in

Binotto “non ha una risposta” per il brutto finale di stagione 2019

Il team principal della Ferrari non si sa spiegare il brutto finale di stagione del suo team

Mattia Binotto
Mattia Binotto

Dopo aver terminato la stagione con un cattivo stato di forma, il capo del team Ferrari Mattia Binotto ha dichiarato che ciò non è dovuto ad un singolo reparto o aspetto della SF90, bensì al miglioramento dei rivali della sua squadra. Il podio di Charles Leclerc ad Abu Dhabi è stato l’unico podio per la Scuderia nelle ultime tre gare, con i due piloti che si sono scontrati in Brasile e Sebastian Vettel che ha subito un DNF meccanico negli Stati Uniti.

Dopo la grande forma che la Ferrari ha dimostrato subito dopo la pausa estiva, vincendo tre gare su tre la stagione è terminata nella stessa maniera in cui era iniziata. Nessuna pole position dal Messico, nessuna vittoria da Singapore. “Non dovremmo dimenticare che la Mercedes ha portato un nuovo pacchetto aerodinamico in Giappone”, ha detto il 50enne a Motorsport.com quando gli sono state chieste informazioni sul finale di stagione della sua scuderia. “Anche la Red Bull è migliorata. Ad Abu Dhabi, la nostra auto non è mai stata davvero adatta al circuito o alla pista. Ma certamente in termini generali, sembra che abbiamo perso parte delle nostre prestazioni nelle ultime gare. ”

Leclerc ha ottenuto la P3 ad Abu Dhabi, ma la Ferrari non è mai stata competitiva per tutto il fine settimana, inseguendo Mercedes e Red Bull sia in qualifica che in gara. “Abu Dhabi è molto specifico, ma c’è molto da imparare sul perché non siamo competitivi nell’ultimo settore, o perché forse su pneumatici nuovi o all’inizio della gara avremmo potuto seguire gli altri, ma quando gli pneumatici sono più usurati è più difficile per noi. “Quindi non ho una risposta. Ma so che c’è molto da analizzare e da imparare.”

Ti potrebbe interessare: Mattia Binotto dice che le insinuazioni sul motore Ferrari servivano solo per mettere pressione

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento