Alfa Romeo: dall’Europa arrivano ottime notizie per questo 2016

Arrivano ottime notizie per Alfa Romeo dall’Europa. In un mercato che cresce del 7,3 per cento e con Fiat Chrysler che incrementa del 14,2 per cento le sue vendite a settembre, le cose vanno addirittura meglio per Alfa Romeo, secondo i dati ufficiali provenienti dall’ACEA. La gloriosa casa automobilistica del Biscione trainata in particolar modo dalla nuova berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia, riesce ad ottenere un incremento di gran lunga superiore a quello del mercato nel suo complesso. Il Biscione infatti registra un balzo del 39 per cento rispetto a quanto fanno segnare nel settembre del 2015. Si tratta ovviamente di un ottimo risultato che fan ben sperare per il futuro prossimo del brand di Fiat Chrysler che nelle intenzioni di Sergio Marchionne va rilanciato in grande stile.

Alfa Romeo in crescita anche nei primi 9 mesi dell’anno

Insomma, a quanto pare, questo inizio di rilancio per uno dei più celebri marchi automobilistici di sempre, sembra stia andando per il verso giusto. Infatti la crescita di Alfa Romeo riguarda tutti i principali mercati presenti nel nostro continente. Tra l’altro settembre non rappresenta un’eccezione per il celebre brand italiano, che anche nei primi 9 mesi del 2016 è cresciuto nelle vendite in maniera costante.  Difatti in Europa la casa automobilistica milanese nei primi 9 mesi dell’anno ha immatricolato la bellezza di 48.500 (+11,5 % rispetto al 2015). Insomma la crescita del Biscione rappresenta oramai un vero e proprio trend. Questo tra l’altro non potrà che crescere ancora con la commercializzazione di Giulia in altri continenti e l’imminente arrivo sul mercato del primo Suv per la casa italiana: Alfa Romeo Stelvio. 

Leggi anche: Fiat Chrysler: a settembre in Europa crescita a velocità doppia

Alfa Romeo Logo 2015
Alfa Romeo molto bene in Europa a settembre per quanto concerne le vendite.

Leggi anche: Maserati: notizie curiose dal mondo per la casa del Tridente

Ottime performance da Alfa Romeo Giulia e Giulietta

Da segnalare  inoltre anche l’ottimo risultato nelle vendite a settembre nel mercato tedesco, in cui il Biscione ha fatto segnare +110,4% e spagnolo (+68,9%). Questo risultato è stato ottenuto  grazie alla Giulietta ed in particolare alla nuova berlina Alfa Romeo Giulia, le cui vendite stanno rapidamente crescendo come detto in tutti i principali mercati europei. Insomma numeri che fanno ben sperare per il futuro della casa di Arese soprattutto per quello che concerne l’imminente sbarco negli Usa di Alfa Romeo Giulia che potrebbe portare ad una crescita delle vendite davvero importante con conseguente aumento della produzione a Cassino, dove attualmente la vettura viene prodotta in circa 200 esemplari al giorno.
  • Francesco Vassallo

    Che fosse augurabile lo pensavamo tutti, che fosse prevedibile era solo una pura idea.

  • Blackimp

    io continuo a sperare che capiscano che in europa serve subito una hatchback all’altezza della Giulia. negli altri Paesi è chiaro che la Giulietta attuale non lo è e per quanto la Giulia stia giustamente andando bene non sembrano così sprovveduti da comprare la Giulietta sull’onda emozionale di entusiasmo per la Giulia. Puntare ad una berlina lunga adesso prima di una 2 volumi di qualità più alta… mah! forse ha senso per il mercato americano ma non so se guadagneranno di più vendendo una berlina lunga in USA e un pochino in Europa o vendendo una 2 volumi bella quasi solo in Europa ma in una fascia che è maggioritaria, fermo restando che nel medio termine servono entrambe.

    • naja

      io penso che da FCA capiscano benissimo di cosa ci sia bisogno, e dove.
      …e quando.
      appunto, chi compra una Giulietta mica é sprovveduto, ed io starei attento a sottovalutare la componente emozionale, stiamo parlando di automobili, di piú emozionale c’ é forse solo il calcio…
      anche se la Giulietta, senza fari al Laser, concierge, parcheggiatore, sommelier ed autopilota, 350 CV e quattro ruote motrici e sterzanti ecc non puó piú essere “all’ altezza della concorrenza” (a parte che non lo era mai, la Golf vince e basta, sempre e comunque), non é che questo sia l’ unico criterio permesso per la scelta di un’ auto (a meno che sia un’ Audi), c’ é anche chi compra la Giulietta perché é bella da vedere e soprattutto da guidare, senza avere difetti sconvolgenti, di concorrenti che fanno pena da guidare e magari sono anche brutte ce ne son giá abbastanza direi, anche se lí forse la Siri fa i bocch*n* mentre l’ auto vola…
      mica la Giulietta é un catorcio, o deve vergognarsi di qualcosa, ma dai…
      difatti, anche se non si é mai venduta a milioni, soprattutto all’ estero, si continua a vendere piú che discretamente, ed é piú che ovvio che si é venduta ancora meglio, da quando si parla della Giulia, mai sentito parlare di marketing?
      la Giulia ha fatto conoscere Alfa e quindi anche gli altri modelli a tanta gente nuova, chi era indeciso se prendersi una Giulietta sa adesso che potrá rivenderla piú facilmente e con meno perdita di valore, e visto che Alfa vuol dire di nuovo qualitá e tecnica é ovvio che anche la Giulietta ne approfitta, o approfitterá, dove possibile.
      ovviamente non arriveranno cose da fantascienza, ma chissá, se ho ben capito, una qualche Chrysler sul C-Evo avrá la trazione integrale e il 2.0 benzina della Giulia montato trasversale, lo so che sogno, ma una Giulietta cosí, con 280 CV, si potrebbe anche chiamare QV, o magari GTA, un po’ di peso ne potrebbe perdere…
      per toglierle i dubbi, sí, anche l’ Alfa guadagna addirittura parecchio di piú su una Giulia venduta in America, Cina o Russia, che su di una Giulietta in Europa.
      il mercato europeo é ormai, in confronto internazionale, relativamente piccolo e saturo, ma resta il mercato piú difficile e combattuto del mondo, ci vogliono (o appunto vorrebbero) investimenti spaventosi e continui per mantenere qualitá ed efficienza a livelli competitivi, ma la maggiorparte dei concorrenti ha finanze molto piú rosee di FCA (anche quelli che si son fumati cervello, reputazione e centraline, e che nemmeno ci guadagnano su quello che vendono…), i margini nei segmenti B e C sono piuttosto ridicoli, sarebbe adesso un rischio troppo grande, che potrebbe rovinare tutta FCA, mentre si sa che i guadagni sarebbero solo eventuali, e sicuramente non esorbitanti.
      e poi, hatchback e SW sono capricci prettamente europei, mentre berline tre volumi e SUV si vendono dappertutto, anche in Europa, si é visto con Giulia e Levante.
      l’ Alfa deve stabilirsi a livello internazionale, é assolutamente indispensabile per sopravvivere, mentre la Giulietta é un giochino costoso che si fará quando ci saranno i soldi e le risorse necessari, mica é un’ impresa da poco trasformare il Gruppo Fiat di allora in FCA, far uscire solo modelli di qualitá, e solo quando si puó, di tutte le marche, ed espandersi a livello mondiale.
      in confronto la Giulietta é una rotellina insignificante, arriverá, sí, chissá, forse anche presto, anche se il facelift dice il contrario, ma c’ é molto altro, molto piú importante da fare, quando arriva sappiamo che a FCA ci sta andando bene,,,

      • Blackimp

        posso concordare con la seconda parte dell’analisi. La Giulietta non è una macchina di cui vergognarsi ma la vedo al massimo competere con la ford che probabilmente vince. si è bellina ma è troppo carente per tanti aspetti e non parlo di accessori elettronici superflui. no 280 cv non han neanche tanto senso per via dei superbolli. non ne ha neanche avere 240 se vuoi usarla come macchina per tutto. 200 già è un buon compromesso come sulla Giulia. 200 però su un 2.0K non col motorino della tagliaerba e non con la coppia massima che inizia a 2500 giri… e magari non quasi un metro di muso con spazi interni risicati

        • umberto

          Per essere una macchina che non ne vendono una mazza c’è ne sono parecchie in giro, direi quindi che la tua analisi non e proprio così corretta

          • Blackimp

            guarda che in europa ce n’è davvero poche. di mito secondo me ne han esportate di più. E più interessante la mito nella sua categoria che la Giulietta nella sua. Comunque la guardi è sempre deficitaria, o sulle performance, o sui consumi, o sulla dotazione comfort. In più è lunga 😀
            Io se prendo una macchina oggi per tenerla 5 anni almeno, anche non ragionando da appassionato di guida sportiva, non mi prendo un display da 5 pollici che è come quello del mio samsung che guardo da 20cm. tanto per dire. 6.5 se gli paghi anche 1000 euro in più per un navigatore che è sicuramente peggio di quello di google che puoi avere sul cellulare. l’unica cosa che devo dire è veramente migliore della concorrenza sono i cerchioni. Molto belli. Quelli dell’Audi per esempio li trovo orribili

            • naja

              com’ era, “non parlo di accessori elettronici superflui”? 🙂
              …certo, un display da almeno 12″ é questione di vita o di morte, quindi io sono uno zombie perché ancora mi rifiuto di prendermi uno smartphone…
              allora, qui in Germania se ne vedono tutte e due, piú Giulietta che MiTo, ma si vedono anche piú Golf che Polo.
              non sono d’ accordo che la Giulietta sia comunque deficitaria, sulla carta e nei test sicuramente, ma né performance, né consumi, né spazio sono cosí drammaticamente peggio della concorrenza da far rinunciare all’ acquisto, dotazione e elettronica dovrebbero esser meglio adesso, col facelift, anche se molto probabilmente comunque non all’ altezza della concorrenza.
              …e non so se il navi é proprio cosí da buttar via, ma se quello del cellulare é meglio, si lascia usare anche quello senza problemi, anche in una Giulietta, USB e Blutooth ce li ha… 😉
              e non mi sembra che Uconnect ecc sia cosí scarso, ma sarebbe assurdo aspettarsi l’ overkill elettronico delle tedesche, giá per principio, chi l’ ha detto che un’ auto deve per forza avere tutto quello che hanno le altre?
              insomma, rimaniamo lí, si sa che punti deboli ha la Giulietta, ma si sa che misurarla con una Golf sarebbe assurdo, per chi vuole una Golf é una Giulietta altrettanto sbagliata che viceversa.
              ío rinuncio piuttosto a un quintale di elettronica che pensano di dovere aver tutti, e che dopo un paio d’ anni crea piú problemi di quelli che risolve, che al piacere di guida, di cui ne hanno pochi costruttori un’ idea, diciamo Ford, con la orribilissima Focus, BMW con la costosissima serie 1, e… basta…
              e caso strano, alla serie 1 ci rompono anche tutti le palle che é pesante ed ha poco spazio dietro…
              ma l’ infotainment della BMW é uno dei migliori, non so se questo dovrebbe essere il motivo principale per comprarsene una, ma sembra proprio cosí, visto che i motori piú (e veramente troppo) piccoli sono i piú venduti, ma spesso con allestimenti che costano ben piú di un motore decente…
              quindi, non so se é proprio un peccato perdersi quel tipo di clienti, semmai si fossero interessati di una Giulietta.
              la BMW si “neutralizza” sempre piú, fanno un po’ le auto di massa, un po’ quelle ecologiche, puntano sull’ elettronica, e le BMW son sempre meno BMW, mentre Alfa sta facendo il cammino inverso, per fortuna.
              sarebbe bello e giusto comprarsi un’ Alfa per quello che é, e non per quello che hanno le altre.
              se si vuole quello che hanno le altre, ce ne sono di possibilitá, altrove appunto, dov’ é il problema?
              anche della Giulia uno dei pochi punti di critica é la dotazione elettronica, e a dir la veritá spererei addirittura che sia una scelta, e non questione di tempo.

              • Blackimp

                sembra quasi mi dia ragione: è un’aito media in tutto. vendibile ma media. non ha niente di niente di particolare. lo schermo da 5 pollici è miserabile perché lo devi guardare da più di mezzo metro al contrario del cellulare che guardi da 20cm. puoi farne a meno? bene ne fai a meno per cosa? un bel motore benzina da 200cv che consuma poco è brillante e magari ha anche un torsen? ah no.per il 1.4 che devi spingere su di giri per farlo rendere e un meraviglioso sistema che consuma i freni per bilanciare la trazione. o per un diesel pesante e inquinante che costa ben di più. i compromessi si accettano in virtù di qualcosa di prioritario in cui un prodotto eccelle… in che cavolo eccelle questa macchina??? niente. non fa schifo ma è media in quasi tutto fuorché l’assetto e lo sterzo. anche quel volante con il corpo gigante che non permette di vedere dietro è discutibile – confrontare con la Giulia per favore, così da non dire che è una caratteristica alfa.

