in

Ferrari Tribute to Targa Florio 2019: Maranello protagonista per le strade della Sicilia

Circa 80 sportive del cavallno rampante attraverseranno le strade delle Sicilia

Ferrari Tribute to Targa Florio

Dal 10 al 13 ottobre, si terrà il nuovo appuntamento della Ferrari Tribute to Targa Florio 2019 che vedrà protagonista proprio Ferrari con circa 80 auto sportive che percorreranno diverse strade della Sicilia.

L’intervento sarà caratterizzato da sfide di regolarità ed eventi turistici e che consentiranno ai visitatori di scoprire i profumi, l’arte e la gastronomia della regione. Il Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Palermo sarà ancora una volta la base logistica della manifestazione. Tuttavia, Piazza Verdi sarà il cuore pulsante dell’evento.

Ferrari Tribute to Targa Florio
Ferrari Tribute to Targa Florio, le vetture attraverseranno le strade della Sicilia

Ferrari Tribute to Targa Florio 2019: saranno presenti circa 80 sportive di Maranello

Alla partenza del Ferrari Tribute to Targa Florio 2019 ci saranno diverse supercar del cavallino rampante che sicuramente faranno sognare i presenti e che ricorderanno l’originale Targa Florio, una delle più antiche corse automobilistiche al mondo e una delle più famose a livello mondiale assieme alla Mille Miglia.

Questa gara fu voluta, creata, finanziata organizzata da Vincenzo Florio, una persona già conosciuta nell’ambiente per aver partecipato ad alcune competizioni di inizio secolo e per aver istituito la Coppa Florio nel 1905. La gara si disputò 61 volte senza soluzione di continuità dal 1906 al 1977.

Ferrari Tribute to Targa Florio

Il teatro della corsa furono sempre le strade siciliane e in particolare quelle strette e tortuose che percorrono la catena montuosa delle Madonie. La Targa Florio entrò subito nella leggenda viste le enormi difficoltà proposte dal tracciato.

Il programma del Ferrari Tribute to Targa Florio 2019 prevede inizialmente delle verifiche tecniche e sportive presso l’Università degli Studi di Palermo giovedì 10 ottobre. Il giorno successivo partirà ufficialmente la gara alla scoperta dei luoghi più suggestivi della Sicilia come la Valle dei Templi di Agrigento oppure la catena montuosa delle Madonie.

Proprio qui, il 12 ottobre, i partecipanti passeranno in diverse località storiche legate strettamente alla Targa Florio. Il pranzo si terrà a Cefalù. Palermo, invece, farà da cuore pulsante di tutto l’evento e chiuderà le danze domenica 13 ottobre.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento