in

Riparazioni auto: a settembre si registra un calo delle attività nelle officine

Quattro autoriparatori su cinque si aspetta una maggiore stabilità sia nell’attività che nei prezzi delle riparazioni nei prossimi mesi

Riparazioni auto settembre 2019

Una ricerca condotta dall’Osservatorio Autopromotec ha rivelato che le riparazioni auto fatte nelle officine a settembre 2019 sono calate rispetto ai mesi precedenti. L’indagine rivela nel dettaglio che solo il 14% degli autoriparatori ha dichiarato di aver registrato un alto livello di attività all’interno delle proprie officine.

Parliamo di un dato inferiore rispetto a quando registrato, ad esempio, a luglio e ad agosto. Lo studio condotto dall’Osservatorio Autopromotec nei mesi precedenti, infatti, ha registrato un 24% a luglio e un 20% ad agosto. In automatico, il numero dei proprietari di officine, che hanno riportato un livello basso di attività, passa dal 12% al 16%.

Riparazioni auto settembre 2019
Riparazioni auto, i dati registrati a settembre sono inferiori a quelli di luglio e agosto

Riparazioni auto: il 14% degli autoriparatori registra un alto livello di attività

Aumenta anche la quota di coloro i quali sostengono di trovarsi in una situazione normale, passando dal 68% al 70%. La differenza tra la percentuale di autoriparatori positivi e quelli negativi (saldo delle attività di officina) è di -2 a settembre contro il +5 e il +8 registrati, rispettivamente, a luglio e ad agosto.

Per quanto riguarda i prezzi, l’87% degli intervistati ha confermato che il livello dei costi si è mantenuto sulla normalità. Soltanto l’1% degli autoriparatori ha dichiarato di aver riscontrato un aumento dei prezzi mentre il 12% lo ha definito basso. Il saldo tra giudizi positivi e negativi è di -11, lo stesso registrato ad agosto.

Riparazioni auto settembre 2019

Da notare che questo dato si allinea alla media registrata da inizio 2019 visto che si è ottenuto un saldo del -10. Per il futuro, quattro autoriparatori su cinque sostiene che ci sarà una maggiore stabilità sia nell’attività che nei prezzi delle riparazioni.

Proprio nei prezzi, il 91% dei proprietari di officine intervistati è convinto della stabilità. Il 5% degli autoriparatori intervistati si aspetta una diminuzione mentre il 4% un aumento.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento