in

Alfa Romeo non è soddisfatto dei risultati del 2019 in Formula 1

Fiat Chrysler, che è la società madre di Alfa Romeo non è contenta di come stanno andando le cose in F1 per il Biscione

Alfa Romeo Racing
Alfa Romeo Racing

Fiat Chrysler, che è la società madre di Alfa Romeo, ha approvato la nuova firma di Antonio Giovinazzi per il 2020. Scaricato dalla Renault per il 2020, Nico Hulkenberg sperava di mantenere viva la sua carriera in F1 sostituendo Giovinazzi all’Alfa Romeo. Ma il team con sede a Hinwil ha ora annunciato un nuovo accordo con il pilota italiano. “C’è stato un investimento nel guidatore che Alfa Romeo e FDA (Accademia automobilistica Ferrari) volevano confermare, in pieno accordo con Frederic Vassuer,” ha dichiarato Cristiano Fiorio, un capo delle comunicazioni di Fiat Chrysler, è stato citato da Autosprint in Italia. Giovinazzi è felice di aver ricevuto una seconda stagione completa in Formula 1.

Attraverso i suoi dirigenti il gruppo Fiat Chrysler Automobiles ha detto di non essere particolarmente soddisfatta dei risultati sportivi di Alfa Romeo in Formula 1. “Ma non sono gli investimenti che hanno fallito”, ha insistito Alberto Cavaggioni, un altro funzionario della Fiat Chrysler. “La F1 è estremamente competitiva e in alcune situazioni ci è mancata un po’ di fortuna, ma non è vero che gli investimenti hanno fallito. Il calo delle prestazioni non è nemmeno attribuibile alla partenza di Simone Resta, perché il programma di aggiornamenti era già stato pianificato”, ha insistito. “L’obiettivo rimane quello di migliorare il prossimo anno.”

A proposito delle voci secondo cui Alfa Romeo possa ritirarsi dalla Formula 1 come sponsor. Cristiano Fiorio di FCA ha dichiarato: “Dal punto di vista del marketing, siamo soddisfatti”, ha detto Fiorio. “La semplice presenza del nostro marchio ha aumentato la sua visibilità in tutto il mondo. “Dal punto di vista commerciale siamo soddisfatti e dal punto di vista sportivo è chiaro che, sebbene sia difficile essere tra i primi dieci, non possiamo essere soddisfatti delle ultime gare. “Vedremo i risultati e decideremo cosa fare in futuro”, ha aggiunto.