Alfa Romeo Giulia: Sul mercato solo dalla primavera del 2016?

di -
Alfa Romeo Giulia

La nuova Alfa Romeo Giulia farà il suo debutto ufficiale in pubblico il prossimo 24 di giugno, nel corso di un evento speciale che si terrà al Museo Alfa Romeo di  Arese. In attesa della presentazione ufficiale, la nuova berlina continua a far parlare di sé con rumors e indiscrezioni che si susseguono a ritmo giornaliero. Nella giornata di oggi vi riportiamo nuove voci secondo cui la nuova Alfa Romeo Giulia, che potrebbe avere un nome differente, sarà disponibile sul mercato soltanto nel corso della primavera del prossimo anno con un debutto in concessionaria fissato, probabilmente, per il mese di marzo. Alfa Romeo Giulia

Nelle scorse settimane vi abbiamo, in più occasioni, riportato come il debutto sul mercato europeo della nuova Alfa Romeo Giulia sarebbe dovuto essere fissato per l’ultimo trimestre dell’anno in corso, a circa tre-quattro mesi di distanza dall’effettivo debutto in pubblico della nuova berlina. Il debutto sul mercato nordamericano, invece, poteva essere fissato per il trimestre successivo. Alfa Romeo Giulia

Questi nuovi rumors rischiano seriamente di far spostare di almeno tre mesi l’effettiva disponibilità sul mercato europeo della nuova Alfa Romeo Giulia che arriverebbe con un ulteriore ritardo in commercio mettendo in serio rischio il raggiungimento del target di vendita, fissato per 400 mila unità vendute, da raggiungere entro il 2018. Come detto in precedenza si tratta soltanto di rumors e, per ora, conferme ufficiali non ce ne sono. I dirigenti di Alfa Romeo hanno rivelato pochissime informazioni in merito alla nuova berlina che, a conti fatti, continuerà ad essere un vero e proprio mistero sino alla data di presentazione in pubblico.Alfa Romeo Giulia

Un possibile debutto nella primavera del prossimo anno, in ogni caso, non aiuterebbe di certo a sfruttare il prevedibile successo mediatico che la nuova Giulia, al momento della sua presentazione il mese prossimo, otterrà. L’attesa per la nuova berlina è altissima e sono tantissimi gli appassionati del mondo dei motori interessati all’acquisto della vettura. Un ulteriore ritardo non contribuirebbe, in alcun modo, a migliorare le sorti di Alfa Romeo.  Il piano di rilancio del brand italiano, infatti, prenderà il via effettivo proprio con il debutto sul mercato dell’Alfa Romeo Giulia che, sia in Europa che negli Stati Uniti, avrà il compito di ridare lustro allo storico marchio italiano e, nello stesso tempo, mettere insieme volumi di vendita importanti in grado di contribuire in misura determinate al raggiungimento del target di vendita descritto in precedenza. Per ora non ci resta che attendere il rilascio di nuove informazioni sulla questione. Con ogni probabilità indicazioni precise in merito al debutto sul mercato della nuova Giulia arriveranno il prossimo 24 di giugno, in occasione della presentazione della vettura.

  • Ottimo, così farà a tempo a diventare vecchia -.-

  • I tempi giusti per dare alla concorrenza la possibilità di galoppare e di superarci ancora una volta. Bella politica commerciale !!!! complimenti FCA !!!!

  • Giusto Gallas

    Che furbata ! Siamo già in ritardo di anni sui tedeschi (immaginate se l’avessero presentata anche solo 2 anni fa, quante audi e bmw in meno ?), un annetto in più che differenza può fare ? Bravi FCA, siete le vere volpi del mercato !

  • E se fosse solo una strategia commerciale? 😉 per lasciare tranquilla la concorrenza, per poi sementire tutto un mese dopo

  • don vito

    nel 2010 il debutto era per il 2012,nel 2012 era per il 2013 poi per 2014….adeso siamo nel 2015 e il debutto ufficale era per fine anno, oggi e per 2016???? Forse la vedremo nel 2020 prodotta da VW…Tutto il mondo vi ride…

  • wissender

    Secondo me il termine annunciato già è troppo tardi figuriamoci se sara allungato. Ma che strategia di incapaci e’ questa? Qui si perderà troppo tracciato verso i concorrenti. Ce tanta gente che ha voglia di cambiare la vecchia macchina con la nuova Giulia, ma per come sta proseguendo la politica di commercio la FCA non si può progettare niente da cliente. Facendo cosi si possono produrre le migliore macchina del mondo, che i clienti perdono la pazienza e l’interesse di comprarle.

    • Alfonso

      Caio wissender. per quello che ho capito ci sono ritardi evidenti nei lavori che stanno facendo a Cassino. Sono indietro con le consegne della parte muraria e carpenteria metallica e di conseguenza i nuovi impianti e i robot per la linea devono attendere che finiscano tali opere. lo so per certo perchè mio cognato ci sta lavorando come pavimentista industriale. Da poco è uscita la notizia che hanno realizzato un esemplare di Giulia venerdì scorso. Naturalmente è tutto top secret..l’auto non l’ha vista nessuno degli operai esterni probabilmento solo unpiccolo gruppo di tecnici e operai FCA. Per l’arrivo in concessionaria o un mese prima o un mese dopo per me cambia poco..basta che l’anno nuovo ne incominciamo a vedere qualcuna che sfreccia per strada.

      • wissender

        Ciao Alfonso, mi fa piacere che ti fai sentire, anche perché ci fai sapere un po per quello che si puo, dei fatti dietro le quinte. Detto questo ti ringrazio per gli informazioni seri.
        Pero e’ deludente di leggere un articolo del genere su una multinazionale come la FCA (Alfa Romeo), perche dimostrano una incapacità di commercio e marketing.
        Ti spiego, ma tu sicuramente già saprai. Proprio perche ha risparmiato per le sue ragioni da anni su modelli nuovi, dovrebbe essere pronta adesso senza contrattempi nel rilancio.Non se lo può permettere questo sbaglio. I concorrenti tedeschi sono forti proprio su questo, perche riforniscono le flotte aziendale che hanno bisogno di affidabilità nel nuovamente della flotta a termine scaduti e annunciati. E’ importante di essere affidabile su questo campo, sopratutto se si vuole riconquistare il mercato di vendite. Questi sbagli manageriali se avvengono mostrano una incapacità di commercio. Ed è per questo che diventa ridicolo sul piano commerciale per una multinazionale come la FCA. Poi tu lo sai, condivido tanto la passione per Alfa Romeo, e che sfrecciano in tante per le strade.

        • Alfonso

          Io penso che negli anni a venire i competitors tedeschi saranno sempre più forti sotto tutti gli aspetti. Ma ripeto per me se Alfa risorge come promettono mi va gia bene..anzi!! Poi per quanto riguarda la serietà del gruppo FCA vabbè li stendiamo un velo pietoso..e non so spiegarmi perchè fiat-chrysler si comporti così. Sono poco seri ..fanno pronostici di vendite che non raggiungono..sfasciano nomi storici come punto, delta , croma lasciando libero campo ad altri..da appassionato di motori made in Italy posso solo aspettare il 24 giugno con le dita incrociate..ho la sensazione che stavolta saremo acontentati!!!!!!!!!!!

          • wissender

            Ma certo ne siamo in tanti che speriamo in bene, e si ci desidera delle bellissime soddisfazioni proprio basato sul made in Italy, pero non si capisce questa barberia di commercio della FCA. Staremo a vedere….anche perche speriamo che quando si vedranno queste Alfa Romeo ci faranno dimenticare queste delusioni.

  • Ma si aspettamo l’odissea nello spazio…

  • Aspettiamo ancora altri 10 anni e tutti gli alfisti compreranno le tedesche!!! Ma va va!!!

