Ferrari: battere la Mercedes e vincere Mondiale F1 nel 2016

Ferrari: battere la Mercedes e vincere Mondiale F1 nel 2016

Manca soltanto un Gran Premio alla conclusione della stagione 2015 di Formula 1 e la Ferrari può stilare un primo consuntivo: un’annata tutto sommato positiva. È già comunque il momento di guardare al 2016, anno in cui si punta finalmente a conquistare il titolo, come dichiarato dal Team Principal della Rossa, Maurizio Arrivabene.

Ferrari Mondiale F1 2016

Il Team Principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, ha lanciato la sua sfida alla Mercedes per la prossima stagione, come dichiarato in una intervista alla Gazzetta dello Sport: ”Nel 2016 non ci possiamo accontentare di essere più vicini alla Mercedes, vogliamo stargli davanti. In inverno miglioreremo ulteriormente e spero ancora di più con la stagione in corso. Sarebbe davvero una gran cosa convertire i nostri 13 podi in tredici vittorie il prossimo anno”.

Nel 2015 infatti Sebastian Vettel ha trionfato 3 volte e in tutto è finito 13 volte sul podio.

Il pilota tedesco ha conquistato tutti nel corso di questo primo anno in Ferrari, come confermato dallo stesso Arrivabene: ”Seb si è gettato con anima e corpo nel mondo Ferrari. Si è presentato come una persona normale, non come un quattro volte Campione del Mondo di Formula 1. È un vero uomo squadra: tutti gli vogliono bene e lui sa come gestire i rapporti col team e con Kimi. Inizialmente voleva portare a Maranello l’esperienza che aveva fatto in Red Bull poi ha iniziato a fidarsi di noi. Aveva capito di essere diventato parte di una grande azienda”.

La Ferrari è al secondo posto nel Mondiale Costruttori mentre in quello Piloti, Vettel chiuderà il campionato in terza posizione, dietro al duo della Mercedes, formato da Lewis Hamilton e Nico Rosberg.  

Sebastian Vettel si è detto comunque soddisfatto della sua prima stagione in Ferrari: ”Sono molto felice per come è andata la mia prima stagione in Ferrari. A fine 2014 ho fatto un salto nel buio ma fin dai primi momenti che ho trascorso a Maranello, la Rossa è riuscita a creare attorno a me un’atmosfera davvero bella. Lo spirito di squadra è diverso ora e la vittoria ottenuta in Malesia sicuramente ha dato una grande spinta a tutto il team. Da allora abbiamo fatto enormi progressi”.

Tre piloti meglio di Seb

Sebastian Vettel, come anticipato, dopo il terzo posto in Brasile ha conquistato il podio numero 13 in campionato ed ha superato proprio i 12 podi stabiliti dall’attuale compagno, Kimi Raikkonen, nel 2007.

Vettel non è però riuscito a vincere il titolo mondiale al suo primo anno in Ferrari, una impresa riuscita soltanto a tre piloti nella storia della Rossa.

Il primo di questi è stato Juan Manuel Fangio che nel 1956 arrivò in Ferrari e conquistò il mondiale, il quarto titolo della sua carriera.

Il secondo pilota che riuscì a centrare il titolo alla prima occasione fu Jordy Scheckter nel 1979 che riuscì a battere il compagno di squadra Gilles Villeneuve. Si tratta dell’ultimo titolo mondiale conquistato dalla Ferrari prima del 2000, anno in cui un certo Michael Schumacher ci riuscì a distanza di 21 anni.

Il terzo pilota in grado di vincere il titolo piloti al primo anno in Ferrari è stato proprio il compagno di squadra attuale di Seb, Kimi Raikkonen: il finlandese, nel 2007 riusciì a battere la McLaren.

Naturalmente sono molti altri i campioni, su tutti Schumacher, che non sono riusciti a vincere il titolo mondiale al primo anno in Ferrari.

Vettel comunque può essere comunque pienamente soddisfatto del 2015 e puntare al sogno iridato nel 2016 a bordo della Rossa.