Alfa Romeo Giulia Q2: allestimento disponibile col Pack Performance

Alfa Romeo Giulia Q2
Alfa Romeo Giulia Q2: le immagini provenienti dal Parco Valentino di Torino per l'omonimo Salone auto.

Alfa Romeo Giulia Q2, è un nuovo modello di questa auto che va ad arricchire la gamma della berlina dopo l’arrivo della versione Veloce Q4, mostrata in anteprima al Salone auto di Parigi. Questa variante della nuova automobile del Biscione riprende una sigla molto cara ai numerosi fan del brand italiano di Fiat Chrysler Automobiles, che rappresenta una garanzia, per certi versi, di efficienza in strada. Q2 è sinonimo di differenziale autobloccante, una tecnologia non nuova nelle auto della gloriosa casa automobilistica del Biscione. In parole povere,  per mezzo di questo differenziale autobloccante la trazione della vettura migliora. Questo in quanto in curva viene trasferita più coppia sulla ruota esterna, azzerando, in poche parole, il sottosterzo del veicolo. L’effetto di questo sistema da’ il suo meglio nel caso di terreno bagnato, migliorando di molto l’aderenza.

Alfa Romeo Giulia Q2 solo con il Pack Performance

Alfa Romeo Giulia Q2 si potrà avere unicamente scegliendo il Pack Performance. Questo pacchetto prevede il cambio manuale a sei marce o l’automatico a 8 rapporti. Super Business sono sino a questo momento gli unici allestimenti per i quali si può optare per questo pacchetto e dunque anche per la Q2. Questo pacchetto tra l’altro prevede anche il bloccaggio differenziale posteriore, le sospensioni attive e le palette del cambio al volante in alluminio, quest’ultimo optional però è previsto solo nel caso di cambio automatico. Per quanto riguarda il  prezzo di  questo pacchetto, pagherete 2.200 euro per la variante con cambio manuale e di 2.500 euro con quella con cambio automatico.

Leggi anche: Fiat Chrysler: vende Comau ai cinesi? le ultime novità

Alfa Romeo Giulia Q2
Alfa Romeo Giulia Q2

Leggi anche: Maserati Levante: su Alibaba vendute 100 unità in meno di 20 secondi

Si allarga l’offerta di Alfa Romeo Giulia

Anche Alfa Romeo Giulia Q2, al pari delle altre novità della gamma, sono ordinabili già da alcuni giorni. Queste nuove versioni di Giulia dovrebbero contribuire a far crescere le vendite della nuova berlina di segmento ‘D’ di Fiat Chrysler Automobiles. Vendite che comunque sembrano andare molto bene già dai primi mesi, nonostante la gamma fosse ancora incompleta. L’ampliamento nelle scelte del nuovo veicolo del Biscione, dovrebbe consentire di allargare ulteriormente la platea dei possibili acquirenti, conquistando nuove fette di consumatori.