  • Giusto Gallas

    Tutti ottimi ragionamenti, e sì che noi del gruppo non siamo dei superesperti di marketing…io stesso ormai devo cambiare la mia 159 del 2007 (questione di qualche mese al massimo…), e che faccio ? Rifiuto totale delle tedesche (piuttosto vado a piedi), mi rimangono due soluzioni : o una Volvo, o una ’59 più recente, per tirare fino all’uscita della “Giulia”(ovviamente sarà quest’ultima la decisione)…ma vi sembra logico arrivare a questi punti ? Almeno, sapendo di questi tempi biblici, potevano arrischiare un moderato restyling della’59, invece di eliminarla dai listini con tanta solerzia ! Sapete che vi dico ? il canadese e il suo staff di geni mi ha davvero
    un pò rotto !

  • Magari nel 2016 diranno di pazientare altri 2 anni e nel 2018 altri 4 e poi altri 6. Ormai molti (me compreso) hanno perso le speranze e al momento di cambiare auto mi sa che mi dovrò orientare verso un altra marca probabilmente giapponese a questo punto.

  • francesco

    allora primo sono solo indiscrezioni,secondo il 24 giugno si saprà realmente la messa in commercio,terzo è tutto vero quello che dite ma per avere il solo permesso per rottamare il ferro delle linee vecchie smantellate ,ci sono voluti 6 MESI ,IMMAGINATE che questi stanno spendendo un miliardo per il polo Cassino e con TANTA BUROCRAZIA IN ITALIA immaginate quanti problemi ci sono! io sono ottimista e credo che saranno rispettati i tempi cioè (produzione reale fine 2015)

    • wissender

      Ciao Francesco, speriamo che sono solamente indiscrezioni, e non si veda l’ora della presentazione ufficiale il 24.06.2015, dove sarà rivelato affermativo il cammino commerciale. Comunque sono pienamente d’accordo per le procedure infinite in Italia per realizzare dei progetti di questo genere, pero ce da ricordare che la FCA e’ da anni che si sta preparando al rilancio. Infine condivido il tuo commento. Bisogna aspettare gli annui ufufficiali. Speriamo in bene.
      Forza Alfa Romeo!!!

      • francesco

        Ciao,ci vuole solo ottimismo (visto che viviamo in un mondo pessimo) bisogna sapere che dietro questo progetto ci sono molti soldi e moltissimi sforzi ,non è semplice vista tutta la burocrazia e visto che della 952 è tutto nuona (da zero NEANCHE UN PEZZO è IN COMUNE CON TUTTE LE ALTRE ALFA) e al momento solo motore e cambio realmente sono collaudati tutto il resto bisognerà (macinare km ) per sapere tutte le parti usurabili se vanno bene oppure modificarle ! questa non ammette errori già dovrà riconquistare credibilità persa nel tempo,figuriamoci se escono problemi per i futuri clienti (basterebbe nulla per bruciare,tempo,soldi e aver dato l’illusione che questa era la volta buona,quindi dovrà essere perfetta anche a costo di far storcere il naso a più di qualcuno,ma ripeto io personalmente sono ottimista e sicuramente sarà un successo mondiale (QUESTA è LA VERA VOLTA BUONA)(forza ALFA ROMEO,bravi FCA)

        • wissender

          Condivido in tutto il tuo commento e se si vuole il rilancio della Alfa Romeo italiana bisogna fare le cose per bene. Anche cosi si ci acquista rispetto e fiducia. Certo che se si vuole vedere solamente i sbagli manageriali del passato, a voglia di scrivere. Bisogna guardare in avanti, gli investimenti sono fatti. Tutto il progetto di rilancio è troppo avanzato per essere ritirato. Speriamo in bene, anche perché non si vuole, e non si aspetta altro. Forza Alfa Romeo.

