Fiat Aegea, rendering e informazioni sulle versioni hatchback e station wagon

di -

A poche settimane dall’apertura del Salone di Francoforte, torniamo a parlare dell’interessantissimo progetto Fiat Aegea che, come ben sappiamo, si articolerà in tre differenti vetture, la Compact Sedan, già svelata a maggio e pronta per mostrarsi nuovamente in pubblico, con tante nuove informazioni, a Francoforte, una nuova Hatchback, erede diretta della Fiat Bravo, ed un’inedita Station Wagon. Tre vetture con carrozzeria differente ma con una piattaforma, un comparto tecnico ed un’estetica in comune che garantiranno, in futuro, a Fiat uno spazio decisamente maggiore nel segmento C del mercato europeo.

Fiat, le novità in arrivo per il Salone di Francoforte 2015

In queste ore, il magazine AlVolante ha pubblicato nuovi rendering relativi alla nuova hatchback cinque porte ed alla futura station wagon aggiungendo anche alcune informazioni, ancora da confermare in via ufficiale, in merito al prezzo ed alla data di uscita dei due modelli. Come sappiamo, infatti, la Compact Sedan entrerà in produzione a novembre a Bursa in Turchia ed arriverà in Europa sul finire dell’anno in corso con tempistiche che varieranno da mercato a mercato e che, si spera, saranno rivelate, in via ufficiale, da Fiat proprio al Salone di Francoforte. La nuova hatchback del progetto Fiat Aegea, visibile nel rendering in cima all’articolo, invece, dovrebbe essere protagonista del Salone dell’auto di Ginevra edizione 2016, in programma nel corso del prossimo mese di marzo. L’uscita della nuova cinque porte di Fiat, che riprenderà il design della sedan riadattandolo su di una nuova carrozzeria, dovrebbe essere, invece, fissata per il mese di maggio con un prezzo di partenza pari a circa 16 mila Euro. Il terzo modello, la station wagon, proposto nel rendering qui di sotto, si caratterizzerà per una lunghezza complessiva di circa 4.5 metri con uno spazio di carico superiore ai 510 litri della Compact Sedan. La vettura dovrebbe essere esposta anch’essa al Salone di Ginevra anche se l’effettivo  debutto  sul mercato potrebbe essere spostato all’estate del 2016. Il listino prezzi della Fiat Aegae station wagon (il nome è ancora provvisorio per tutti e tre i modelli) dovrebbe essere leggermente superiore rispetto alla hatchback. fiat-aegea-station-wagon-rendering

Inutile sottolineare come vi sia una grande attesa per la prossima edizione del Salone di Francoforte. Per ora, infatti, Fiat ha fatto sapere che le vetture del progetto Fiat Aegea potranno contare su generici motori benzina e diesel con potenze comprese tra i 95 ed i 120 CV. Alcuni motori potrebbero anche essere abbinati ad un cambio automatico in modo da aggiungere un’ulteriore risorsa al progetto Fiat Aegea che punta a diventare uno dei punti di riferimento per la futura gamma di Fiat.

Alfa Romeo, le novità in arrivo per il Salone di Francoforte 2015

La casa italiana non ha ancora specificato ulteriori dettagli che, proprio a Francoforte potrebbero essere rivelati. Continuate, quindi, a seguirci anche nel corso dei prossimi giorni per restare in contatto con tutte le novità e gli aggiornamenti legati al progetto Fiat Aegea.  Non esitate a farci sapere cosa ne pensate in merito alle tre nuove vetture di Fiat commentando l’articolo tramite il box commenti qui di sotto o dalla nostra pagina Facebook ufficiale.

  • don vito

    Una concorente alle machine di ovest come Dacia,škoda,Peugeot 301,Lada,Ssangjong…Una volta il marchio Fiat era ai vertici di technologia e vendite in Eu VW era solo un inseguitore. Oggi e concorente di Dacia.Se non fosse li marchio nel marchio la linea500,Fiat oggi starebbe nelle mani dei Chinesi.

    • Sergio Ginelli

      … Peccato tu stia parlando di un marchio che si è mangiata la Chrysler, ovvero una delle tre grandi di Detroit. Sinceramente, non lo vedo come questo modello o il resto della gamma odierna della Fiat possa implicare che sia di così basso livello. Dei marchi che hai tirato in ballo l’unico con cui si potrebbe dire che è in concorrenza questo modello è la Skoda… che se non hai notato al momento sta costruendo delle Volkswagen rimarchiate (e prezzate come tali).

      Inoltre, posso consigliarti di comprarti un buon libro di grammatica? Qui di cinese c’è solo il livello del tuo italiano… Oh, e anche qualche ripetizione di geografia, i marchi da te menzionati sono dell’est, non dell’ovest. A ovest rispetto a noi ci sono i francesi (Renault, Gruppo PSA) e gli spagnoli (Seat. Più o meno. Anche quelle sono delle Volkswagen rimarchiate…)