridurre il consumo di petrolo di almeno il 60 per cento da qui al 2025. Si tratta di un obiettivo piuttosto ambizioso ma i rappresentanti del governo israeliano si dicono abbastanza sicuri che questo potrà essere facilmente raggiunto.

Proprio per questo motivo anche Fiat Chrysler Automobiles ha voluto essere protagonista presentando questo modello che garantisce un notevole risparmio nelle emissioni di anidride carbonica  garantendo però prestazioni assai vicine a quelle delle auto tradizionali. Del resto il gruppo diretto da Sergio Marchionne già da tempo collabora con Israel Fuel Choiches Initiative per lo sviluppo di tecnologie che prevedano l’utilizzo di carburanti alternativi al petrolio.

Fiat 500 M15: una novità molto interessante per Fiat Chrysler

Quella che si è svolta quest’anno è la quarta edizione di questa manifestazione in cui sono state presentate e mostrate ai numerosi ospiti alcune importanti novità che riguardano il settore delle nuove tecnologie.  Fiat Chrysler Automobiles ha preso parte all’evento in quanto il gruppo italo americano dell’automobilismo è riconosciuto da tutti come leader nello sviluppo, nella produzione e nella vendita di automobili alimentate a gas naturale compresso, biometano e combustibili a base di alcol. Questo attivismo di FCA ha fatto si che anche la stessa Italia ha potuto beneficiare di ciò. Infatti il nostro paese è il miglior stato europeo per quanto riguarda il numero dei veicoli ad alimentazioni alternative presenti.

La vettura presentata in Israele nel corso del  Fuel Choices Summit 2016

Fiat 500 M15, è un progetto  che FCA ha creato in collaborazione con Israel Fuel Choices Initiative e DOR Chemicals per lo sviluppo del metanolo come alternativa al petrolio nel settore dell’automotive. Fiat 500 M15, rappresenta infatti il primo modello pronto ad essere immesso sul mercato che pur essendo conforme a Euro 6 funziona grazie ad una miscela di metanolo e benzina.

Il metanolo è compreso in una quantità che può arrivare sino al 15%. In questa maniera la riduzione delle emissioni di anidride carbonica sono pari al 2 per cento rispetto ad un normale modello a benzina, ma le prestazioni rimangono praticamente inalterate.

Leggi anche: Alfa Romeo 4C Romeo Ferraris: tanta potenza per la versione tuning

Fiat 500 M15
Fiat 500 M15: prima automobile Euro 6 alimentata a metanolo

Leggi anche: Jeep: prossimo obiettivo 2 milioni di unità l’anno, parola di Manley

Il Metanolo: una soluzione interessante per il futuro

Tra l’altro una cosa molto interessante del metanolo è il fatto che questo può essere distribuito utilizzando le stesse infrastrutture usate per il petrolio. Basta solo qualche semplice adattamento e il gioco è fatto. Basti pensare che anche alcuni premi Nobel hanno individuato negli scorsi anni il metanolo come possibile sostituto del petrolio in futuro. Insomma la soluzione intrapresa da Fiat Chrysler con la nuova Fiat 500 M15 potrebbe essere una soluzione molto interessante per il futuro dei motori.