          • francesco

            Assolutamente si vedrai sarà un super successo mondiale (questa volta è quella buona)risorgerà dalle sue ceneri ancora più forte di prima,e il bello che la concorrenza non se lo aspetta (dice si i soli proclami i soliti Italiani) ma sbagliano questa volta,questa ha tecnologia e materiali che loro devono ancora solo pensare( figuriamoci a realizzare),sicuramente quando esce la studieranno e copieranno,ma FCA nel frattempo sarà andata avanti in nuove cose, e mentre loro studiano cose nuove per loro,ma vecchie per FCA ,FCA nel frattempo avrà tirato fuori altre cose innovative,e se vogliamo dirla tutta la 952 rispetto a tutta la concorrenza attualmente è in vantaggio di circa 2 anni come,innovazione,tecnologia,materiali,stile, ai voglia a loro a lavorare per pareggiare i conti,oltre tutto questa ha la magia di essere una ALFA ROMEO simbolo di un nobile marchio anche se umiliato negli ultimi tempi. (qualcuno dirà come fai a saperlo ? bella donanda per i più curiosi risponderò il 25 giugno) quando tutto il mondo dirà ca… ma questi tempo ci hanno messo ma alla fine hanno tirato fuori qualcosa di veramente iperspaziale da non crederci, RICONQUISTANDO CREDIBILITà IN TUTTO IL MONDO e sfatando l’etichettatura ITALIANI = spaghetti e mandolino

            • wissender

              Se si avverrà tutto questo, credimi che si tratta proprio di quello che si ci aspetta, merita e appartiene alla Alfa Romeo e agli italiani. Tutta questa realtà che viviamo nella passione e abbiamo nel cuore, si e’ fatta l’ora che verrà verificato, confermato e nutrita di fatto. Si sta avvicinando di nuovo un altro momento dove gli italiani scriveranno la storia del automobilismo, e magari con tanta spinta e apprezzamento. Sono queste le cose che mancano attualmente e di cui ne hanno bisogno gli italiani e tutti gli appassionati di Alfa Romeo.

              • francesco

                credimi anche se non ci conosciamo io stesso che sono un a…..o al progetto 952 stento ancora a credere che si sta realizzando un mostro sacro del genere (avrai/avrete conferma il 24 giugno ma ripeto siate ottimisti realmente ) non crederete anche se vedrete ma sarà semplicemente quello che tutti noi si aspettava da molto/troppo tempo sarà IPER STELLARE come e solo una vera ALFA ROMEO deve essere REALMENTE IN CHIAVE MODERNA CON I TEMPI ma senza dimenticare il passato.

                • francesco

                  ecco i motivi del ritardo : Nel progetto 952 il finale di un lavoro iniziato nel 2008.Infatti è il
                  2008 l’anno in cui il team di designer hanno iniziato a fornire le prime
                  idee sul progetto post 159.Idee confuse e…solite soluzioni
                  tecnologiche..non al passo con le rivali tedesche,rischio flop altissimo .Tanto duro lavoro è terminato con un
                  nulla di fatto,nel 2011/2012,Marchionne ha prima bloccato il progetto
                  per poi bocciarlo.Perchè?Era l’inizio delle voci di cessione della casa
                  di Arese e…credetemi da fonti certe l’intenzione è balenata in mente
                  ai vertici neonati di FCA;ma..l’idea di cedere un potenziale (ai
                  crucchi) MAI sfruttato a pieno e considerando L’AMBIZIOSO progetto
                  USA,hanno portato ad una profonda riflessione che lo stesso Marchionne
                  ha poi deciso di accettare…la sfida delle sfide….affidare al know
                  how del gruppo SPORT-LUSSO il compito di sviluppare quel polo con
                  inserimento di un altro pezzo di storia come Alfa Romeo nel cuore
                  MASERATI-FERRARI.Mi è stato detto che al grido “RIALlZIAMO LA TESTA” è
                  neto il team di giovani ingegneri con idee e progetti innovativi e con
                  l’ausilio e la supervisione dei tecnici (Maserati) esperti,hanno portato
                  nel bunker di Modena allo sviluppo del nuovo progetto chiamato
                  952…hanno ricominciato da 0 con l’idea di dare al mercato,agli
                  alfisti,alla concorenza e al mondo una vettura che sapesse essere
                  l’essenza di Alfa Romeo in versione 2.0…evoluzione delle storia,di un
                  mito…che pochi…pochissimi hanno nel DNA.Ripartire dalla storia,dal
                  vero orgoglio alfista con un occhio alla nuova storia quella
                  da…scrivere con una vettura che sapesse emozionare…il cuore con lo
                  stile e la tecnologia…e prestazioni,come solo Alfa sà esserne
                  sinonimo.
                  Vero lo smantaggio di unità BMW…il punto di riferimento
                  della qualità costruttiva del segmento; studiare i materiali e la
                  tecnologia per superare il concetto TEDESCO è QUALITà…no!!C’è chi ha
                  fatto sempre auto,la storia con modelli che ancora oggi sono
                  leggenda.Oggi dopo mesi e mesi di lavoro,sviluppo e sforzo economico
                  nasce la nuova Alfa Romeo,non importa il nome…GIULIA è STORIA
                  ma..anche senza rievocazioni il 24 GIUGNO ci sarà la presentazione di un
                  pezzo d’Italia..ALFA ROMEO SPORT E PRESTAZIONI…IN SMOKING…SIAMO
                  TORNATI!!

