Alfa Romeo Stelvio: parte il conto alla rovescia per il primo Suv

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio
Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Alfa Romeo Stelvio presto diventerà realtà. Il primo Suv del Biscione infatti sarà presentato tra poco più di un mese negli Usa in occasione del Los Angeles Auto Show. Il giorno esatto per il debutto, secondo i soliti bene informati, dovrebbe essere il prossimo 15 novembre 2016. Parte dunque il conto alla rovescia per vedere come sarà questo veicolo nella sua versione definitiva, che poi sbarcherà in concessionaria nei primi mesi del 2017. Si tratta di un vero e proprio evento, in quanto nel mondo dei motori tra gli appassionati e gli addetti ai lavori c’è grande curiosità di sapere tutta la verità sul primo Suv nella storia della gloriosa casa automobilistica italiana di Fiat Chrysler Automobiles. 

Alfa Romeo Stelvio: ormai ci siamo

Questo soprattutto considerando che il numero uno Sergio Marchionne intende rilanciare in grande stile il marchio del Biscione, così come più volte dichiarato negli scorsi mesi, con l’arrivo sul mercato di una serie di nuove vetture di cui la berlina Alfa Romeo Giulia ha rappresentato solo un antipasto. Alfa Romeo Stelvio avrà molto in comune con la Giulia, nello stile soprattutto, nei motori e nella piattaforma modulare Giorgio. Sarà la prima vettura Alfa Romeo a ‘ruote alte’, arriverà sul mercato in versioni con trazione posteriore ma anche in  varianti a trazione integrale. Per quanto riguarda invece le trasmissioni, queste comprenderanno il manuale a 6 rapporti o l’automatico a otto marce.

Alfa Romeo Stelvio: le probabili motorizzazioni

Per quanto riguarda le motorizzazioni, si vocifera che nella gamma di Alfa Romeo Stelvio saranno disponibili il  2.200 cc turbodiesel da 150, 180 e 210 cv, quelli  per intenderci che utilizza la nuova Alfa Romeo Giulia veloce, questi sono i propulsori destinati ad andare forte in Europa. Ma nella gamma dello Stelvio vi saranno anche motori da due litri Turbo a benzina da 200 o 280 CV, questi li troveremo in Europa ma soprattutto negli Stati Uniti saranno protagonisti del mercato, visto e considerato che è una tipologia di motorizzazioni che va forte in quelle zone del mondo.

Leggi anche: Alfa Romeo MiTo: un nuovo spot nel Regno Unito per stupire il mondo

Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio

Leggi anche: Alfa Romeo SZ: eBay riporta in vita il celebre modello mai dimenticato

Audi SQ5 e Bmw X4 e Mercedes GLC Coupè i rivali della versione Quadrifoglio 

Non dovrebbe nemmeno mancare la versione Quadrifoglio che al 100 per cento sarà venduta con motore V6 di 2900 cc BiTurbo da 510 CV. Questo modello che dovrebbe rappresentare il top di gamma per lo Stelvio avrà concorrenti di altissimo livello,  tra cui: Audi SQ5 e Bmw X4 e Mercedes GLC Coupè. Per quanto riguarda i modelli ‘normali’ di Alfa Romeo Stelvio, questi avranno un prezzo che partirà da circa 40 mila euro e la concorrenza sarà quella di Bmw X3, Audi Q5 e Mercedes GLC.  Vedremo dunque come il mercato reagirà all’introduzione di questo modello che rappresenterà solo il primo della nuova gamma di suv che poi prosgeuirà con l’arrivo di un un Sv di Segmento ‘C’ e poi successivamente anche di uno di classe ‘E’.