                • naja

                  certo, é cosí, se uno vuole la perfezione, la Giulietta é anche meno che media, nei test é di solito tra le ultime, é chiaro.
                  la domanda é se le altre sono veramente cosí perfette, se questa “perfezione” é veramente importante, e quanto importante per chi.
                  i pregi della Giulia sono ovviamente pochi, e soprattutto non definibili o misurabili, ma diciamo cosí, io piuttosto “soffro” di tutti i difetti che Lei elenca (anche se molto probabilemente molto meno di Lei), piuttosto che prendermi una Hyundai, che in tutti questi punti é meglio, o almeno non peggio della Giulietta, ma é brutta da vedere, sgradevole da starci seduto, e orribile da constringere a far finta di guidare.
                  se addirittura i tedeschi nei test scrivono ogni tanto che, nonostante i punteggi facciano pena, non c’ é una compatta che sia piú appagante e divertente da guidare, forse ci sará qualcosa…

                • naja

                  perché confrontare la Giulietta con la Giulia?
                  si sa che salti da gigante abbia appena fatto Alfa, diventa per questo la Giulietta “peggio”?
                  deve venir punita, o chi se la comprerebbe?
                  deve vergognarsi Alfa, per aver fatto il “meglio possibile” (secondo il marketing, non secondo Lei) dalla situazione?
                  la Giulietta non é mica uno schifo, o un catorcio dove non funziona niente, e se sí, male, come sembra Lei voglia far credere (per motivi a me oscuri).
                  in Germania si fanno le auto per essere perfette sulla carta, in Italia per far bene al cuore e all’ anima, la pizza fa schifo in Germania, e i leberknödel neanche ci provo a ordinarli in Italia, se secondo Lei i criteri tedeschi sono piú importanti, allora é chiaro, per i Suoi gusti e le Sue esigenze la Giulietta é un ammasso di ferraglia.
                  secondo i criteri italiani la Giulietta é un’ auto che fa piacere vederla, guidarla, palparla, sentirla, comunicarci, e chennesó, mostrarla, tirarci i capelli, cavalcarla, e per favore niente di sessuale, anche se puó essere molto sensuale.
                  la Giulietta, non la Golf o la A3…

                • umberto

                  Piccolo appunto un motore da 200 cv non può consumare poco…. Se uno vuole un auto potente che consuma poco ci sono solo i modelli presenti nei giochi elettronici…. Nella realtà una macchina potente consuma

                • naja

                  dimenticavo, gli impulsi frenanti dalla centralina ce li hanno tutte le auto almeno dal segmento D in su, per l’ ESP, o per simulare differenziali o torque vectoriing, o per aiutarli.
                  trovo anch’ io piuttosto schifoso che i costi continui vengano spalati sui clienti, dove un differenziale, costruito e pagato una volta sola, farebbe lo stesso lavoro, ma meglio.
                  che sia per questioni di peso ci credo subito, appena una compatta pesa meno di una tonnellata.

            • umberto

              Vedi i gusti personali non li metto mai in discussione, se la tua critica e perché a te piace un tipo di display e la Giuletta non lo ha non ti posso di certo contraddire, giustamente la macchina è carente su un qualcosa che per te è fondamentale, dopodiché se per te e deficitaria su altri elementi altrettanto giustamente non è la macchina adatta a te, ma queste sono valutazioni soggettive e non oggettive, quindi queste mancanze esistono per te e non per gli altri, a me personalmente del display non mi interessa è il resto delle carenze che tu elenchi non le trovo, quindi per me è un ottima auto che vende e che consente di poter disporre di motorizzazioni e allestimenti che possono soddisfare l’esigenza di parecchie persone, dopodiché ci sarà sempre qualcuno come te che invece, giustamente, non ritiene la macchina corrispondente alle sue esigenze! Esistono sul mercato ottime, per te, alternative…. Non aspettare che facciano una Giulietta che corrisponda ai tuoi gusti, d’altronde è un auto di serie e con poco si ha quello che la serie propone, diversamente si mettono sul tavolo tanti soldi e la macchina là si fa fare, dalla casa o da qualche allestitore esterno, come là si vuole!
              La Mito e ottima, ma in circolazione si vedono più Giulietta…

          • Paolo Guidi

            Ciao Umberto tutto bene ? Come va con la Giulia ? Sicuramente una favola mi autorispondo tanta è la certezza oh ma il Konz dove diavolo è finito ? Deluso dai successi e conferme del gruppo FCA si è dato all’ ippica AHAHAHAHAH !!!!!!!

            • umberto

              ciao Paolo che posso dire…. Va alla grande !!!! È una meraviglia di auto, precisa, veloce….. Una degna Alfa Romeo!!! Per il resto penso che orma si sia ritirato nel suo land a pensare ai bei tempi passati quando i suoi cessi tanto amati non avevano concorrenza adeguata…. E va be ci dà di birra e salsiccia nei ricordi dei bei tempi!!!!!

              • Paolo Guidi

                Oh ! ma sto Blackimp è parente del Konz ?

                • naja

                  …perlomeno deve avere una malattia simile, ma sembra esserci un po’ di piú speranza che col Könz…

                • umberto

                  Più o meno, però sembra molto più intelligente e sopratutto fa prevalentemente critiche che derivano da gusti personali, quindi tendenzialmente rispettabili….. Speriamo che continui cosi!

        • naja

          be’, che la Focus vinca non sarebbe niente di strano, é un’ auto moderna e proprio niente male, soprattutto a livello di telaio e sospensioni é una delle migliori in assoluto, e nei test spesso seconda, e in piú costa poco, quindi é una concorrente molto piú diretta e temibile della Golf, per la Giulietta…
          per fortuna che la Focus é bruttissima sia dentro che fuori, e che la qualitá degli interni é piú al livello del Gruppo Fiat di una volta, che della Giulietta, per quanto sia anziana.
          i manchi della Giulietta sono da sempre il peso elevato, lo sfruttamento mediocre dello spazio e la mancanza di motori veramente potenti, in piú ormai é rimasta parecchio indietro con l’ elettronica.
          mah, insomma, tra 1750 e 2.000 non é che ci sia tutta ‘sta differenza esagerata, un ottavo della cilindrata in piú non fa da un tagliaerba un carrarmato…
          la coppia in alto é dovuta alla caratteristica “sportiva” (questo é almeno l’ alibi ufficiale) del motore, non dimentichiamo che alla sua uscita il 1750 non ha solo vinto un paio di engine of the year e simili, ma era anche il quattro cilindri con la potenza specifica piú elevata al mondo.
          …quella volta, adesso dovrebbe avere 330 CV, per “essere al passo” con una A 45, ma non c’ é stata evoluzione, evidentemente, peccato, certo, ma chissá, se continua a venir prodotta, il 1750 ce l’ ha anche la 124 Rally, con 300 CV, sperare é lecito…
          ma a dir la veritá, non é che il 1750 mi sembri tanto vuoto in basso, per conto mio é tranquillo, se uno non tira le marce, ma se uno vuol correre non é che il motorino dorma, e per un secolo di fila non é mai stata un problema, questa distribuzione della coppia, anzi, é diventata negativa solo da quando ci si é abituati ai turbo moderni, con la coppia da trattore da subito.
          per cui, da una parte questione di gusti, dall’ altra questione di mancato sviluppo, ma senza che sia un manco cosí mostruoso, direi.
          …e senza che un 2.0 faccia veramente la differenza…
          in piú, sarebbe assurdo che lascino la Veloce col 1750 da 235 CV e ci mettano accanto un 2.0 da 200…
          piuttosto potrei immaginarmi che o arrivi una QV al di sopra, col 2.0 della Giulia e 280 CV, o che la Veloce si prenda il 2.0 con 240 CV o poco piú, e che il 1750 venga un po’ spompato e civilizzato, cioé appunto meno CV, ma la coppia piú in basso.
          il metro di muso é dovuto soprattutto alla tutela dei passanti, in caso di incidente, avrá notato che anche BMW, Mercedes e le altre a trazione posteriore hanno un naso sempre piú alto e lungo.
          e addirittura allo Smart é spuntato un secondo volume davanti.
          il nasone ce l’ hanno tutte le trazioni anteriori, appena adesso, con ‘sto ca**o di downsizing, qualcuno comincia a rifare i nasi un pelo piú piccoli.
          il peso della Giulietta é certamente non il migliore, ma neanche il peggiore, l’ Astra pesava fino al facelift ancora di piú, e solo poche (Mazda 3, per esempio), pesavano, e continueranno a pesare veramente meno.
          lo sfruttamento dello spazio, va be’, é un’ Alfa, non un van, e non é che una A3 o una serie 1 abbiano molto piú spazio, o che nella Giulietta si stia scomodi, dietro, almeno col mio metro e 80.
          quindi, come giá detto, la Giulietta é un’ ottima macchina, adesso come allora, ma sarebbe uno sbaglio e quasi un’ irriverenza confrontarla in un test con la Golf, adesso piú di allora, almeno finché non vengono votati il piacere di guida, le emozioni fatte nascere, e quanto si resta a guardarla dopo scesi… 🙂
          chiaro che questa é una storia italiana, come i tedeschi comprano tedesco, i francesi francese ecc, é ovvio.
          é solo che i tedeschi son quadrati e perfezionisti, quindi, per esempio, la Golf viene costruita con gli stessi criteri che vengono usati per i test, quindi é l’ auto per tutti, o per chi é nessuno, o vuole esserlo, e si vende in tutto il mondo.
          mentre il modo di vivere italiano, o francese, o giapponese, non sono fatti solo di numeri, ma anche di emozioni, tradizioni, gusti specifici, e quindi non vanno bene a tutti dappertutto.
          quindi, una Giulietta non si venderá mai come una Golf, ma nessuna Golf ha continuato a vendere cosí a lungo e, in confronto, cosí bene come la Giulietta.
          certo, sono soprattutto gli italiani e gli italofili che la comprano, e in generale quei pochi a cui interessano piú le emozioni che i numeri.
          e questi sono pochi, ma sembrano molto fedeli.
          certo, qualcuno si prenderá piuttosto una serie 1 o 2, piuttosto che aspettare la prossima Giulietta, senza sapere di sicuro dove avrá la trazione, altri si prenderanno piuttosto un’ auto piú moderna, con piú CV o piú spazio, o piú elettronica ecc, ma qualcun’ altro, come giá detto, arriverá forse da altre marche per via della Giulia, altri resteranno all’ Alfa per via della qualitá notevolmente migliorata, ecc.
          ovvio che col tempo i numeri scenderanno, ma non in maniera drammatica, sarebbe molto strano.

          • Blackimp

            non sono stato preciso perché sono cose che ho detto già abbastanza da annoiare chi di solito legge ma le ripeto a te per non fraintenderci:
            la giulietta come la golf adotta un dimensionamento tristissimo dei motori: fino a 150 cv ti danno il motore da tagliaerba cioè il 1.4! POI ti danno una testata di dimensioni DECENTI ma tirata ben oltre i 100 cv / Litro. La differenza è che i motori VW anche in quel caso consumano meno mentre il 1750 è una vecchia testata troppo piccola per essere parsimoniosa a 240cv. c’è un buco assurdo tra i 150 e i 240.. possibile? ah no ecco che il motore da tagliaerba usato su tutte le macchine possibili del gruppo FCA, ricompare tirato a 170cv certo gli devi dare altri 2500 euro circa di tct che magari sai non vuoi.
            a parità di 1.4 quello alfa ha la coppia a 2500, quello VW a 1500.
            anche i consumi sono a favore del VW.
            Poi ci sono le altre marche e nessuna usa un motore così piccolo per così tanti cavalli.
            Gli spazi… no fammi capire ti sei accorto che la Giulietta è 4.35??? è una delle più lunghe del settore e ha uno spazio interno mediocre. Quindi il tuo discorso sulle eccessive pretese di avere spazio su una hatchback non regge.
            Parliamo del sistema info con il tomtom lento come la morte per fame e macchinoso?
            parliamo del cambio col pomellone antiergonomico?
            parliamo della cianfrusaglia di prese e manettino messi lì a caso togliendo un vano?
            O dei sedili che si striminziscono all’altezza spalle?
            Insomma non è che se me la regalassero la butterei via ma è stata prodotta come una fiat cui gli ingegneri alfa hanno cercato di dare un assetto migliore. Fine!
            Non è né sportiva per la mancanza di aggressività dei motori, non è confortevole malgrado la dimensione esterna generosa, non è particolarmente parsimoniosa malgrado le pippe sul downsizing esagerato… è un voglio ma non posso. La trovo un insieme di cose giustapposte, non un progetto compatto omogeneo e logico che punta in alto.
            Un’auto che ha un prezzo di listino folle che infatti viene venduta sempre con forti sconti. Può essere carina, piacevole ma non è particolarmente preferibile per qualche aspetto che non sia il design esterno che dopo un po’ comunque stufa perché non è neanche veramente morbida e sportiva come linea: se la guardi in certe angolature diventa persino spigolosa e soprattutto dopo un po’ che la guardi ti rendi conto della totale disomogeneità del progetto. La parte dietro in modo, aggressiva, poi viene davanti con i gruppi ottici a sviluppo verticale che sono tanto carini ma lasciano un sacco di spazio vuoto che han cercato di riempire con l’inserto di plastica grigia sul paraurti.
            Ecco perché è tristissimo il fatto che la propinino sulla scorta della Giulia come se fosse alla sua altezza. E’ un progetto economico che stanno cercando di spremere fino a che non si svegliano a farne una totalmente diversa che temo molto sia a trazione posteriore. temo!
            La Giulia è invece stata pensata chiaramente per essere più che all’altezza dei competitor. Le frasi “beh gli spazi interni.. si sa è un’alfa” ecco sulla Giulia non valgono più finalmente! Robe assurde come la 147 o la mito, che hanno una riduzione dello spazio interno rispetto alla larghezza del veicolo demenziali, non le hanno fatte sulla Giulia. Quella è una macchina di livello alto, non senza difetti ma complessivamente di livello alto che dà quel che promette: è un’auto con una vocazione SPORTIVA, con assetto sportivo, struttura sportiva, motori brillanti! tutti! a quel punto se una plastichina del cavolo è un pelo meno dell’audi te ne freghi – a parte che gli interni della Giulia sono bellissimi; trovo terribile lo schermino rettangolare lungo dentro il cruscotto obliquo ma non altera il valore dell’auto -.
            La Giulietta non è minimamente l’equivalente 2 volumi. E’ una fiat migliorata, senza offesa per la fiat, ma senza ambizioni, cui han ritoccato un po’ la qualità di certe parti per migliorarla ma che rimane un progetto vecchio e limitato.

          • Blackimp

            preciso solo questo poi leggo bene quello che hai scritto: il motorino da taglia erba è il 1.4 non il 1750 che è pur più piccolo degli altri per erogare 240 cv e infatti succhia di più e non dà di più del tfsi 230cv.
            avrebbe senso come dici tu se lo civilizzassero ANCHE a 180-200 cv e poi con la stessa testata ricavassero 250 cv – oltre in Italia c’è il superbollo e considerato che ovviamente un’auto italiana non di lusso tende a vendere di più in Italia, si priverebbero di molte vendite superando la geniale soglia imposta dal legislatore.
            invece vai di 1.4 a 170cv… con la coppia a 2500…

            • naja

              …come mai sto rispondendo a un commento censurato?
              ok, non si capirá niente, se manca l’ altro commento, ma non cancello tutto, adesso, dopo che ci ho messo ore e ore!!!
              ———————————————————————————-
              ops, mea culpa, al tagliaerba universale Fiat 1.4 non ci ho neanche pensato, parlavo effettivamente solo del 1750…
              allora, la Giulietta non é “come”, ma é stata costruita dal Gruppo Fiat, Alfa era quasi solo un nome a quei tempi, quindi bisogna addirittura essere molto contenti che sia riuscita “cosí bene”, altri avrebbero preso la Bravo-balena e ci avrebbero messo lo scudetto davanti, arrivederci e grazie (vedi il mio amato gruppo VW).
              son d’ accordissimo che il downsizing é una stronzata immensa, e che il Gruppo Fiat non l’ abbia neanche fatto con la testa (o piú che altro l’ ha fatto senza soldi), in piú i motori sono oramai vecchi, é un fatto, ma non ci puó far niente nessuno, né Marchionne, né babbo natale, se non si trova qualcuno che ci regala un paio di miliardi a FCA.
              bisogna peró ammettere che i TSI/TFSI son veramente riusciti molto bene (a parte che il 1.4 si spacca a guardarlo, la famosa affidabilitá tedesca…), mentre all’ uscita della Giulietta era il 1750 la bestia, e VW non aveva poco niente da metterci seriamente contro, anche i JTD Fiat si mangiavano i TDI da trattore per colazione, ecc.
              ovvio anche che il tagliaerba dá piú fastidio su un’ Alfa che su una Skoda, ma che i motori piú piccoli facciano pena é ormai normale, chi vuole una BMW degna del nome (M sta per “Motoren”) deve spendere 50.000 abbondanti, ma i modelli che si vendono sono quelli al di sotto, coi frullatori da 100 a 280 CV, né aggressivi, né particolarmente risparmiosi o eleganti, semplicemente qualcosa buttato giú.
              e cosí é la Giulietta, chi vuole un’ Alfa si prende la Veloce, chi non ne ha idea si prende il tagliaerba, che costa meno, cosí restano soldi per l’ allestimento.
              e chi pensa di avere prestazioni sportive col tagliaerba nella Giulietta non ha veramente capito un’ accidente, come quelli che si comprano la 316i e pensano di guidare una formula 1…
              e questo non vuol dire che io trovi una politica del genere giusta, ci butterei una bomba giú per il collo a chi prende decisioni del genere, ma cosí é, indifferente quanto ci si lamenta o incazza.
              e appunto, non solo da Alfa é cosí.
              la VW fa peggio, con 250 versioni dello stesso 2.0, ognuna con 5 CV in piú, da 90 a 300, una con le minigonne, una per Seat, l’ altra con le cinture di sicurezza rosse, l’ altra per l’ Audi, e ognuna che costa 5.000 piú dell’ altra.
              almeno all’ Alfa la divisione tra Alfa col motore e “auto” con scudetto e tagliaerba é ben definita…
              la lista dei difetti non mi serve, grazie, se volessi ne troverei sull’ auto mia tre volte tanto, e invece ne sono contentissimo cosí, pur sapendo dei difetti.
              volendo ne troverei altrettanti anche su una Classe S o una serie 7, volere é potere…
              non dico né che la Giulietta sia perfetta, né che i difetti siano tutti ridicoli, o che sia l’ unica vera macchina, o che tutte le altre facciano schifo, assolutamente niente di tutto ció.
              ma se per qualcuno sono cosí importanti il pomello ergonomico, i pulsanti ordinati, lo sfruttamento perfetto dello spazio, allora questo qualcuno ne ha di macchine perfette, tra tedesche, giapponesi e ormai coreane e inglesi, madonna, ce n’ é di scelta.
              meglio della Giulietta ce ne sono tantissime, piú si va dietro a numeri e test, e piú la Giulietta invecchia, piú ce ne sono, a bizzeffe.
              ma se fosse solo cosí andremmo tutti in giro con una Golf grigio topo in versione diesel base, ma con tutta la dotazione per la sicurezza, sarebbe, obiettivamente, indiscutabilmente la soluzione migliore, il migliore compromesso tra tutto, per tutti.
              madonna, oh, quanto son contento invece, ogni tanto di vedere una Lada in giro, o una 500 di cinquant’ anni fa, arrugginita e scoppiettante, e tutte e due senza navi…
              e scommetto che quei due si divertono e apprezzano la vita molto di piú di quello che si misura ogni giorno l’ uccello, per vedere se finalmente ce l’ ha un millimetro piú grosso degli altri, o se deve continuare a piangere…

              non capisco proprio il senso del suo commento…
              certo che dovrei fare piú ginnastica, ma solo scuoter la testa non é molto sano…
              e che si aspetta, che Alfa lasci adesso perdere la Giulia, o il mercato internazionale, e si indebiti per buttare velocemente una Giulietta sul mercato?
              o che non venda piú né MiTo né Giulietta, perché le concorrenti sono meglio?
              bisogna per questo lasciare anche quel paio di macchine che comunque ancora si vendono alla concorrenza?
              se le meritano di piú gli altri?
              si aspetta che Alfa faccia pubblicitá differenziate con “Giulia, la nuova Alfa” e “Giulietta, la vecchia merda”???
              ma Lei ci crede veramente, alla pubblicitá???
              o che vuole, che in concessionaria la nascondano, invece che venderla?
              vengono costruiti roghi pubblici, per bruciare i modelli che non devono e non possono venir venduti?
              e tutto il lavoro che ci é stato speso?
              o si regalano ai dipendenti?
              ma dai, poveretti, darci una schifezza del genere ai dipendenti, si licenziano tutti…
              dai, per favore, un minimo di senso della realtá ci vuole, ogni tanto.
              FCA non é babbo natale, é una ditta che esiste solo se guadagna, che fa Lei se ha un ristorante, butta via oggi 10 chili di pollo, perché domani sul menú c’ é il filetto, che é meglio?
              nessuno sta spremendo proprio niente piú di nessun’ altro, si sta facendo l’ unica cosa intelligente possibile, chi chiede di piú, piú veloce, meglio non ha capito una banana.
              7 anni fa hanno cominciato a fondersi i gruppi Fiat e Chrysler, tutti e due indebitati fino al collo, con assieme un paio di buoni modelli, il resto o vecchio o assurdo come le tre balenottere, Bravo, Delta e Croma, e tutti hanno gridato che son pazzi, che Marchionne spara cazzate a raffica ecc.
              che sia stato un sacrilegio mescolare Lancia e Chrysler é chiaro, ma giá quella volta era l’ unica possibilitá per potersi risistemare e ripartire meglio.
              che lasci morire Lancia non glielo perdono neanch’ io, ma ok, io ragiono col cuore, lui col portafoglio.
              e come si vede dopo 7 anni, porca vacca se ci ragiona, il Marchionne.
              tutti i modelli che sono usciti da quel momento da Fiat-Chrysler, e poi FCA, sono di qualitá ben superiore a tutto quello che era stato prodotto dai due gruppi interi negli ultimi decenni.
              e con tutti intendo proprio TUTTI, hanno avuto addirittura voti molto lusinghieri nei test, sono 23 per l’ Europa, e solo la 500L/Living non marcia molto bene, quindi 21 modelli di successo da una ditta con due bancarotte croniche, derisa da tutti da sempre.
              eh, ma cazzo, la Giulietta, eh…
              prima di pensare al mercato internazionale per far soldi, bisogna spenderli in Europa senza guadagnarci, perché…

              …boh, io non ne ho idea, a me sembra giustissimo come sta andando, e penso che sarebbe da idioti farsi fretta, con la Giulietta.
              (ah, che bella rimetta…)
              prima di tutto, se dovesse per forza incazzarsi qualcuno, allora gli americani, che avranno avuto forse 5 modelli nuovi, di cui un paio un flop (Viper, 200, ecc).
              e poi, ma che volete ancora, il sangue???
              sono decenni che tutti ci provano a battere le tedesche, lo spauracchio assoluto del mondo dell’ auto :-), e nessuno c’ é riuscito, sí, quasi forse la Jaguar, ma, nooo, la Cadillac, ma chi la conosce, di un test vinto non si ricorda giá piu´nessuno.
              …e dopo 7 anni che Marchionne viene sputtanato, che crea ritardi perché é un cretino, o perché ci si diverte, ecc, risorge Alfa dalle ceneri giá pietrificate, ed al livello delle tedesche, cosí, di punto in bianco…
              ci é voluto del tempo? ci manca il masturbatore adattivo? in Italia non si ha soldi per la Giulia? ok, ecchiccazzosenefrega, le promesse sono state mantenute, si sa e si vede dove sta andando Alfa, si sa cos’ è e com’ é la Giulietta, lamentarcisi é da bambino che sbatte i piedi a terra, e urla perché vuole il gelato.
              …in mezzo alla spedizione nel Sahara, con la prossima “cittá” a 500 km…

              e perché “teme” che la prossima Giulietta sia a trazione posteriore?
              aah, per via dello spazio, probabilmente…
              certo, peccato che la Giulia non é un Van, vero?
              si lamenta anche che la 4C ha poco bagagliaio?
              …probabile…
              con la trazione anteriore avrebbe anche la 4C piú spazio per il culo, il cane e i bagagli, questo é quello che identifica un’ Alfa, e la rende diversa dalle altre, no?
              a proposito, ha mai pensato che forse né 147 né MiTo si sarebbero vendute cosí bene, senza i parafangoni allargati e le forme cosí… italiane?
              pensa che il design italiano sia divenuto famoso perché creava spazio, o ordinava i tasti?
              solo un suggerimento, spazio interno e precisione negli allestimenti non sono tutto in un’ auto.
              …se l’ auto non cerca di essere una Golf.
              e alla rovescia, a copiare Alfa ci hanno provato anche piú di uno, e non ha mai funzionato…
              …forse avevano troppo spazio dietro???