                  • francesco

                    Dei render visti fino ad ora niente si avvicina realmente a ciò che sarà
                    l’estetica della nuova berlina, infatti avrà uno stile sobrio, non
                    estremo , ma sarà inconfondibilmente Alfa.
                    Meccanica, materiali e tecnologia impiegati, sono dell’avanguardia
                    tipica della migliore tradizione Alfa Romeo, ed il filone di unicità
                    del prodotto, i cui ultimi resti si sono visti sulla 75, ritornerà
                    finalmente dopo 30 anni.
                    Il risultato finale farà impallidire tutti,
                    Alfisti e non. L’unica cosa su cui basarsi per immaginare come sarà il
                    nuovo modello, è la 4C….Il 24 Giugno si capirà di cosa sto parlando.

                    E’ chiaro che sull’argomento c’è una grande pressione mediatica (
                    specialmente su forum e pagine di social network) ma per RISPETTO di
                    chi si è fatto un gran c**o a lavorare
                    notte e giorno in un capannone (altro che uffici comodi e tecnologici
                    della BMW), chiedo a CHI SA di non esagerare nella divulgazione delle
                    indiscrezioni. Ai dirigenti del progetto non sono piaciute certe voci –
                    nonostante non siano state confermate – che sono circolate negli ultimi
                    tempi.
                    Se a poco più di un mese dalla presentazione c’è un silenzio
                    ferreo sulla cosa, un motivo ci sarà ( e posso assicurare che è più che
                    valido).
                    Se si sputt….o informazioni riservate, sarà tutto regalato alla concorrenza, sappiatelo.

                    • wissender

                      Comunque grazie. Grazie per le tue spiegazioni, per come si puo. Grazie per il tuo impegno nel spiegare. Grazie di aver capito che c’era bisogno di spiegare qualcosa. Grazie per tante cose. E’ vero che ci conosciamo tramite di qualche commento, e proprio per questo ti ringrazio di averti sbilanciato per come potevi. Non ho più parole. Grazie di nuovo. Forza Alfa Romeo

                    • francesco

                      Grazie a te in particolare e a tutti quelli che nonostante aver trascorso tempi ” duri ” sono comunque rimasti nel bene e nel male fedeli a questo nobile marchio (FORZA ALFA ROMEO , FORZA ALFISTI REALI ,FINALMENTE SI STRAVEDE LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL E IL 24 GIUGNO SARà TOTALMENTE TUTTO LUMINOSO parola di chi la conosce da molto ma molto vicino la nuovissima 952).

                    • francesco

                      ultima cosa ,giudicare è leggittimo ma non senza sapere, per ultimo permettimi/permettemi una piccola riflessione Sig. Sergio Marchionne ma chi te lo ha fatto fare (vendevi ai crucchi intascavi dei bei soldoni e il problema era risolto FACILE NOOOOO),invece una parte del tuo DNA Italiano ha avuto il sopravvento e non hai molllato ,BRAVO almeno in questo e tutto quello che farai BENE in futuro per il bene di FCA e di tutti noi direttamente e indirettamente ,nel mondo delle automobili.

                    • Andrea

                      Come!?!?? Nel senso…il muso riprenderà il frontale della 4C? Hai lavorato sul progetto 952 a Modena??

  • Sandro

    L’alfa verrà’ venduta

  • alfred

    Se Minchiorre non tira fuori 3/4 nuovi modelli in 3 anni va tutto a quel paese ( Lancia è un esempio)..Speiamo in bene..