Subaru punta sulle batterie cilindriche di Panasonic per i suoi futuri EV

Avatar photo
I colloqui mirano a sfociare in una “partnership a medio-lungo termine” tra i due marchi
Subaru

Subaru Corporation e Panasonic Energy hanno annunciato di aver avviato delle discussioni per costruire una partnership a medio-lungo termine per soddisfare la domanda di veicoli elettrici e batterie automotive. Secondo il comunicato stampa, le due aziende parleranno delle batterie cilindriche al litio-ione di prossima generazione di Panasonic, che Subaru vorrebbe utilizzare nei suoi futuri modelli elettrici previsti per la seconda metà del decennio.

I futuri EV di Subaru disporrano delle batterie cilindriche di Panasonic

In particolare, le batterie di Panasonic Energy sarebbero impiegate nella nuova fabbrica dedicata agli EV, che sarà costruita a Gunma, in Giappone. “Subaru e Panasonic Energy terranno delle discussioni con l’obiettivo di far fornire a Subaru le batterie cilindriche al litio-ione di prossima generazione da parte di Panasonic Energy, e di far installare a Subaru le batterie acquistate da Panasonic Energy negli EV che saranno prodotti dalla seconda metà degli anni 2020 nei suoi siti, tra cui una fabbrica dedicata agli EV prevista per essere costruita a Gunma, in Giappone.”

Non ci sono ancora dettagli sulle caratteristiche delle batterie cilindriche di prossima generazione, ma si presume che si tratti del nuovo formato 4680 (o uno simile con altezza diversa) e della più recente chimica al litio-ione. Si tratta di un accordo simile a quello tra Mazda e Panasonic Energy, annunciato a giugno, che prevede la fornitura delle stesse batterie cilindriche per i futuri EV del marchio di Hiroshima.

Alcuni potrebbero pensare che Panasonic stia cercando di creare una coalizione di produttori giapponesi per introdurre il nuovo tipo di batteria (4680) su una scala maggiore in Giappone. Mazda e Subaru non sono infatti dei grandi produttori, quindi Panasonic potrebbe cercare di assicurarsi gli ordini da parte di diversi marchi automobilistici più piccoli, prima di costruire una grande fabbrica di batterie – necessaria per ottenere l’effetto di economia di scala e rimanere competitiva. (supponiamo)

Subaru

Vedremo se ci saranno altri accordi simili in futuro, ma in generale si tratta di un segnale positivo che indica nuovi investimenti e espansione. Tesla è anche un potenziale cliente per le batterie cilindriche 4680 di Panasonic, ma a causa dell’Inflation Reduction Act del 2022 (IRA), una eventuale produzione su larga scala per Tesla, molto probabilmente, sarà localizzata in Nord America. La logistica è un altro motivo.

Marca:    Argomento: 
Share to...