Jeep, record di vendite nel primo quadrimestre del 2015 in Europa

di -
Jeep Renegade

A inizio mese, i primi dati sulle vendite di nuove auto nei singoli mercati europei avevano evidenziato la crescita continua del marchio Jeep sempre più proiettato al traguardo prefissato dal piano industriale di 200 mila unità vendute in Europa da raggiungere entro il 2018. In questa settimana sono arrivati i dati ufficiali sulle vendite in Europa nel primo quadrimestre del 2015 che ci permettono di confermare quanto affermato poche settimane fa, la crescita di Jeep nel nostro continente continua. Jeep Renegade

Al termine dei primi quattro mesi dell’anno, infatti, il marchio americano ha commercializzato un totale di 28.816 unità  in Europa con una crescita percentuale, rispetto ai primi quattro mesi dello scorso anno, pari a +185.8%. La quota di mercato al termine del primo quadrimestre dell’anno per Jeep è ora pari allo 0.59%. Grazie a questi risultati, il marchio Jeep è diventato, ufficialmente, il secondo marchio per unità vendute nel nostro continente di FCA superando Alfa Romeo, ferma a 19.881, e Lancia, ferma a 23.916.Jeep Renegade

A contribuire in misura determinate alla crescita di Jeep in Europa sono, attualmente, la Jeep Renegade, vera e propria star del marchio americano nel nostro continente, e la Jeep Cherokee. Questi due modelli ricoprono un ruolo fondamentale nella progetto di crescita di Jeep e daranno un contributo notevolissimo nel raggiungimento delle 200 mila unità vendute che, come detto in precedenza, rappresenta il target fissato dal piano industriale per Jeep in Europa. Per ora non abbiamo ancora i dati definitivi in merito alle vendite di questi due modelli in Europa al termine dei primi quattro mesi dell’anno. Analizzando i dati al termine del primo trimestre del 2015, possiamo notare come la Jeep Renegade rappresenti circa il 58% delle Jeep vendute mentre la Jeep Cherokee circa il 19%. Ricordiamo che tra maggio e inizio giugno ci sarà un leggero ritardo nelle consegne in Europa della Renegade a causa di un problema software in via di risoluzione.Jeep Cherokee

In ogni caso, il trend di crescita di Jeep in Europa è ancora molto chiaro e forte. Il brand americano, al termine di questo 2015, potrebbe avvicinare se non addirittura superare la quota delle 100 mila unità vendute nel nostro continente compiendo un deciso passo in avanti verso il target delle 200 mila unità vendute da raggiungere, gradualmente, entro il 2018. Staremo a vedere in che modo il marchio americano riuscirà a convincere la clientela europea che, in questi primi mesi dell’anno in corso si sta dimostrando decisamente interessata all’acquisto di prodotti targati Jeep. Per ora non ci resta che attendere il rilascio dei dati di vendita relativi al mese di maggio che, come da tradizione, arriveranno ad inizio giugno.