in

Horner ritiene che la Ferrari sia la squadra da battere in Messico

Christian Horner crede ancora che la Ferrari sia la squadra da battere all’Autodromo Hermanos Rodriguez

Ferrari Formula 1
Ferrari Formula 1

In vista del Gran Premio del Messico questo fine settimana, il direttore del team Aston Martin Red Bull Racing, Christian Horner, crede ancora che la Ferrari sia la squadra da battere all’Autodromo Hermanos Rodriguez, affermando che gli italiani sono il  “punto di riferimento”  nonostante non abbiano vinto le ultime due gare.

La Ferrari è uscita dalla pausa estiva rinvigorita, ottenendo ogni singola pole position dal Belgio in poi e vincendo tre delle cinque gare, tra cui una doppietta a Singapore. Tuttavia, la Mercedes ha vinto le ultime due gare in Russia e Giappone con il ritmo sul giro della Ferrari che a quanto pare non si sta traducendo in ritmo di gara. Il pilota di Horner, Max Verstappen, ha vinto le due precedenti edizioni del Gran Premio del Messico, ma il britannico valuta ancora la Ferrari come squadra da battere domenica in Messico.

Al momento, la Ferrari è decisamente il punto di riferimento in termini di ritmo e sul giro e le qualifiche sono così importanti qui perché è piuttosto difficile superare le altre vetture”,  ha dichiarato il capo del team Red Bull durante la conferenza stampa di venerdì. Tuttavia, Horner ha aggiunto che le squadre dopo le prime prove libere sono sembrate abbastanza vicine. “Se guardiamo alla prima sessione il divario tra i team non sembra incolmabile. Quindi sembra che ci potrebbe essere una battaglia fantastica per i prossimi due giorni.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento