in

Sicilia: gli automobilisti disabili ottengono sconti sulla benzina

Il protocollo d’intesa è stato firmato dalla regione con Figisc Confcommercio, Assopetroli, Unione petrolifera e Faib Confesercenti

Sicilia carburante

Un protocollo d’intesa, firmato nelle scorse ore dalla regione Sicilia con Figisc Confcommercio, Assopetroli, Unione petrolifera e Faib Confesercenti, introduce una novità molto importante per gli automobilisti disabili.

In particolare, presso le stazioni di servizio dell’isola, i conducenti con sensibili limitazioni riguardanti l’autonomia motoria potranno fare rifornimento più facilmente e beneficiando di tariffe scontate. In merito a ciò, Mimmo Turano, assessore regionale alle Attività produttive, ha dichiarato: “Si tratta di un piccolo passo di civiltà nel cammino non sempre facile verso le pari opportunità per le persone disabili”.

Sicilia carburante
Sicilia, la ragione firma un protocollo d’intesa con lo scopo di aiutare gli automobilisti disabili

Sicilia: firmato un protocollo d’intesa dedicato agli automobilisti con disabilità motorie

L’assessore ha proseguito dicendo: “I lati positivi dell’automazione nei distributori di carburante come in altri settori talvolta non tengono conto di alcune categorie meno protette, noi però grazie alla collaborazione delle associazioni dei petrolieri e dei distributori che hanno dimostrato una sensibilità unica sposando questo progetto, vogliamo dare un segnale diverso che va verso l’integrazione sociale“.

Sarebbe sicuramente interessante se questa iniziativa avanzata dalla Sicilia venisse estesa a tutte le altre regioni italiane. In questo modo, i guidatori disabili potrebbero fare benzina in modo più facile, usufruendo di una tariffa agevolata.

L’accordo stipulato presso l’assessorato regionale delle Attività produttive è stato firmato da Mimmo Turano per conto della regione Sicilia, da Marina Barbanti – direttore generale dell’Unione petrolifera, da Luciano Parisi di Assopetroli, da Francesca Costa – presidente di Faib Confesercenti, e da Riccardo Di Benedetto di Figis Confcommercio.

Le associazioni forniranno presto un elenco delle stazioni di servizio aderenti al protocollo d’intesa al Dipartimento regionale delle Attività produttive e al Dipartimento regionale della Famiglia e delle Politiche sociali e del Lavoro con lo scopo di massimizzare la visibilità di tale iniziativa.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento