in

Vettel: la Ferrari non ha avuto il passo “per rubare” la vittoria alla Mercedes

In Messico Sebastian Vettel pensava che il suo team Ferrari semplicemente non avesse il ritmo per rubare la vittoria ai rivali di Mercedes

Vettel
Vettel

Dopo il Gran Premio del Messico, in cui è arrivato secondo, Sebastian Vettel pensava che il suo team Ferrari semplicemente non avesse il ritmo per portare via la vittoria ai rivali Mercedes nonostante la squadra italiana fosse stata la più veloce per tutto il fine settimana. Nonostante abbia ottenuto la prima fila in qualifica, la Ferrari di nuovo non è riuscita a convertirla in una vittoria, con Vettel al secondo posto dietro a Lewis Hamilton e con l’altra Mercedes di Valtteri Bottas che ha tenuto la giovane stella della Ferrari Charles Leclerc fuori dal podio.

Alla domanda se pensava che una vittoria sarebbe stata meritata per la Ferrari, Vettel è stato realistico come sempre, ammettendo che la sua squadra non è stata all’altezza. “In definitiva, se sei onesto, non pensavo che avessimo la velocità per ottenere la vittoria nonostante la strategia”, ha detto a Sky Sports F1 dopo la gara.

Vettel pensa che la strategia della Mercedes di fare un solo pit stop con gomma dura abbia funzionato meglio per le frecce d’argento, poiché sia ​​il tedesco che il suo team si aspettavano che Hamilton e Bottas iniziassero a rallentare entro la fine della gara. “Penso che Lewis non avesse nulla da perdere, quindi ha deciso di provare e ha funzionato per lui. “Ci aspettavamo che le gomme si deteriorassero un po’ a fine Gran Premio ma per lui le cose sono andate bene”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento