in

Mattia Binotto: “Giovinazzi può essere un pilota da Ferrari

Secondo il team principal della Ferrari in caso di un ulteriore salto di qualità Giovinazzi potrebbe fare comodo

Antonio Giovinazzi

Antonio Giovinazzi non ha vissuto una stagione facile con Alfa Romeo Racing. L’italiano non solo ha dovuto affrontare il suo primo anno da pilota regolare nella massima categoria automobilistica, ma ha dovuto farlo condividendo il box con un ex campione del mondo come Kimi Raïkkönen.

Questo  a causa di un inizio di anno difficile gli ha causato molte critiche. Tuttavia, il numero “99” si è svegliato dopo la pausa estiva e ha iniziato ad aumentare il livello delle sue prestazioni. Tanto che ha iniziato a battere regolarmente il finlandese. A quel punto il team del Biscione ha deciso di rinnovare il suo contratto per il 2020.

Binotto non esclude che Giovinazzi possa interessare in futuro alla Ferrari in caso di ulteriore salto di qualità

A proposito del pilota italiano che arriva dall’accademia della Ferrari, Mattia Binotto, ha assicurato che oggi lui e il suo team stanno seguendo da vicino l’evoluzione di Giovinazzi. Binotto ha affermato che nel caso di un ulteriore salto di qualità il giovane pilota italiano potrebbe un giorno anche approdare alla Ferrari.

Binotto ha sottolineato  i progressi fatti dal giovane pilota nella seconda parte di stagione dove spesso ha corso alla pari con Raikkonen e in alcuni casi gli è stato addirittura superiore. Ovviamente guardando solo ai risultati del 2019, ciò non sarebbe sufficiente per un suo approdo alla Ferrari, ma se le cose miglioreranno ancora nel 2020 allora tutto diventa possibile.

Ti potrebbe interessare: La stagione di Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo Racing

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento