in ,

Jeep Gladiator: un esemplare si trasforma in un puro fuoristrada | Video

Jeep Gladiator Wayalife

Anche se è arrivato sul mercato già da alcuni mesi, il Jeep Gladiator desta ancora particolare attenzione quando viene avvistato su strada. Viste le somiglianze meccaniche con la Wrangler, le varie società di aftermarket stanno già proponendo una vasta gamma di componenti che consentono di modificare il pick-up per renderlo un fuoristrada più capace.

Ad esempio, l’esemplare del Jeep Gladiator presente nella serie di video di Wayalife (che trovate in fondo all’articolo) è uno di quelli più estremi realizzati fino ad ora. Il team ha deciso di aggiungere tutte le parti che ha bisogno questo modello per dare il massimo nell’off-road.

Jeep Gladiator Wayalife
Jeep Gladiator by Wayalife, ecco gli pneumatici off-road Nitto da 40″

Jeep Gladiator: Wayalife converte un esemplare in un vero fuoristrada

È presente una pompa del servosterzo meccanico che sostituisce il motore elettrico di serie che tra l’altro è significativamente più grande del componente standard. Troviamo anche degli assali Dana 60, un sistema di sospensioni rivisto e un nuovo albero motore. Il resto del gruppo propulsore rimane invariato.

Tutte queste modifiche permettono al Jeep Gladiator di “indossare” degli pneumatici off-road Nitto da 40″ abbinati a un set di cerchi color bronzo con perline. Nonostante tutti questi cambiamenti, però, il team di Wayalife ha dovuto per forza tagliare una parte della carrozzeria frontale poiché le gomme non riuscivano ad adattarsi perfettamente alla parte anteriore.

Le modifiche effettuate al corpo del pick-up comprendono un verricello Warn montato frontalmente, un paraurti posteriore accorciato e un pianale posizionato sopra il tetto e nel cassone con la possibilità di posizionare una tenda per trasformarlo in una piccola abitazione. Il resto delle modifiche potete trovarle nella serie di filmati allegati di seguito.