in

Ferrari F40: ecco un esemplare restaurato in Gunmetal Grey

Uno degli esemplari con guida a destra appartenuti al Sultano del Brunei Hassanal Bolkiah

Ferrari F40 Gunmetal Grey

La Ferrari F40 è una delle vetture più iconiche progettate dalla storica casa automobilistica italiana. Alcuni esemplari della supercar sono più speciali di altri come questo dipinto in Gunmetal Grey che vi proponiamo oggi. In particolare, la Ferrari F40 in questione apparteneva al Sultano del Brunei ed è stata recentemente riportata alla sua tonalità originale.

Il sovrano del piccolo stato asiatico aveva una grande passione per l’auto che l’ha reso famoso nel mondo occidentale. Quando Enzo Ferrari introdusse la F40 alla fine degli anni ‘80, Hassanal BolkiahSultano del Brunei – ne voleva una a tutti i costi, anche se alcuni storici sostengono che ne voleva addirittura sette.

Ferrari F40 Gunmetal Grey
Ferrari F40, i puristi potrebbero non apprezzare questa bellissima colorazione

Ferrari F40: l’esemplare del Sultano del Brunei torna a risplendere con la nuova colorazione

Dato che sulle strade del Brunei si guida a destra, Pininfarina venne chiamato in causa per spostare il volante dall’altro lato visto che il cavallino rampante disse che avrebbe offerto i 1315 esemplari della vettura solo con guida a sinistra. Dopo aver presentato richiesta, la casa automobilistica italiana accettò il contratto ma solo dopo aver richiesto un numero minimo di sei veicoli da convertire.

A quel punto, il Sultano ordinò anche degli interni in pelle presi in prestito dalla Testarossa. Esattamente due decenni dopo, uno o due esemplari di questa vettura iconica di Maranello raggiunsero il Regno Unito. Proprio qui, l’abitacolo della Ferrari F40 è stato riportato alla configurazione originale da DK Engineering.

Ferrari F40 Gunmetal Grey

In Gran Bretagna, la sportiva è stata venduta più volte, l’ultima volta a gennaio dello scorso anno per 2 milioni di sterline. Detto ciò, DK Engineering ha pubblicato su Instagram alcune foto che mostrano la speciale Ferrari F40 rivestita nella colorazione Gunmetal Grey.

Vi ricordiamo che l’auto venne progettata per festeggiare i primi 40 anni di attività sportiva di Ferrari. La prima apparizione venne fatta presso il centro civico di Maranello il 21 luglio del 1987. Abbiamo di fronte l’ultima Ferrari con motore turbocompresso costruita sotto la supervisione di Enzo Ferrari.

Ferrari F40 Gunmetal Grey

Sotto il cofano della Ferrari F40 troviamo un motore V8 da 2.9 litri sovralimentato capace di erogare una potenza massima di 478 CV a 7000 giri/min e 577 nm di coppia massima a 4000 giri/min.

Il propulsore era abbinato a un cambio manuale a 5 rapporti + retromarcia. Grazie ad esso, la sportiva è capace di raggiungere una velocità massima di 326 km/h e di scattare da 0 a 100 km/h in 4,10 secondi e da 0 a 200 km/h in 11,30 secondi.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento