Alfa Romeo Stelvio: test in notturna per il nuovo Suv del Biscione

Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Stelvio è la prossima grande novità che arriverà dagli stabilimenti italiani di Fiat Chrysler. La sua produzione infatti dovrebbe iniziare tra la fine di novembre e gli inizi di dicembre presso lo stabilimento di Cassino, dove già adesso vengono prodotte Alfa Romeo Giulia e Giulietta. Questo modello è molto atteso da tutti gli appassionati di motori e il suo esordio avverrà giorno 15 novembre a Los Angeles in occasione dell’omonimo Auto Show. Oggi vi segnaliamo che il sito Autoblog ha pubblicato alcune foto spia del nuovo Alfa Romeo Stelvio, che mostrano il veicolo in fase di test su strada in Italia.

Alfa Romeo Stelvio: foto spia in notturna

La particolarità degli scatti è che questi test si svolgono in notturna, probabilmente per provare come questo veicolo si comporta di sera.  Alfa Romeo Stelvio qui appare nella versione muletto camuffato,  però le protezioni rispetto ad altre occasioni sembrano essere più leggere.  Secondo la stampa specializzata, Alfa Romeo Stelvio è l’ultimo tentativo della casa automobilistica italiana di riconquistare il suo status negli Stati Uniti.

Il frontale del prototipo è estremamente simile a quella Alfa Romeo Giulia con due uscite di forma ovale sul lato della fascia e con una griglia a forma di V, nel centro. I fari, che in queste foto sono circondati da nastro adesivo nero, assomigliano molto a quelli visti in Alfa Romeo Giulia, anche se non sono del tutto identici. La camuffatura sul cofano suggerisce che Stelvio disporrà di una coppia di prese d’aria.

Il profilo del crossover sembra essere molto più rotondo rispetto ai prototipi precedenti, uno stile che ricorda vagamente anche la Jaguar F-Pace , ma molto più piccolo di dimensioni. I gruppi ottici posteriori, assomigliano anche a quelli che si trovano sulla berlina Giulia. Non c’è modo di sapere che tipo di motore sta alimentando il prototipo Stelvio, ma i due terminali di scarico e gli pneumatici sottili fanno pensare che questa versione immortalata nelle foto spia disporrà di qualcosa di molto più contenuto rispetto al twin-turbo da 2,9 litri V6 che mette fuori 510 cavalli nella Giulia Quadrifoglio.

Leggi anche: Samsung e Fiat Chrysler accordo saltato per Magneti Marelli?

Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio foto spia in notturna

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia a metano in futuro? Alfredo Altavilla non lo esclude

I presunti prezzi di Alfa Romeo Stelvio

Ci aspettiamo che la versione di produzione del crossover possa ottenere le stesse opzioni di motori a benzina e diesel della Giulia, a seconda dove il veicolo sarà venduto. I prezzi dovrebbero partire da circa 40 mila euro ed arrivare ad 80 mila euro della versione Quadrifoglio. Non resta che aspettare e vedere se queste indiscrezioni saranno confermate.