in

I Gp di Messico e USA saranno decisivi per Alfa Romeo secondo Giovinazzi

Giovinazzi pensa che i Gp di Messico e USA saranno molto importanti per Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo Racing - Antonio Giovinazzi
Alfa Romeo Racing - Antonio Giovinazzi

Alfa Romeo ha goduto di una forte prima metà della stagione ma la sua forma è calata molto dopo la pausa estiva con i tre punti di Giovinazzi, i soli ottenuti dal team elvetico in Formula 1. La squadra è scivolata al P8 nel Campionato costruttori, con solo sette punti di vantaggio su Haas e Giovinazzi ritiene che il GP del Messico e il GP degli Stati Uniti che seguirà una settimana dopo, saranno cruciali per la squadra in questo 2019.

“Le prossime due gare saranno un momento cruciale per noi”, ha dichiarato l’italiano nell’anteprima del Gran Premio del Messico. “I back to back sono sempre un’opportunità per dare slancio, quindi sarà importante fare bene in Messico e proseguire fino ad Austin. Non ho mai corso a Città del Messico, ma ho fatto due sessioni di prove lì e mi piace molto la pista. Il layout, con i suoi lunghi rettilinei, mi ricorda Monza, ma le condizioni saranno molto diverse a causa dell’altitudine. Speriamo che la nostra macchina si adatti bene al circuito e saremo in lotta per ottenere punti.”

Kimi Raikkonen arriva da cinque gare senza punti, ma insiste sul fatto che quelle gare “non contano” mentre punta a un ritorno nella top ten in Messico. “Il Messico ci darà la possibilità di tornare in zona punti”, ha detto l’ex campione del mondo. “Non importa cosa abbiamo fatto nelle ultime gare, il nostro focus è sui prossimi eventi e dobbiamo assicurarci di uscire e fare bene il nostro lavoro. Se lo facciamo, saremo in lotta per i punti, questo è ciò che conta. Sappiamo che le ultime quattro gare sono molto importanti e continueremo a dare il 100% per finire bene la stagione”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento