in

Alex Zanardi dice la sua su Sebastian Vettel

Zanardi è intervenuto commentando un aspetto del carattere di Sebastian Vettel

Alex Zanardi

Manca una sola settimana per mettere fine a questo Campionato 2019 di Formula 1, domenica infatti ad Abu Dhabi si chiuderanno i giochi definitivamente. Si è trattato di un campionato non molto interessante visto che ancora una volta ha dominato la solita Mercedes. Tuttavia lo spettacolo in pista non è mancato, assolutamente.

Ora anche Alex Zanardi ha voluto dire la sua, all’interno di un’intervista a La Gazzetta dello Sport rilasciata nell’occasione della Dream Race del Fuji; si è trattato del primo esperimento di gara combinata con vetture del Super-GT giapponese e del DTM tedesco. Zanardi ha affermato di non essersi annoiato in questo 2019 guardando la Formula 1, da spettatore.

Uno sguardo alla stagione e uno a Vettel

Zanardi si è infatti espresso positivamente sull’andamento dei Gran Premi di Formula 1, dichiarando anche di non essersi annoiato affatto. Tuttavia per il 2020 nutre speranze più ampie per il resto dei partenti: “nel 2020 vedo una lotta più aperta. Non do per scontato un ulteriore successo di Lewis Hamilton” proseguendo poi così “difficile dire chi sarà il vincitore. Però mi piacerebbe vedere Leclerc e Verstappen su una macchina in grado di battagliare con la Mercedes”.

L’inglese ad oggi si trova ad una sola lunghezza, in termini di Titoli Piloti conquistati, dallo score da record i Michael Schumacher. Non è un mistero che proprio Hamilton sia il pilota più amato da Alex Zanardi: “stimo Hamilton e tifo per lui. Penso che la sua grandezza risieda nella forza mentale e nel sapere chiedere scusa se sbaglia, è un ragazzo misurato e un signore”.

Secondo Zanardi chi somiglia maggiormente a Hamilton, tra i piloti Ferrari, è il nuovo arrivato Charles Leclerc. Su Vettel dice che “nonostante l’età non ha la dote della misura”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento