in

Ferrari ha collaborato alle nuove regole per il bene della Formula 1

Mattia Binotto ha rivelato che la Scuderia Ferrari ha deciso di lavorare con la FIA per migliorare ulteriormente i nuovi regolamenti

Mattia Binotto

I nuovi regolamenti della Formula 1 per il 2021 sono stati confermati alla fine di ottobre e sono stati accolti con recensioni contrastanti soprattutto dalla Ferrari. Tuttavia, Mattia Binotto ha rivelato che la Scuderia ha deciso di lavorare con la FIA per migliorarli ulteriormente. Le modifiche del 2021 sono considerate la prima grande influenza di Liberty Media sul vertice del motorsport. Le principali modifiche includono: il tanto discusso limite al budget e un nuovo design automobilistico. La Ferrari è stata una delle squadre ad opporsi alle nuove regole, ma alla fine ha deciso di collaborare e Mattia Binotto ha rivelato il perché.

“Non c’è stato alcun cambiamento di opinione”, ha detto Binotto ad Austin. “Dalla prima volta in cui abbiamo dichiarato di non essere molto soddisfatti del contenuto delle nuove regole, abbiamo ritenuto importante collaborare con la F1 e la FIA per migliorarle ulteriormente. “Penso che abbiamo lavorato molto duramente negli ultimi mesi e settimane con la FIA per cercare di migliorare ciò che abbiamo. “Ma il limite era la fine di ottobre e dovevamo decidere e andare avanti. Non penso che questo sia il regolamento finale per il 2021, ma è sicuramente un buon punto di partenza,” ha concluso il team principal della Ferrari in Formula 1.