              • Blackimp

                Come fai a paragonare una 4c nata solo per correre con una 2 volumi segmento c nata anche per mettrci la spesa e i bagagli? Ma ti rendi conto dell’insensatezza? Vedi il modo di ragionare dei vecchi alfisti che dovevano affezionarsi anche a porcate dell’alfa vedendole come pregi oggi per fortuna non ha più senso: il nuovo corso è la Giulia e questi difetti senza senso non li ha. Tanto è insensato quello che ho detto che a quanto pare Marchionne vuole anticipare l’uscita della nuova Giulietta. Ormai neanche pìù BMW vuole la trazione posteriore sulla serie 1. E facciamo una bella due volumi tutto muso da 4 metri e 30 con 300 litri di bagagliaio e gli interni che sembrano il cockpit di un cacciamonoposto

                • naja

                  era ovviamente un’ esagerazione voluta, ma non priva di senso, il concetto dovrebbere essere chiaro…
                  chi ha bisogno di spazio per pochi soldi si compra il Dokker, e se ne frega che é orrendo da vedere e da guidare, e che non vincerá mai un test.
                  altro che essere grande e costare poco non sa fare neanche il Dokker, é per questo da diffamare?
                  chi vuole l’ auto veramente sportiva, piccola e leggera, si prende la 4C, che costa un’ eresia, e altro che correre non sa fare, è per questo da diffamare?
                  chi vuole l’ auto perfetta secondo i test si compra la Golf, e se ne frega di tutto quello che non si puó tradurre in numeri, sarei tentato, ma neanche la Golf é da diffamare per questo.
                  e la Giulietta? ovvio che ci si va anche a far la spesa, e nel 99.9% dei casi basta il baule, anche se non é grosso come quello della Golf.
                  e se uno con tre bambini e la moglie incinta si compra la Giulietta, dovrebbe piuttosto comprarsi preservativi, e/o passare dallo psicologo.
                  nella Giulietta ci siedo dietro relativamente spesso, e coi miei 1.80 m non ho nessunissimo problema di spazio, né per le gambe, né per la testa (a parte quando si chiude il portellone…).
                  e questo vale anche se la Passat ne ha tre volte tanto, di spazio.
                  non ha senso vedere i difetti come pregi (e questo lo fanno esclusivamente alcuni degli italiani), ma ha altrettanto poco senso vedere i difetti come tragedie, ignorare i pregi se non sono quantificabili, e cosiderare solo l’ auto “perfetta” come degna di venir guidata.
                  ripeto, certo che anche la Giulietta ne ha di difetti, ma non a tutti danno cosí fastidio come a Lei, e per piú di qualcuno sono i difetti che Lei elenca molto piú sopportabili che una guida penosa o un’ aspetto da paura, vedi i numeri di vendita che, seppur bassi, ancora si mantengono.
                  la Giulietta é una compatta bella da guidare, con design italiano, il resto é indifferente se a uno interessa proprio questo, almeno finché i difetti non sono allucinanti, ed é solo il parere Suo che la Giulietta ne abbia.
                  e questo vale comunque, anche se da adesso Alfa produce auto che possono anche forse vincere qualche test, complimenti all’ Alfa per il salto di qualitá, ma come detto, che dovrebbe fare Alfa secondo Lei, buttare a mare il resto delle Giulietta?
                  non mi ha dato nessuna risposta, cosa sarebbe stato giusto fare, secondo Lei?
                  come giá detto, non solo da me, ma parecchie volte da Marchionne, quando all’ Alfa ci va bene, si fa anche la Giulietta, visto che al momento una buona parte delle auto di FCA si vendono meglio del previsto, sembra che ci siano adesso anche soldi per la Giulietta.
                  o che pensa, che all’ Alfa si siano accorti appena adesso, per via di un casuale confronto con la Giulia (o dei Suoi commenti?), dei difetti della Giulietta, si siano spaventati di brutto, e adesso debbano lavorare anche di notte per buttare la nuova Giulietta il piú presto possibile sul mercato, perché si vergognano?
                  e di nuovo, dove sta andando BMW lo sanno forse neanche loro, quello che si sa é che i cretini che si comprano la 116i solo per poter dire di avere la BMW e mostrarla in giro, non sanno neanche cosa voglia dire “trazione posteriore”, ma sono molti piú degli appassionati che hanno i soldi per comprarsi una 135i.
                  che la trazione posteriore costi di piú, lasci meno spazio e non aiuti a vincere i test lo sanno anche alla BMW, da sempre, e finora non era un problema, visto che i vantaggi nel comportamento su strada, nella piacevolezza di guida ecc erano maggiori, o piú importanti.
                  adesso che la BMW non si identifica piú con il “piacere di guida” con cui fanno pubblicitá, ma piú con le auto di massa, elettriche, SUV, internet e sistemi di assistenza, é diventato piú importante risparmiare che restare fedeli ai propri principi.
                  semplicissimo, proprio quello che ha portato Alfa alla rovina…
                  perché pensa che sia stata sviluppata la Giorgio, costosa, a trazione posteriore, col cardano di carbonio, ecc, per risparmiare? dubito, non funziona chissachebene…
                  per vincere i test? mah, forse, quel paio di difettucci basteranno per poterlo evitare…
                  e allora perché, se non per il piacere di guida, per il comportamento su strada?
                  la Audi vende a tonnellate dei suoi musi pesanti a trazione anteriore, non sarebbe stato necessario sviluppare niente, la C-Evo sarebbe stata flessibile abbastanza, una Chrysler 200 con la qualitá, ma non la tecnica ed il piacere di guida della Giulia sarebbe stata la soluzione molto piú pratica e meno costosa, 156 e 159 si son vendute benissimo.
                  quindi, sperare che la prossima Giulietta abbia la trazione anteriore e il baule grosso é semplicemente un’ eresia, vorrebbe dire tradire buona parte delle promesse (Alfa sará solo a trazione posteriore), e perdere della credibilitá che FCA ha raggiunto faticosamente, sarebbe molto pericoloso ricominciare a giocare sull’ immagine di Alfa, e proprio adesso.
                  come detto, la BMW sta rinunciando, uno dopo l’ altro, a sempre piú particolaritá che l’ hanno resa famosa, e si rivolge sempre piú alla massa, mentre Alfa ha fatto investimenti incredibili proprio per tornare ad offrire quello che ha fatto diventare Alfa famosa, e questo non era né il baule, né lo spazio sui sedili posteriori.
                  ma probabilemnte Lei non lo vuole capire, vabbé, si prenda la Golf, ci diventerá felicissimo, e non Le mancherá niente, ma non si chieda poi come mai quelli che passano con la Giulia hanno ‘sta espressione cosí beata e soddisfatta, non lo capirebbe.

                • umberto

                  Be amico mio le porcate dell’Alfa erano motori e componentistica meccanica che la concorrenza non sapeva neanche cosa fosse, i motori Alfa erano in alluminio quando gli altri erano in ghisa, vedi tu parli di schermi e aggeggi elettronici ma non sai neanche lontanamente cosa era l’Alfa, cosa rappresentava e cosa rappresenta! Chi compra Alfa, indipendentemente da appassionato o meno, non gli interessa minimamente nulla della tecnologia che tu decanti, vuole macchine con prestazioni e tenuta di strada, dopodiché è indubbio che vi possano essere auto con prestazioni migliori nella stessa categoria mentre i vecchi Alfisti ben si ricordano che all’epoca non c’erano….. Quindi altro che porcate!!! Dai su parla di schermi, è meglio!
                  Per quanto riguarda Bmw serie 1, cambia poco tra anteriore e posteriore….. E brutta! Farebbero prima, proprio per rispettare il loro marchio, a produrre qualcosa di meglio…. Logicamente a trazione posteriore!

            • naja

              non so neanche come funziona il superbollo attuale, viene deciso in base alla potenza adesso?
              e domani in base alla cilindrata, il venerdí in base al numero di scarpe, ecc?

          • Des Troyer

            Naja, con tutti sti articoli che scrivi, con virgole e punteggiature sparsi qua e là, fai venire i capogiri!! 😂😂😂 Non discuto il contenuto, sempre preciso e competente, però ti prego sii più breve! Ciao! 👋

            • naja

              mi dispiace, lo so com’ é, ma non ce la faccio, questa é giá la riduzione assoluta… 🙁
              lo so, dovevo diventare politico, prete, cantante o qualcun’ altro che dice cazzate tutto il giorno… 🙂

              • Des Troyer

                😂😂😂😂😂😂😂😂

  • Des Troyer

    Per “invadere” il mondo di Giulia non bastano 200 modelli al giorno, lo stabilimento austriaco BMW di Gratz, ad esempio, è riuscito nell’impresa di arrivare a produrre 900 MINI al giorno in tutte le sue varianti. Ma si sa che i crucchi sono dei pazzi fottuti per i numeri… Ecco perchè senza cuore saremmo solo macchine.

    • naja

      ok, ma é un’ altra storia, per adesso vende BMW piú serie 3 in un mese, che tutta Alfa in tutto l’anno, piú o meno…
      Alfa sta appena ricominciando a risorgere, e non vuole neanche arrivare a numeri del genere, meglio poche, ma buone, e appunto col cuore…
      …sportivo, ovviamente!
      e se non erro, Cassino va appena al 60%, per adesso, no?

      • Des Troyer

        Dici bene, Alfa non vuole (e soprattutto non deve) arrivare alla produzione massiva dei suoi modelli. La mia è una critica costruttiva, non distruttiva.

  • Paolo Guidi

    Hl letto molti commenti sulla Giulietta e alcuni li trovo esasperati per quello che concerne le scarse dotazioni elettroniche , premetto che io non ho mai dato peso a tutti queste cozzaglie di dispositivi , forse perché quando si guida un Alfa emergono altri valori ed esigenze o meglio ancora priorità. Io quando guido mi concentro per il massimo piacere di guida e non mi interesso al display da 58 ” full HD del quale proprio non me ne frega niente o del sistema di anti collisione del Cruise control adattivo ma che cazzo nessuno è più capace di guidare o di divertirsi nel bel mezzo di una curva mentre affonda l’ acceleratore a no ! dimenticavo non guidano un Alfa , per me il resto è noia e contorno .

    • Blackimp

      Ecco appunto spiegami il grande divertimento di guidare una sportivissima macchina alfa da 170cv … su un 1.4L!! Un display grande serve e basta non è che non vivi se non ce l’hai ma visto che paghi la Giulietta anche tantino per quel che vale… io ho un’auto che ancora non ha il cruise control e finisco i viaggi con una gamba anchilosata e la schiena a pezzi? Me la godo? Si la mia leon 20vt da 180 cv su un dignitoso 1.8L dopo 13 anni me la godo molto di più di una giulietta con un1.4 di sicuro anche se di elettronico ha solo l’abs e il tcs disinseribile, non la cambio con un’auto wanna be sportiva del 2016 che era stata progettata come una fiat con il look di una sportiva 7 anni fa.
      Parli della Giulietta come fosse una lotus nuda e pura. Ma dove?? Fosse una sportiva senza fronzoli capirei. Persino la versione da 240 cv non ha un diffrenziale autobloccante VERO e ha quell’orrore di q2 elettronico che consuma i freni in modo asimmetrico. Poi sento un sacco che però la prendono diesel perché la usano per lavoro e ci fanno 30k km l’anno – quindi più come mulo con look sportivo che non per fare turismo – allora per questi credi qualche ausilio elettronico DECENTE che hanno tutte le auto che magari ti evita un incidente quando sei stanco sia così superfluo? Io ne faccio a meno ma se c’è un display e lo pago mi sembra ridicolo che sia piccolo come quello della Giulietta. La miseria di un bocchettone unico per l’aria che cos’è? Un vanto che indica sportività? Mettere le prese per il cellulare in modo che poi non ci sia uno spazio per il cellulare stesso è sintomo di sportività o spazi pensati col deretano? 52 pollici sono una iperbole detta per non voler ragionare e se non vuoi ragionare è inutile proseguire.

      • Paolo Guidi

        Ciao volevo chiarire più di una cosa in risposta a quanto letto :
        Primo il mal di schiena che ti causa la Leon , magari se fossi propietario di una Giulietta non avresti questo problema perché ha doti di confort molto buone è forse la più comoda del suo lotto, il cruise control penso lo monti di serie la versione distintive che è la più venduta , e se la tua Seat non lo monta un motivo in più per cambiarla . Poi lo schermo di cui è dotata lo ritengo più che sufficiente per guardare la navigazione e il piacere di guida che ti regala la Giulietta te lo puoi scordare con la Seat e ti dirò di più che all’epoca andai a vederla in una concessionaria a Milano e notai sedendosi nell’abitacolo che aveva finiture modeste e materiali plastici duri e secchi che forse neanche in Fiat avevano in un modello all’epoca come la Bravo .Comunque non c’è problema vai pure avanti con la Leon che nessuno se ne accorgerà ne urlera`allo scandalo .

        • Blackimp

          magari se capissi che la mia macchina è del 2003 quando la giulietta neanche era stata pensata… quello che dici è tuttavia falso: i sedili che ho sono ottimi per una guida sportiva, il problema sono appunto i viaggi in autostrada ad acceleratore fisso. La prima giulietta che arrivò comunque anni dopo ha dei materiali anche peggiori della mia seat e dubito fortemente che tu abbia mai guidato quella che ho io che è sostanzialmente la vecchia golf gti perché come feeling sportivo di guida la Giulietta, che ho provato, se la sogna. Non c’è confronto anche se ne ho apprezzato la stabilità del retrotreno. Certo col motore da taglia erba serve un po’ a poco. Se c’è una cosa poi che TUTTI criticano nelle riviste internazionali è proprio la postura di guida scomoda della giulietta. L’ho provata e non è terribile ma è mediocre con i sedili rastremati in alto senza sostenere le spalle.
          La cosa che mi fa morire dal ridere è che per difendere l’indifendibile vi trovate a giustificare delle caratteristiche MISERABILI di cui fca è perfettamente a conoscenza e che ovviamente vuole correggere e ha già corretto in parte sulla Giulia. Voi invece state ancora lì a rodervi il fegato e far finta che tutto quello che fa pena nella Giulietta sia un compromesso in virtù di chissà quali altri grandiose qualità che non ci sono e nessuno all’estero se la caga infatti. MAGARI fosse una sportiva spartana. Non è neanche quello. Nel mondo informatico poi non troverei nessuno così superficiale da giustificare nel 2016 una miseria come l’infotainment da 5 pollici, perché è ovvio usando due neuroni che se 5 pollici sono ormai una misura standard per le solite funzioni di un cellulare che si guarda da 20 cm, non può essere ragionevole usare la stessa dimensione per un display che si guarda MENTRE SI GUIDA da mezzo metro e passa; è questione di sicurezza prima di tutto. Al solito… basterebbe ragionare ma no qui si sta difendendo l’indifendibile. Mi chiedo se di macchine qualcuno qui capisca qualcosa o se gli basta vedere gli stemmini.

          • Paolo Guidi

            Beh ! se non si vuole capire non c’è problema c’è ne faremo tutti una ragione vai pure avanti con Seat o similari . NO PROBLEM !!!!!! SALUTI

      • naja

        madonna che tragedia, senza cruise control si muore dalla fatica e dai crampi, ci vuole una gamba da sei milioni di dollari per poter guidare una schifezza del genere…
        difatti finora é stato nascosto, ma almeno 90% dei morti sulla strada sono dovuti a cedimento del bacino per mancanza di cruise control, giá dalla prima auto, piú di cento anni fa, si cerca peró di nasconderlo, per poter vendere ancora un paio di queste macchine diaboliche da tortura…
        oddio, e la 4C non ha il servosterzo!!! attentato alla salute pubblica, mancato soccorso, é sicuramente un complotto della cassa malati!!!
        io guido da 28 anni, non sono né particolarmente muscoloso né veramente in forma, e nonostante le mie ultime tre auto avessero avuto il cruise control, io l’ ho provato un paio di volte, ma solo per un paio di secondi, visto che é una sensazione orrenda, e nonostante abbia quasi raggiunto il milione di km, nonstante problemi di schiena da sempre, non per via dell’ auto, vivo ancora, e ancora non uso, e mai useró il cruise control.
        …mai sentito parlare di “bambini viziati”?
        o forse veramente la VW ci montava allora anche sedili scadenti, sembra probabile…
        per il resto veda sotto, e la solita domanda, che avrebbe fatto Lei da grande capo di FCA?
        ma pensi bene alla situazione…

        • Blackimp

          eh lo so lei è un genio. quelli che osannano ottusamente un brand e spacciano pure per intelligenza e capacità di adattamento il fatto di pagare per avere di meno. complimenti. non ci vuole un nobel dell’ortopedia per capire che i viaggi lunghi in autostrada con una sola gamba in tensione sull’acceleratore creano dei problemi alla schiena ma lei è l’unico a non averlo capito nel 2016. ma forese non ha capito che la Giulietta ce l’ha … è la mia auto che non ce l’ha perché la mia auto è del 2003. Non c’erano neanche i vetri elettrici né il condizionatore una volta, neanche l’iniezione elettronica e lo starter automatico. Non c’era neanche internet in cui sparare una marea di non sensi logici solo per non sapere argomentare in modo tecnico. Le consiglio anche di non prendere anitbiotici dovesse venirle una polmonite. Di nuovo l’intelligenza nel paragonare un’auto poco più che semplice utilitaria con una 4c significa proprio non solo non capire nulla non solo dell’argomento in questione ma avere dei seri problemi di logica per non dire di peggio. non dubito che continuerà ad avere problemi di schiena per tante ragioni e siccome è una persona intelligente farà in modo di peggiorarli, possibilmente regalando soldi a qualche brand suo idolo.

          • naja

            no, non sono sicuramente un genio, mi danno solo fastidio quelli che si impuntano su qualcosa, senza capire che é una questione di gusti e prioritá strettamente personali.
            mah, mi sembra di non aver osannato proprio nessuno, semplicemente ho un punto di vista diverso, e glielo spiego per bene, visto che sembra di non voler capire.
            non ho mai detto che la Giulietta non abbia difetti, ho scritto penso 250 volte che si sa che una Giulietta non vincerá mai un test…
            prega anche Lei in chiesa con “Padre nostro, che hai difetti, sei vecchio e non vincerai mai un test”?
            e certo, il cruise control viene pagato dalla mutua…
            come si puó pretendere che uno acceleri da solo, mamma mia, é una tortura tremenda, e io che pensavo l’ auto fosse un mezzo di trasporto, e non un centro per il wellness…
            a dir la veritá i sedili col massaggio sarebbero meglio, per i miei problemi.
            e poi mancano il portacintura di sicurezza, per non beccarsi il colpo della strega girandosi, sedili, volante e mutande riscaldabili contro i reumatismi, gli occhiali col display per non dover girar la testa, che non si blocchi il collo, i pedali di peluche contro le verruche, 30 cm di sospensioni per non far sentire buchi e gobbe, il cambio automatico per non rovinare il gomito, no, meglio, il fantastico CVT per evitare anche il beccheggio nel cambio di marcia, e Siri che fa i boc*hini contro la tensione…
            …oddio, tremendo, dover accelerare da soli, aaaaarghhhhh!!!!!!!!!!…..
            il nuovo film di Stephen King: la tortura dell’ acceleratore!!!
            ha mai sentito parlare di pause per sgranchirsi?
            o la Golf é cosí comoda che non ci si puó scendere?
            e l’ aria dal condizionatore VW é anche meglio dell’ aria fresca fuori, vero?
            …maaaaamma, maaaaaamma, ho dovuto premere l’ accelereratore, wuaaaahhh…
            e che, sta scherzando, non ha i vetri elettrici?
            ma guardi che la denuncio, vuol costare alla comunitá con un polso slogato? ma si vergogni, l’ alzacristalli elettrico c’ é da trent’ anni!
            e poi, come puó essere, la superperfettissima Golf Seat nel 2003 non aveva ancora né cristalli elettrici, né condizionatore, né cruise control???
            nonostante il motore di punta???
            ha ragione, veramente triste, vergognoso, quasi da ladri direi…
            ma va be’, l’ importante é che Lei ci sia contento…
            aha, cosí io non saprei argomentare in modo tecnico? ok, se lo dice Lei…
            difatti non ho scritto assolutamente niente di tecnico, solo poesie, canzoni e liste della spesa, e d’ altra parte il mondo é fatto solo di tecnica, vero?
            com’ era la pubblicitá, qualcuno l’ aveva scritto proprio ‘sti giorni…
            ah sí, “senza cuore saremmo solo macchine”.
            certo che é pubblicitá, ma molto piú vera e intelligente che “DAS AUTO”, grunz, io, meglio, tu, caca.
            grazie, cerco comunque di evitare di prendere medicinali, se non veramente necessario, soprattutto gli antibiotici, che vengono troppo spesso dati giá propedeuticamente.
            non sono uno di quelli che buttano giú tutto senza pensarci, neanche le cazzate che vengono dette sull’ internet, che quella volta non c’ era.
            ma Lei sicuramente prende tutto quello che Le viene dato, senza pensarci, basta che sia il dottore, il prete o VW a darglielo…
            ah, intende che io mi becco la polmonite se uso il condizionatore, visto che la Golf non ce l’ aveva dev’ essere per forza qualcosa di maligno…
            mi sembra stessimo parlando del segmento C, non di semplici utilitarie, e il confronto l’ ho fatto tra due accessori per la comoditá, non tra le due auto.
            non bisogna essere tanto intelligenti per capirlo, come del resto il sarcasmo usato.
            ohoooh, addirittura non capisco niente del tema, certo, se il tema é “adorazione della pseudoperfezione VW” o “allineamento sulla Golf e repressione di tutto ció che non é Golf” non voglio neanche saperne di piú, quello che so mi fa pena abbastanza.
            ma certo, mi cerco di spaccare la schiena ogni giorno, e regalo soldi che non ho a tutti, ovviamente, era l’ unica soluzione possibile…
            madonna, oh, la Golf fa ancora piú male di quello che temevo, povero mondo…
            ah no, non devo scuoter la testa, vero, non ho il cruise control sotto al tavolo, potrei farmi male…

            • Paolo Guidi

              Ciao non andare più sull’argomento della Giulietta con Blackimp tanto continua a non voler capire guarda rileggevo l’ultima prova di Quattroruote sulla versione multijet con cambio sequenziale ed è tutto il contrario di quanto dice il fenomeno di prima è chiaro che la prossima versione sarà completamente diversa ma l’attuale non è così scarsa come alcuni fessi cercano di dipingere . ANZI !!!!!

              • naja

                ci provo ancora una volta, ma senza molte speranze…
                ho ricercato anch’ io un po’, visto che lui voleva numeri, e l’ ho fatto aspettare tre giorni, non posso adesso fare a meno di comunicargli un paio di liete novelle…

                • Paolo Guidi

                  È matto !: non sa neanche quello che dice , lasciamolo nel suo brodo primordiale di pura ignoranza e un altro uscito con lo stampino stile Konz , cosa vuoi star lì a ragionare , tempo perso , parla di una macchina del 2003 che senza cruise control gli procura dolori alla gamba e allora cambiala PIRLAAAA !!!!!!

      • naja

        no, sorry, non resisto…
        perché, la Leon di quella volta era una “vera sportiva”?
        era una Golf travestita da Alfasud, certo, i testi li ha vinti tutti, come la Golf, e soprattutto il 20V era un ottimo motore, niente da dire.
        …ma allora che viene a cercare da Alfa, se l’ auto perfetta anche per Lei esiste da cosí tanto tempo?
        é solo per criticare, per potersi vantare che Lei ce l’ ha piú gros… eeehmm, che Lei guida “L’ AUTO” ?
        ah, scusi, dimenticavo, WOOOOOW…
        che vuole dalla Giulietta? neanche la prossima vincerá i test contro la Golf, per fortuna, quindi sará solo un’ altro catorcio che non é degno delle Sue mani dorate, che possono solamente accogliere la perfezione (di VW, mi raccomando, anche la Rolls-Royce fa schifo, perché non é una Golf).
        si é rotto le unghie laccate per aprire le porte di dietro, che ce l’ ha cosí con la Giulietta?

        14.07.2011, auto motor und sport, impressioni di guida della Giulietta 1.4 120 CV:
        “Endlich mal wieder ein Alfa Romeo, der wirklich begeistert. Nur sein hoher Verbrauch trübt das Glücksgefühl etwas.”
        tradotto: “finalmente di nuovo un’ Alfa che entusiasma veramente. solo il consumo offusca un pochino la sensazione di gioia.”

        02.08.2011, ams, mastertest con diverse testate europee, 12 candidati, ordine di arrivo:
        1. Golf 1.4 TSI
        2. A3 1.4 TSI
        3. Léon 1.4 TSI
        4. Chepalle ‘sti TSI… no, scherzavo…
        4. Focus 1.6 Ti-VCT
        5. Astra 1.4 turbo

        • Blackimp

          non si preoccupi, mentre lei va a ripescare un articoletto sul motore benzina meno potente in assoluto della Giulietta, risalente a ormai 6 anni fa, quelli dell’Alfa – o meglio Marchionne – hanno deciso che il momento fiat è finito. Il problema dell’Italia è che la mediocrità diffusa fa sì che gli italiani si attacchino ad un brand qualsiasi e cerchino coprendosi di ridicolo – perché lo fanno con brand di prodotti tecnici le cui caratteristiche sono MISURABILI – per difenderlo qualsiasi siano i suoi prodotti. All’estero se non altro prima aspettano che il brand faccia cose decenti poi lo difendono e se comincia a fare vaccate lo bastonano. Ecco perché l’Italia ha delle eccellenze ma è conosciuta piuttosto per la sua mediocrità ed ecco perché raramente i produttori italiani, se non per la competizione di produttori esteri, sono portati a migliorare quel che fanno.
          Ma una e dico UNA argomentazione tecnica ce l’ha? UNA? il suo scopo è che l’Alfa produca un’altra auto insignificante tecnicamente per poter dire che però ha chissà quale personalità che il mondo non capisce ma lei si? Quindi immagino che un’auto come la Giulia, magari con motore benzina 2.0L e Q2 VERO non la porcata elettronica, sia un oggetto per lei di moda inutile per chi ha le unghie laccate? non so con chi lei sia abituato a confrontarsi o a darsi man forte ma pensare che chi parla di motori da 180cv faccia a gara ad averlo più lungo quando con 30.000 euro oggi si trovano motori benzina da 290cv mi sembra un po’ patetico. Io sto parlando di una precisa fascia di potenza tutt’altro che inarrivabile e del rapporto potenza cilindrata. Che la Giulietta attuale sia una discreta macchina che però è stata fatta con un budget inadeguato per competere con le rivali tedesche non lo dico io, lo sanno tutti e per primi quelli dell’Alfa. Ecco perché, a prescindere da quello che comprerò io, da amante dei motori, da ingegnere italiano che spera che l’italia produca qualcosa di eccellente, e da amante delle auto e della tecnica – a prescindere da idioti fanatismi adolescenziali – vorrei che fosse chiaro all’Alfa che non solo in tutta europa ma anche in Italia c’è chi ha delle aspettative e aspirazioni dalla nuova Giulietta e che non si accontenta di un prodotto progettato per essere solo discreto E TUTT’ALTRO CHE SPORTIVO ALLA FACCIA DEL BRAND. Lei continui pure a sventolare bandierine ed esaltare la mediocrità che probabilmente è in linea con il suo modo di ragionare. Farà un “grandissimo” favore al Paese

          • naja

            …incredibile…

          • naja

            mi spiace che non son riuscito a rispondere prima, allora…

            e che, Le dá fastidio che io vada a cercare articoli sulla Giulietta?
            mi dispiace, ma io sono uno di quelli che mettono in questione tutto, addirittura le proprie informazioni e opinioni, puó succedere quindi che se per esempio le Sue cazzate non coincidono con i miei ricordi, informazioni, convinzioni vado un momento a ricercare, potrebbe anche essere che io abbia capito male qualcosa, che la memoria mi faccia scherzi, o che gli alieni mi abbiano impiantato informazioni sbagliate…
            sono addirittura contento se imparo qualcosa di nuovo, preferisco ammettere uno sbaglio che continuare a farlo.
            ok, lo immagino, Lei non ha idea di cosa io stia parlando, stavo quasi dimenticando che Lei ha ragione di serie.
            le opzioni come il riflettere o l’ obiettivitá sono inutili e complicate, quindi inutilizzate, come si vede.
            …si potrebbe quasi pensare che Lei abbia paura di accorgersi di quante cazzate dice, ma almeno nell’ inconscio lo sa bene.
            …o ha paura di doversi vergognare se gli altri se ne accorgono?
            nooo, niente paura, non se ne accorge nessuno, lo sanno giá tutti da tempo, Lei é l’ unico che non ci crede.

            e dov’ é il problema, se l’ articolo é di 6…
            …eeeh?
            …a casa mia 2016 meno 2011 fa 5, questo potrebbe spiegare molte cose, mi sa che Lei non solo vuole vedere numeri, ma che anche dia abbondantemente ai numeri…
            …hanno i test una data di scadenza, o peggiorano le auto giorno per giorno, o c’ é un altro motivo per cui un test del 21011… intendevo 2011, non debba venir preso in considerazione?
            la concorrenza é migliorata, nel frattempo, ma se la Giulietta fa cosí pena non sará stata neanche 14… ops, 5 anni fa un problema per la concorrenza, tutta cosí perfetta.
            mi dovrebbe anche spiegare come mai il 1.4 é un tagliaerba solo con 170 CV, non capisco perché un tagliaerba con meno CV non sia piú un tagliaerba…
            e cosa diventa con 190 CV sulla 695, un’ affettatrice per mortadelle?
            che la coppia si sposti verso l’ alto, piú il motore é tirato, non é né nuovo né inaspettato né sbagliato, né sembra che dia proprio fastidio a nessuno sulla Giulietta da 970… ops, 170 CV.
            a parte a Lei, ovviamente.
            …o il confronto non si puó fare, perché sulla Giulietta diventano lo spazio dietro e nel baule piú o meno grandi a seconda del motore e della potenza?
            o ci cresce il naso come a Pinocchio?
            quello lo ha anche criticato, il naso intendo, della Giulietta.
            il display sí, cresceva, non col motore ma con l’ allestimento, mi sembra che dal facelift ci sia il 17.3… scusi, il 6.5″ di serie, ma touchscreen solo nelle versioni piú alte, ho informazioni contrastanti.

            che Alfa é cambiata, e piuttosto radicalmente l’ hanno giá capito anche i sassi, ma che c’ entra questo con la Giulietta che ancora viene prodotta, e sicuramente adesso almeno non peggio di prima?
            pensa che da FCA non se n’ erano accorti che la Giulietta sia ormai vecchia, pensa che abbiano aspettato che Lei glielo dica, o che non si venda proprio piú?
            e d’ altro canto, pensa che continuerebbero a venderla, e i clienti a comprarla, se fosse cosí un catorcio come Lei crede (o vuol far credere), che distrugge completamente l’ immagine di Alfa?
            nemmeno l’ Arna ce l’ ha fatta!
            …non capisco che idea del mondo Lei abbia…

            il problema del mondo é che buona parte della gente mediocre fa di tutta l’ erba un fascio, si attacca a opinioni talvolta assurde che nella loro testa peró diventano fatti assoluti, non accettano nemmeno la possibilitá che possa esistere qualcos’ altro, quello che loro non conoscono o capiscono (e non é che sia poco di solito…) é automaticamente sbagliato, e non vale la pena neanche di pensarci sopra.
            mah, pensarci… magari, questa gente mediocre é solo convinta di qualcosa, e per essere convinti non serve pensare, anzi, potrebbe essere dannoso.
            …per la convinzione.
            come ogni altro popolo, anche gli italiani sanno cosa c’ é di buono nel made in Italy, ed ovviamente un’ auto italiana piace soprattutto agli italiani, una francese soprattutto ai francesi, ecc.
            e questo non é MISURABILE, cioé, i numeri di vendita sí, ma non il perché.
            mi traduca in numeri perché una sciarpa di Versace costa 8 volte tanto la stessa sciarpa fatta da un altro.
            poco niente di quello per cui l’ Italia é famosa é misurabile, o mi misuri perché cucina, moda, design ecc italiani sono famosi in tutto il mondo.
            …e la sua immagine dell’ estero é proprio naiv…
            ma che, pensa veramente che tedeschi o francesi si comportino diversamente dagli italiani, se si tratta delle proprie auto?
            …continui pure a sognare…
            oppure mi dimostri come lo ha misurato.
            é la gente come Lei che contribuisce al mediocre nell’ immagine degli italiani all’ estero, secondo Lei qualunque ristorante italiano “vero” (cioé non dai turchi col pizzaiolo tibetano e la pizza col ketchup) sarebbe semplicemente troppo caro, perché é l’ unica cosa misurabile, ma chi sa apprezzare la cucina italiana sa che i prezzi sono adeguati a quello che si ottiene.
            chi si fa ridicolo é quello che si vanta che Lui sí ne capisce di cucina italiana, perché lui la pizza (pakistana) coi frutti di mare (surgelati, e nient’ altro, oltre che gouda analogo e ketchup) la paga neanche la metá dietro l’ angolo.

            il MISURABILE, cioé almeno UNA argomentazione tecnica (e non gridi cosí, che é, italiano?).
            il settimo posto tra 14 auto, dietro a 4 Golf diverse, Focus e Astra non Le é abbastanza, per una Fiat “sportiva” fatta senza soldi e, dice Lei, senza voglia o senza testa?
            429 punti per la Giulietta, cioé 42 (meno del 10%) sotto alla Golf, ma 60 sopra alla i30, cosí male non sembra, essendo chiaro per tutti (a parte Lei) giá dall’ inizio che non é un’ auto per tutti, o per i test.
            di quanto il tagliaerba é meglio in ripresa, anche della Golf, non lo so, non vado a pagare per saperlo, un numero in piú non cambierebbe tanto.
            non so se é un complotto, ma sempre 14 anni fa, nel 2011, c’ é stato un test di Quattroruote, so che (solo secondo Lei) non conta perché era QV contro GTI, comunque, la pagella era veramente drammatica, ‘sta mediocre di una Giulietta ha raccolto ancora piú mediocri 89.5 punti, mentre la perfettissima Golf ne ha avuti stravolgenti e impressionanti 92 (!!!!!!!!!!!!!!!).
            …che vergogna per l’ Italia, ci cambierei nome e bandiera a tutto lo stato…
            che l’ Autobild non sia molto obiettivo si sa, ma 77 anni fa, nel 2010, vinse lí la Giulietta col Suo tagliaerba preferito, da 170 CV, contro la 120i, che peró ovviamente fa pena sotto tutti i punti di vista, e ‘sta assurda trazione posteriore l’ ha fatta perdere, e che cazzate mi tira fuori ancora?
            ah, prima che mi dimentichi, lo sapeva che il baule microscopico della Giulietta é altrettanto capiente come quello della perfettissima Golf?
            …o che la larghezza sui sedili dietro é anche la stessa?
            …o che la pesantissima Giulietta pesa esattamente quanto la piuma Golf?
            hey, e il tutto MISURABILE…
            sempre 94 anni fa, nel 2010, scrisse il Focus (rinomata rivista tedesca di attualitá, politica, ecc, anche con una rubrica sulle auto) che la Giulietta da 170 CV in modo “normale” dorme un bel po’ fino ai 3.000 giri (per poi scatenarsi anche troppo di colpo), niente di terribile, ma sicuramente non come ci si aspetta da una Alfa, devo ammettere che non pensavo sia cosí “brutta” la faccenda, cerco di tradurre:
            “un’ immagine completamente differente risulta dal modo dynamic: non solo sembra ci siano 20 CV di piú a disposizione, adesso il motore traduce immediatamente i comandi dell’ acceleratore”, e chi mi traduce “hängt fein am gas”?…
            insomma, non solo una risposta immediata del motore, ma anche molto fine, precisa, senza singhiozzo.
            “se si tiene il turbo sotto pressione spinge cosí velocemente, come é giusto per una compatta dell’ alta categoria di potenza”.
            punti di critica sono che, non so come fanno all’ Alfa, ma prima, seconda e retro grattano come sempre, sará tradizione, poi lo start-stop che dorme, e l’ infotainment complicato e illogico, ma né qui né altrove ho mai letto lamenti sul display da 5 o 6.5″.
            boh, sará strano, o Lei, o tutte le riviste…
            e a proposito del prezzo orrendo della Giulietta, di cui Lei diceva, con l’ allestimento “turismo” di quella volta, ben dotato, costava 1.000 € meno della A3 1.8 TFSI e 3.000 meno della 120i, entrambe praticamente nude.
            ma non si preoccupi, non ne perdo ancora di piú tempo per cercare altri numeri MISURABILI, se non le basta cosí non capirá comunque, cosa sulla quale potrei scommettere.

            il mio scopo? perché, pensa veramente che a FCA ci interessi cosa avrei io da dire, prima di decidere cosa produrre?
            poi non capisco proprio perché il “mio scopo” dovrebbe essere di far costruire altre auto al livello di qualitá e tecnologia della Giulietta (se é questo quello che intende), adesso che l’ Alfa é in grado di produrre auto dalla qualitá decisamente migliore, non ho mai né scritto né pensato una cretinata del genere, e spero e penso di non avere scritto neanche niente che si possa fraintendere in una maniera cosí abominevole.
            “insignificante tecnicamente” é la Sua opinione, non la Giulietta.
            e di questa “chissá quale personalitá” non ne capisco solo io, né solo gli alfisti estremisti, né solo gli italiani, ma tutti, compresa tutta la stampa, é Lei l’ unico che non vuole accettare che una cosí possa nemmeno esistere, quindi ancora meno che possa avere importanza.

            aha, secondo me (!!!) la Giulia sarebbe un “oggetto di moda inutile per chi ha le unghie laccate”????
            …e la Giulietta un accessorio inutile da cucina per chi ha gli occhi marroni, certo…
            …non so proprio come Lei possa insinuare che io possa anche solo pensare stronzate del genere…
            o forse sí, me ne procurerebbe anche a me un paio delle Sue droghe? sembrano proprio potenti…
            …o nooo, meglio di no, evidentemente rinc*gli*niscono, e rendono aggressivi…
            io stavo parlando di Giulietta, non di Giulia.
            intendevo semplicemente che Lei é forse troppo delicato per un’ auto senza le maniglie gommate per non far rumore, e che forse avrebbe potuto avere problemi, se giá con tutto il resto (della Giulietta), anche con le maniglie delle porte posteriori (della Giulietta), che addirittura io so che spaccano le unghie.
            …lunghe, laccate, mica lo so io come va in giro Lei, bisogna essere preparati per ogni eventualitá…
            io me le morsico, quindi non lo so per esperienza personale…
            …ma del mal di schiena per mancanza di cruise control non avevo ancora mai sentito, penso quindi che le unghie rotte siano un problema perlomeno altrettanto importante.
            e parlando di autobloccanti VERI, mi manca ancora la lista di tutte le tantissime trazioni anteriori con uno cosí, dovrebbe essere facile per Lei, se critica la Giulietta perché ne ha solo uno elettronico.
            gia che c’ é, potrebbe anche contare quelle che non ne hanno neanche uno elettronico, ma con calma, potrebbe spaventarsi.

            che c’ entra adesso che si trovano 290 CV per 30.000 €, col fatto che Lei abbia bisogno di provare a dimostrare che la Giulietta faccia schifo, soprattutto in confronto a dio Golf? (che non per caso Lei possiede, anche se sotto mentite spoglie)
            e chi se ne frega del rapporto potenza/cilindrata, finché non é esasperato, finché il motore dá quello che deve?
            il mio paragone col misurarselo era da capire cosí, che ci si puó godere un’ auto, o si possono passare vite intere a cercare il “meglio”, la perfezione, e non essere mai contenti.
            Lei probabilmente si mette a piangere se la fessura tra cofano e parafango si allarga di un decimo di mm da una parte all’ altra, mentre la maggiorparte degli altri (che non comprano Golf) se ne fregano completamente, salgono in auto senza badarci che le maniglie non sono gommate, partono e apprezzano quello che c’ é da apprezzare.
            quindi, per Lei non sará neanche la Golf mai perfetta abbastanza, mentre per altri, e per questioni che Lei non potrá o vorrá mai comprendere, é forse addirittura la Giulietta l’ auto perfetta, e questo senza voler ignorare i difetti, o venderli come pregi.
            non so se Lei se ne é accorto, ma meglio della Giulietta, piú vicina alle tedesche, non é stata nessuna macchina italiana da parecchi decenni, nei test tedeschi.
            e questo nonostante il budget sia stato molto limitato, e la base non proprio sportiva, non capisco perché si accanisca a sottolinearlo, invece che constatare che mezzo miracolo hanno fatto all’ Alfa per fare una Giulietta a questo livello.
            ad andare contro alle tedesche forse ci potrá pensare adesso Alfa, allora non ci si poteva neanche sognare.
            …e nonostante questo la Giulietta ha addirittura vinto un paio di test, e si é venduta bene.
            ALLA FACCIA delle aspettative di tutti quelli che IL BRAND Alfa lo consideravano solo un’ idea di tempi passati.
            comunque, non so perché una Giulietta dovrebbe essere, secondo Lei, TUTT’ ALTRO CHE SPORTIVA (madonna, grida sempre cosí?).
            sarei curioso di sapere quale compatta sui 170 CV secondo Lei é VERAMENTE SPORTIVA, e cos’ é che la rende appunto VERAMENTE SPORTIVA, lo spazio nel baule o sui posti dietro, o il display da almeno 138″?
            e spero non mi arrivi con la Golf, non é opinione mia che la Golf sia l’ anticristo del piacere di guida, nonostante le prestazioni, perfette ovviamente, in tutti e 777 gli scalini di potenza, dalla base all’ R-cup-extra-porno.
            come giá detto, in qualsiasi test l’ assetto della Giulietta é stato lodato come ottimo e sportivo, i motori anche abbastanza, e non da me, ma dalla stampa.
            da tutta la stampa.
            quindi, la Giulietta non é stata progettata per essere solo discreta, ma é stata fatta quasi miracolosamente, data la base e la situazione finanziaria.
            che avrebbe voluto avere, quali sarebbero state secondo Lei le possibilitá, allora e anche adesso?
            ripeto, le possibilitá per Fiat Chrysler, non i Suoi sogni bagnati.
            e non ha ancora risposto cosa Lei avrebbe fatto, al posto di Marchionne, se distrutto per vergogna tutte le Giulietta, o regalate per beneficenza, o che ne so…

            che, Lei é ingegnere???
            oh madonna, povero mondo…
            dai, provi a ricordarsi ogni tanto che una volta anche Lei era un’ essere umano, prima di diventare completamente misurabile.
            …scusi, MISURABILE…
            e nel frattempo spero che debba progettare cessi, o tubi per sottoterra, perché se dev’ esserci una componente umana Lei non saprebbe di cosa si parla.

            io non esalto sicuramente la mediocritá, anzi, sono piuttosto pignolo e uno dei miei motti é che se bisogna fare qualcosa, si puó anche farlo bene.
            ma evidentemente i miei orizzonti e le mie percezioni vanno anche un po’ aldilá dei numeri e della media democratica, io capisco che non solo la Golf, ma anche una Giulietta, una i30, o addirittura una Lada Niva possono avere senso, o addirittura dare soddisfazioni, anche se la Golf sará sempre “meglio” di tutte.
            non si dimentichi che (per fortuna!!!) non tutti pensano come Lei, hanno gli stessi gusti e la stessa scala di valori.
            che la Giulietta si sia continuata a vendere, e a lungo, é dimostrazione abbastanza, direi.
            e tutto questo non vuol dire che non sia ora di sostituire anche la Giulietta, chiaro, ma stiamo parlando di industria, di marketing, di un casino di soldi, non di ideologie.
            comunque, indifferente se “Alfa é ottima perché é Alfa” o “dio Golf ha creato i numeri, che sono da rispettare”, ideologie cosí radicali sarebbero da evitare.
            quindi, tornando alla realtá, la Giulietta é quanto di meglio si fosse potuto fare allora con materiale e soldi a disposizione, l’ auto perfetta sarebbe stata impossibile per chiunque, in quella situazione.
            che avrebbero dovuto fare, secondo Lei, nascondersi sotto al letto e non far niente?
            obbligare tutti i dipendenti a prostituirsi durante le pause?
            comprare il pianale della Golf?
            suicidio collettivo?
            …o forse fare il meglio possibile per i test, alla fine meglio di come chiunque avrebbe aspettato, e darci una forte connotazione emozionale, come si aspettano tutti (a parte Lei) da un’ italiana, e soprattutto da un’ Alfa?
            missione compiutissima, anche se a Lei l’ idea non piace.
            in quanto favori al Paese, vivo in Germania e guido BMW (sí, per via dell’ inutile trazione posteriore e del motore da pelle d’ oca, tutte cose estranee all’ universo Golf, che Lei quindi non capisce), quindi, continui pure a sognare.

            • Blackimp

              credo di avere a che fare con una persona profondamente stupida e neanche capisce che un articolo di inizio 2010, visto che siamo, a fine ottobre del 2016, ha praticamente 7 anni ma capisco che chi più che parlare di argomenti tecnici riferisce al massimo qualche nozione di cui non ha capito nulla, non sa dare un PESO ai numeri.
              non conosce neanche dei semplici dati che si trovano banalmente nel configuratore alfa e parla di allestimenti che neanche esistono più (per esempio dovrebbe sapere che il display senza il kit navigatore è di base di 5 pollici e basta).
              Le recensioni sarebbe meglio fossero un po’ recenti, anche perché si stava parlando del fatto che convenga o meno oggi come automobile, non 6 anni fa – 6 anni fa le recensioni erano addirittura impietose -.
              E’ anche evidente che non capisce nulla di argomenti tecnici, visto che paragona usare un 1.4 tirato su una macchina leggera come la 500 all’uso su una hatchback da 1300 kili circa e non capisce che lo sforzo che deve fare quel motore su una macchina leggera è totalmente diverso il che implica maggiore usura, specie se la si usa per viaggiare molto, magari con il caldo estivo.
              E’ inutile parlare con chi no ha cervello.
              Mi conforta solo sapere che l’Alfa, STRANAMENTE, pare avere deciso di accelerare i tempi di sviluppo dell’erede della Giulietta, anche perché ultimamente pare che abbiano dovuto chiudere per qualche giorno gli stabilimenti per ridotta necessità produttiva. Tutto questo conferma che all’Alfa sanno che la attuale Giulietta non è appetibile quanto le sue concorrenti, né dal punto di vista sportivo – escluso forse la quadrifoglio verde che ha anche lei parecchie pecche – tanto meno da quello del confort o dei consumi – il NUOVO 1.4 VW a parità di cavalli – 150 – consuma meno e ha coppia più in basso – vuol dire anche che il turbo è stato pensato meglio di quello della giulietta -. 20 cv in più del 170cv non saranno esasperatissimi ma sono solo una tirchieria di una casa che non ha testate benzina disponibili per fare di meglio.
              i dati dei motori di tutte le case ciascuno può tirarli giù velocemente: il 1.4 Alfa è quello che ha bisogno di salire di più per avere coppia – paragonando potenze simili -. Se ti rode il fegato perché vivi identificandoti in un brand è un problema tuo ma ben più grave di quelli che ha la Giulietta. Resti pure nella sua mediocrità e nei suoi sproloqui, grazie al cielo l’Alfa si sta mettendo a fare le cose sul serio e quelli che hanno fatto patetiche alzate di scudi, per difendere l’indifendibile, sui modelli di ieri si troveranno disoccupati.

              • naja

                ma daaai, si vergogni…
                per non dovere ammettere di avere fatto uno sbaglietto insignificante, probabilmente per disattenzione, come succede a tutti, si mette a raccontare frottole, nonostante le “prove” del contrario siano ovvie e schiaccianti…
                ridicolo, vergognoso, a un bambino di 4 anni ci si puó perdonare una cosa cosí.
                non che sia cosí tremendo per sé, non esiste nessuno che dica sempre la veritá, ma comincia a diventare un po’ schifoso nel momento in cui uno fa una cazzata, e poi mente per non doverla ammettere, e si mette poi ad insultare altri, anche se le prove sono visibili per tutti, e piuttosto ovvie.
                se non l’ ha ancora capito, parlo della stupidissima e insignificante storia del “6 anni fa” e conseguenze, fino ai Suoi insulti di oggi.
                ricapitoliamo: (tutte le date ed il resto puó leggerli chiunque, finché Lei non cancella o cambia tutto, per vergogna ben guadagnata)

                – 20.10.2016 02:41
                io scrivo dei due test, e dó le date, 14.07.2011 e 02.08.2011. né ho nominato io un’ altra data, né Lei, anche prima, quindi, queste sono le prime, e sino a quel momento uniche date di cui avevamo parlato.
                – 20.10.2016 03:59
                Lei cerca di prendermi in giro per aver fatto un po’ di ricerche, e parla dei test di 6 (!!!) anni fa.
                – 23.10.2016 23:22
                io prendo la palla al volo, trovo divertente che proprio Lei che parla cosí tanto di numeri ha avuto una svista su numeri da prima elementare, e mi diverto con una running gag, assolutamente innocua.
                é ovvio che a tutti succede, sarebbe finita lí.
                nello stesso commento, piú avanti, scrivo di altri test, tra cui due nel 2010, senza specificare di piú, né giorno, né mese.
                – 24.10.2016 01:32
                secondo Lei, io, zoppo in testa, non capisco niente, e tra l’ altro neanche che da inizio 2010 (e da dove arriva ‘sta data?) ad adesso sono quasi 7 anni.
                cioé, evidentemente é andato a ricercare gli articoli di cui parlavo, anche se un paio di giorni prima mi prese in giro proprio per questo (il che é stupidissimo per conto suo, ma ok, finché Lei si diverte…), e poi ha preso la data di un altro test per giustificarsi, quindi non sbaglietto o svista, ma fatto apposta, cosciente, viglia**o, bugiardo, e anche stupido, visto che l’ alibi non poteva reggere neanche uno sguardo.
                non so, oh, mi vergogno che Lei appartenga alla mia razza, oppure sono io un alieno, penso mi piacerebbe di piú l’ idea, almeno potrei sperare che qualcuno mi venga a prendere con l’ astronave, invece di dover stare quaggiú con certa gente.

                allora, nella Sua prima risposta Lei scrisse del test di 6 anni fa, visto che avevamo appena parlato dei test del 2011, e solo di quelli, é piú che ovvissimo e logico che Lei si riferiva a quei test, e non a chissá quali, ed ha semplicemente avuto una svista (spero, se ha dovuto fare il conto per cifre cosí, e poi sbagliarlo, Le credo forse che é ingegnere apprandista tra i castori).
                madonna, e che c’ é di cosí tragico?
                se mi metto a contare gli sbagli che faccio io nei miei romanzi ci perdo ore.
                non so se Lei abbia rifiutato a priori il pensiero che Lei abbia potuto aver fatto uno sbaglietto, o se per principio quello che dicono gli altri sia sbagliato, e/o contro di Lei, secondo Lei, o se Lei era cosciente dello sbaglietto, ma in ogni caso, Lei fa la cazzatina, e poi, per nasconderla, si mette a insultarmi, che io non avrei capito ecc, nonostante sia chiarissimo quanto sia ridicolo il Suo tentativo di alibi, date le prove (ancora) inaffondabili???
                insomma, Lei é cosí arrogante e pieno di sé stesso, nonché bugiardo, che si monta tutta ‘sta storiellina per non dover ammettere di avere scambiato una cifra, in un chat anonimo con uno sconosciuto, in un discorso che non é importante per nessuno???
                …madonnina mia bella, mestolo, pentola e padella…
                ma che ca**o di BLAAAH di uomo é???
                non voglio neanche provare ad immaginarmi quanto infimo Lei possa essere se c’ é in gioco qualcosa di importante, e se si dá cosí tanto da fare per una puttanatinina piccolissimissima, non so, posso tranquillamente immaginare che tre quarti delle stronzate che Lei ha scritto non sono solo capite male, o cose simili, ma che facciano parte di un intrigo schifoso per fare sí che Lei si senta piú grande…
                mamma mia, oh, se uno é solo stupido, ok, poveretto, ma anche bugiardo e subdolo, bah, che schifo…
                spero per Lei che trovi un buon almeno psicologo, prima che sia troppo tardi.


                lettera d’ amore

                FINE

              • naja

                e adesso la parte un po’ piú tecnica, anche se io non ne capisco niente, ed ho il vomito in agguato, pensando a Lei.
                e che venga pure cancellato l’ altro messaggio, quello erá un po’ piú vicino ad uno sfogo, mi verranno brufoli da chilo per sfogare tutte le schifezze che devo leggere qui.

                sí, Lei “crede” appunto, non pensa, neanche a quanto si stia rendendo ridicolo, e tutto da solo.
                l’ amputato che prende in giro lo zoppo, ha, ha, ha.

                ooh, e da cosa deduce che io non abbia capito nulla del paio di nozioni di cui riferisco, perché non possono essere argomenti tecnici (tenendo in mente che io non sono, e nemmeno mi vanto di essere ingegnere), e dove posso imparare a dare PESO ai numeri?
                parlare tanto senza dire niente lo sa fare proprio bene, complimenti!
                riesce anche a formulare un’ “accusa” un po’ piú… centrata, o passiamo le giornate adesso a dirci “e tu sei peggio”, tornando ai bambini di 4 anni?
                niente contro i bambini, ma speravo di poter discutere un po’ con un paio di adulti, qui.
                chi l’ ha detto che io non conosco nemmeno i dati del banale configuratore, chi l’ ha detto che io DOVREI sapere del display, se una Giulietta non me la compreró né adesso né dopo, e se del display non me ne frega assolutamente niente?
                come io giá scrissi, “mi sembra” e “ho informazioni contrastanti”, glielo spiegherei anche, ma Lei nemmeno ascolterebbe, visto che sa giá tutto, e meglio di tutti, anche prima che accada, 15 anni fa, a inizio 2010…
                …ma giá con un minimo di intelligenza si potrebbe forse capire perlomeno che chi dice “dal facelift dovrebbe essere di serie” sa che almeno finora non lo era.

                eeeeh no, non si stava parlando del fatto se la Giulietta oggi convenga (e a chi?) o meno, si stava parlando che secondo Lei la Giulietta é da sempre un cesso schifoso di cui Alfa dovrebbe vergognarsi, e disfarsi al piú presto, questo almeno diceva Lei.
                per conto mio é ovvio che convenga a FCA venderla, e addirittura a piú di qualche cliente comprarla.
                e cosa vuol dire che una volta i test erano impietosi? nessuna pietá per nessuno, a parte per la Giulietta, o che?
                sono diventate le recensioni piú “umane”, sempre con eccezioni per la Giulietta, o non sa nemmeno Lei che vuole dire?

                ah, di nuovo l’ evidenza (???) che io non capisca niente di argomenti tecnici, stavolta perché Lei non sa leggere, altrimenti non direbbe cazzate, che io non consideri la differenza di peso.
                il tema dello stesso motore in diverse auto non l’ ho nemmeno toccato, non perché non ne sappia niente, ma perché si parlava dell’ accoppiata con la Giulietta.
                l’ esempio con la 695 era dovuto al fatto che il 1.4 da 190 CV c’ é, per quello che so, appunto solo nella 695, ed era ovviamente sarcasmo, se Lei sa cosa sia, non mi meraviglierebbe se la Sua arroganza La portasse addirittura a credere che io voglia veramente affettare la mortadella con la 500.
                o 695, indifferente.

                LEI dice che é inutile parlare con chi da fan non ragiona?
                vuol dire che la finisce finalmente di sparare cazzate?
                peccato, se si ritira dalla discussione, stava diventando divertente, anche se chilometrico e un po’… emetico…, ho appena affilato il bisturi…
                se non se n’ é ancora accorto, l’ estremista che non vuol sentire ragioni in questa discussione é Lei, non io.
                sí, ma di che parlo, Lei e riflettere sul proprio comportamento, hahaha, é una barzelletta di fantascienza…

                dell’ erede della Giulietta le ho giá scritto SEPARATAMENTE.

                WOOOW, il NUOVO 1.4 VW é meglio del 1.4 Alfa di chennesó, 10 anni fa? ma che bravi, come sempre alla VW, vero?
                ma come puó essere, io pensavo che i motori con l’ evoluzione diventassero sempre peggio, inquinassero sempre piú, ecc…
                e di nuovo, tirchieria vuol dire avere e non spendere, neanche quando sarebbe necessario, se Lei pensa da FCA sia cosí, ingegnere o no, non ha proprio capito ma neanche un cazzetto microscopico.
                mi spiega che senso dovrebbe avere, se FCA avesse i soldi, e non li investisse per esempio in motori nuovi, che mancano senza dubbio?
                pensa che Marchionne si faccia il bagno nel denaro come Paperone, o che ci facciano cosa, l’ imbottitura dei sedili?
                e ‘ste accuse continue e assurde vengono da uno che almeno si spaccia per ingegnere, povero mondo, spero che quella dell’ ingegnere sia solo una delle Sue storielle per bambini…
                un paio di righe sull’ erogazione della coppia le ho giá scritte, nonostante non ne abbia nessunissima idea.

                mi spiace moltissimo di doverLa deludere nuovamente, ma non mi rodo il fegato proprio per niente, e sicurissimamente non per via di una discussione con il prossimo che ha molta piú arroganza che testa, non mi identifico con nessun brand, né automobilistico né di altro genere, né mi accanisco come fa Lei contro un’ auto, non ho bisogno di mentire per nascondermi, non ho bisogno di insultare nessuno per sentirmi piú, o almeno un po’ potente (come giá detto, sarcasmo é tutta un’ altra cosa, forse niente per ingegneri), alla fine penso sia piuttosto evidente che quello con i problemi piuttosto gravi sia Lei.

                oooh, ancora mediocritá e adesso sproloqui, si é comprato un vocabolario, o ha semplicemente consumato giá tutti i termini “tecnici” di cui forse aveva una minima idea, e le son rimasti proprio solo gli insulti?
                forse lo sa che gli insulti sono gli argomenti di quelli che di argomenti non ne hanno.
                …o forse non lo sa, ma comunque lo fa.
                oh, l’ ho scritto doppio? uguale, non serve comunque.
                alzate di scudi, difendere l’ indifendibile, i modelli di ieri, ma che bravo, sa anche imparare le poesie a memoria, niente male, per avere 4 anni…
                ma dai, un minimo di serietá sarebbe meglio che tutte ‘ste poesie, che, Lei non se ne accorge, ma sembrano scritte apposta per Lei.

                noooo, non ci credo, dopo settimane, e fiumi di… pixel, Blackimp ha risposto ad UNA domanda, bisogna far festa!!!
                …e addirittura parla di “parte piú sensata”…
                noooo, daaai, veramente?
                Lei crede nel senso di qualcosa che ha scritto un altro???
                noo, non ci credo, mi sta prendendo in giro…
                comunque, che la pubblicitá sia per principio bugiarda o esagerata dovrebbe essere chiaro, addirittura a Lei (oddio, ma se guida Golf…), soprattutto coi bugiardi ne ha sí di esperienza, molto personale.
                ed é ovvio che non fanno meno pubblicitá per l’ auto piú vecchia, anzi, fin che viene prodotta é ovvio che ci si fa anche parecchia pubblicitá.
                poi, col facelift possono dire “la nuova” Giulietta, ancora piú pubblicitá.
                di sconti ne fanno giá di belli grossi, da quel che ho sentito, ma svendere la Giulietta sarebbe bruttissimo per l’ immagine.
                penso anche che la Giulietta sia ancora una delle Fiat molto costose nella produzione, quindi il margine di guadagno sará probabilmente troppo basso per darci sconti ancora piú consistenti.
                e penso che la flessibilitá sia una delle parti piú costose, quando i numeri di vendita si abbassano, mi sa che piuttosto si ridurranno le opzioni, che verranno sempre piú raccolte in pacchetti o versioni aggiornate.

                senza sarcasmo adesso, come giá detto, di dotazione e facelift non mi sono ancora informato “seriamente”, mi farebbe piacere se mi potesse spiegare quali sbagli sono stati fatti, secondo Lei, col restyling, cos’ é che é peggiorato, o non é stato migliorato?
                be’ dai,se si vende cosí saccente mi fa proprio una brutta figura, se cerca di confrontare la Giulietta con le tedesche senza considerare la paccottiglia, una Giulietta é di solito piú dotata di una tedesca, che di base ha per tradizione poco niente a bordo.
                a paritá di allestimenti, un’ Audi costa sí un po’ meno di una BMW o Benz, ma tutte e tre costano un bel paio di mille piú delle altre.
                ovvio, d’ altra parte le compatte premium sono ormai concentrati di tecnica e stronzate che costano una cifra.
                e siamo sempre lí, voleva i numeri, Le ho dato i numeri, non Le andavano bene, e adesso dá di nuovo ai numeri, com’ é da capire ‘sta storia?
                valgono solo i numeri che piacciono a Lei, e solo quando becca quelli giusti?
                e cosa voleva dimostrare adesso, che la Giulietta non é all’ altezza della nuova A3?
                perché, non lo sapeva giá prima, non era giá da anni cosí, non era ovvio?
                …o Le servono queste cifre per un po’ di lavoro manuale?