La nuova Alfa Romeo Giulia si appresta a debuttare, nella sua versione base, al Salone di Francoforte 2015 in programma nella seconda metà del mese di settembre ma nel frattempo l’attenzione mediatica potrebbe spostarsi, almeno per qualche giorno, sulla futura Alfa Romeo Giulia Sportwagon, ovvero la versione station wagon della nuova segmento D della casa italiana proposta nel rendering che trovate in cima all’articolo che state leggendo. Secondo un’indiscrezione riportata dalla pagina Facebook Alfa Romeo Project 952, che in passato ha già dimostrata di essere ben informata sul mondo Alfa Romeo, il progetto della nuova station wagon basata sull’Alfa Romeo Giulia potrebbe essere stato sospeso, almeno temporaneamente, in attesa di valutare l’impatto che la nuova berlina avrà sul mercato europeo, in particolare, e nordamericano.

alfa-romeo-nuovi-modelli-piano-industriale-2014-2018
Product Plan Alfa Romeo 2015 / 2018

E’ bene sottolineare che, al momento, non vi è alcuna conferma, anche parziale, in merito all’interruzione di questo progetto. Tutto ciò che possiamo affermare, senza timore di smentita, è che il piano industriale di Alfa Romeo evidenzia il debutto nel triennio 2016-2018 di una nuova vettura Mid-Size (ovvero appartenente al segmento D del mercato, lo stesso dell’Alfa Romeo Giulia).

Questo nuovo progetto sarà basato sulla piattaforma Giorgio, la stessa della Giulia berlina e del nuovo SUV che debutterà nel 2016, e potrebbe anche non configurarsi come una vera e propria station wagon. Nelle scorse settimane, ad esempio, vi abbiamo proposto alcuni interessanti rendering di possibili varianti della nuova Alfa Romeo Giulia. Oltre alla Sportwagon, infatti, alcuni designers hanno creato delle elaborazioni digitali della Giulia Crosswagon e della Giulia Coupé, due possibili declinazioni di un progetto che, a distanza di circa quattro mesi dal suo debutto sul mercato, continua a rappresentare uno degli argomenti caldi del mercato delle quattro ruote internazionale. Alcuni rendering di possibili varianti dell’Alfa Romeo Giulia li trovate ai link proposti qui di seguito.

In ogni caso, dalla base dell’Alfa Romeo Giulia, ovvero la piattaforma Giorgio, i progetti che arriveranno sul mercato saranno diversi e, senza dubbio, il futuro della gamma Alfa Romeo, soprattutto nel caso di un ampio successo commerciale per la Giulia, sarà caratterizzato da anche più di una variante della berlina che, ricordiamo, arriverà sul mercato ad inizio 2016 in Europa. Come visto la scorsa settimana, dalla piattaforma Giorgio, FCA darà vita anche a due progetti per il marchio Dodge, la nuova generazione della Dodge Charger e la nuova Barracuda Convertibile, due vetture simbolo del mondo dei motori a stelle e strisce che poggeranno le basi su di una piattaforma italiana creata proprio per la Giulia e per Alfa Romeo. Da qui ai prossimi mesi, possiamo star certi, le indiscrezioni in merito ai progetti che andranno ad arricchire la gamma di Alfa Romeo nel corso dei prossimi anni non mancheranno di certo e soltanto il futuro ci dirà se questi rumors emersi oggi troveranno fondamento o, tra un paio d’anni, la casa italiana presenterà effettivamente la nuova Alfa Romeo Giulia Sportwagon. Nel frattempo, ricordiamo che a Francoforte, tra poche settimane, dovrebbe debuttare la versione base della Giulia.

Alfa Romeo, le novità in arrivo per il Salone di Francoforte 2015

Ulteriori informazioni in merito all’effettiva realizzazione dell’Alfa Romeo Giulia Sportwagon potrebbero emergere, con ogni probabilità, nel corso dei prossimi mesi. Restate su ClubAlfa.it per seguire tutti gli aggiornamenti sul caso che continueremo a seguire con attenzione.  Non esitate, invece, a commentare l’articolo, tramite il box commenti qui di sotto o  la nostra pagina Facebook ufficialeper farci sapere cosa ne pensate in merito a questi nuovi rumors ed alle possibili future varianti della Giulia, il simbolo della rinascita di Alfa Romeo.