Fiat Tipo: Debutta il motore 1.3 MultiJet II da 95 CV, prezzi da 15.500 Euro

di -

Come anticipato nelle scorse settimane, Fiat ha presentato in queste ore il nuovo motore 1.3 MultiJet II da 95 CV che va ad ampliare la gamma di motorizzazioni disponibili per la nuova Fiat Tipo, la berlina di segmento C della casa italiana che, in poco più di due mesi di presenza sul mercato, sta conquistando eccellenti risultati commerciali tanto da raggiungere già quota 15 mila ordini effettuati nell’area EMEA.

Il nuovo motore 1.3 MultiJet II da 95 CV va ad ampliare la gamma di motori disponibili per la nuova Fiat Tipo che, ricordiamo, può già contare sulla presenza di un motore benzina da 1.4 litri e 95 CV e su di un secondo motore turbo diesel, un 1.6 MultiJet II da 120 CV. Questa terza unità rappresenta un’importante aggiunta alla gamma della Fiat Tipo che sta conquistando il mercato grazie ad un eccellente rapporto qualità/prezzo. Tutti i motori della gamma Fiat Tipo sono omologati Euro 6.

La nuova Fiat Tipo con motore 1.3 MultiJet da 95 CV si presenta sul mercato in due varianti, Opening Edition e Opening Edition Plus, e può contare sulla trazione anteriore e su di un cambio manuale a cinque marce. La nuova variante della Tipo è già disponibile in concessionaria e potrà essere ordinata già questo week end nel corso dell’evento porte aperte in svolgimento presso tutti gli showroom di casa Fiat. Per quanto riguarda i prezzi di vendita, la nuova Fiat Tipo 1.3 MultiJet da 95 CV può essere acquistata, nella versione Opening Edition, ad un prezzo di 15.500 Euro. Fiat Tipo

Dal punto di vista tecnico, il nuovo motore turbodiesel garantisce alla Tipo una potenza massima di 95 CV, disponibili a 3.750 giri al minuto, ed un valore massimo della coppia pari a 200 Nm, disponibili a 1.500 giri al minuto. Per quanto riguarda i consumi di carburante, la nuova versione della Fiat Tipo registra un consumo medio di 4.1 litri per ogni 100 chilometri percorsi con emissioni di CO2 in atmosfera pari a 108 grammi per ogni chilometro percorso. Rispetto al più potente 1.6 MultiJet da 120 CV, questo nuovo motore garantisce, oltre ad un prezzo d’acquisto inferiore, anche un leggero calo dei consumi e delle emissioni di CO2 per la Tipo che con il motore diesel da 120 CV consuma 4,2 litriogni 100 chilometri con emissioni pari a 110 grammi al chilometro.

La famiglia della Fiat Tipo è destinata, nel corso dei prossimi mesi, a registrare tantissime novità. Al Salone dell’auto di Ginevra, infatti, Fiat presenterà anche la versione hatchback della Tipo che, in futuro, sarà affiancata anche da una terza variante, la station wagon. La gamma delle motorizzazioni della berlina già in commercio, che ad oggi può contare su tre motori (un benzina e due diesel), si amplierà ulteriormente in futuro con il debutto di una nuova motorizzazione benzina, caratterizzata dalla presenza di qualche CV in più, e, probabilmente, anche di motori alimentati a GPL e metano. Continuate a seguirci anche nel corso delle prossime settimane per ricevere tutti gli aggiornamenti legati alla nuova Fiat Tipo. L’appuntamento con il debutto della versione hatchback è programmato per il Salone di Ginevra di inizio marzo.

  • Alessandro

    Ottimo motore!Impenneranno gli ordinativi

  • don vito

    Manca un multijet 1.6 biturbo 160 -180 cv….

    • Alessandro

      Sì un bel 1.6 biturbo Diesel come quello del gruppo PSA-Renault che è salito agli albori delle cronache per le emissioni di NOx dubbie.Ricordiamo che in FCA abbiamo la VM di Cento che tutti invidiano per la tecnologia dei motori diesel che a breve saggeremo sulla Giulia.Sul sito della VM sono riportati i brevetti e progetti dei motori tra cui un 1.5 turbo diesel a tre cilindri da 150 cv.Non male eh?