in

Il sindacato britannico chiede un colloquio con PSA sulla fusione con FCA

Il più grande sindacato britannico, Unite, vuole un incontro con il management del Gruppo PSA per il suo possibile accordo di fusione con Fiat Chrysler

PSA e FCA
PSA e FCA

Il più grande sindacato britannico, Unite, vuole un incontro con il management del Gruppo PSA per il suo possibile accordo di fusione con Fiat Chrysler Automobiles. Il sindacato ha affermato che i colloqui di fusione e l’incertezza sulla Brexit sono “profondamente inquietanti” per i lavoratori degli stabilimenti di Vauxhall di PSA nel Regno Unito. PSA gestisce una fabbrica di furgoni a Luton, vicino a Londra, e una fabbrica di automobili nel porto di Ellesmere, vicino a Liverpool, dove vengono costruiti veicoli Opel e Vauxhall.

La casa automobilistica ha dichiarato a giugno che la decisione di mantenere aperto il suo stabilimento automobilistico britannico costruendo il modello Astra di prossima generazione “era subordinata alle condizioni finali dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea”. Da allora, la Brexit è stata ritardata dal 31 ottobre fino alla fine di gennaio con gli elettori che avrebbero dovuto eleggere un nuovo governo a metà dicembre.

“I colloqui di fusione combinati con l’incertezza sulla Brexit sono profondamente inquietanti per la forza lavoro britannica di Vauxhall, che è una delle più efficienti in Europa”, ha dichiarato Des Quinn, funzionario nazionale di Unite. “La domanda rimane, fusione o no, se PSA vuole utilizzare un grande marchio britannico come Vauxhall per vendere auto e furgoni nel Regno Unito. In caso affermativo i veicoli vanno fatti qui nel Regno Unito”, ha detto.

Un portavoce di Vauxhall non si è reso per adesso disponibile per un commento. PSA e FCA hanno confermato mercoledì di tenere discussioni volte a creare una delle case automobilistiche più importanti al mondo, con una fonte che afferma che un accordo potrebbe essere annunciato già giovedì.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento